14 Mar 2012

Domani sera concerto dei fiati dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese alla Scuola Civica musicale

Secondo appuntamento domani sera (ore 21.00) per i concerti dell’Orchesta Sinfonica Abruzzese presso l’auditorium della scuola civica musicale «Città di San Giovanni Teatino»: protagonisti questa volta saranno i fiati dell’orchestra, diretti dal maestro Fabrizio Meloni, solista principale della stessa e che sta costruendo un percorso musicale complesso e qualitativamente valido con l’ensemble a fiati.

Il pubblico assisterà all’esecuzione di brani di Richard Strauss, tratti da diverse fasi della sua carriera: nel programma, infatti, vengono proposte due composizioni appartenenti a periodi molto distanti tra loro. Prima verrà eseguita la “Serenata op 7”, che risale all’età giovanile del compositore tedesco, ed è la prima composizione per soli fiati, mentre la “Sonatina n. 1” appartiene alla piena maturità: tra l’una e l’altra intercorrono più di sessant’anni. Questi brani presentano caratteristiche stilistiche ed espressive che evidenziano chiaramente l’evoluzione compositiva straussiana.

L’Ensemble dei Fiati dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese è un gruppo cameristico, formato da prestigiosi musicisti dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, una delle tredici Istituzioni concertistico-orchestrali (Ico) riconosciute dallo Stato. Affiancata all’Orchestra, la formazione risale al 1975 ed è attiva sia nei cartelloni della stagione sia in forma autonoma in alcuni dei più importanti teatri italiani proponendo programmi solo per fiati o archi permettendo di affrontare specifici repertori del periodo barocco classico e romantico.

Fra i programmi spiccano quelli per lo più legati a compositori quali Mozart e Strauss ed i repertori più conosciuti, a dirigere l’ensemble musicisti a fiato tra i quali citiamo Francesco Quattrocchi e Angelo Persichilli.

Dall’ottobre 2009 solista principale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese è Fabrizio Meloni, primo clarinetto del Teatro alla Scala di Milano che ha proposto un approccio diverso rispetto al cameristico classico, è musicista concertatore dell’Ensemble e grazie alla sua presenza ed esperienza il gruppo a fiati affronta repertori particolarmente impegnativi.

Read 4512 times Last modified on Mercoledì, 14 Marzo 2012 11:09
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.