Comunicati

Comunicati (567)

30 Apr 2017

"Il semaforo di via Po non è fuorilegge. La gente ora rispetta il rosso"

"Un articolo di giornale ha avuto l'effetto di farci passare per fuorilegge all'opinione pubblica". Nell'ultimo Consiglio comunale (24.04.2017) l'assessore alla polizia locale Massimiliano Bronzino Cesario ha cercato di spiegare come stanno le cose sul semaforo all'incrocio di via Po (nessun dubbio infatti è stato sollevato sul funzionamento delle telecamere per la rilevazione del passaggio semaforico con il rosso  all'incrocio Auchan della Tiburtina). Ha "cercato" perché il suddetto semaforo viene ritenuto "fuorilegge" in base ad una sentenza non ancora pubblicata. L'assessore Bronzino fa riferimento quindi ad alcuni virgolettati nell'articolo del quotidiano Il Centro dello scorso 19 aprile.

"Grazie al nostro legale e a quanto riferito dal comandante Di Pompo - spiega Bronzino - siamo riusciti quantomeno a risalire al ricorso accolto dal Giudice di Pace. Abbiamo scoperto che quell'automobilista per ben 4 volte ha attraversato quell'incrocio con il semaforo rosso: ha pagato la prima multa, ha visto accolto un ricorso, mentre un altro giudice ha rigettato gli altri due".

Bronzino comprende che giudici diversi possano avere una diversa interpretazione della normativa, seppure molto chiara. In consiglio comunale, infatti, ha ricordato le indicazioni del Ministero dei Trasporti, basate su uno studio del CNR, relative alle condizioni di percorribilità di una strada e quindi i parametri da tenere in considerazione per valutare la corretta durata del giallo. "I due impianti di rilevamento - chiarisce Bronzino -  sono sistemati nei due incroci più pericolosi della città. E la durata del giallo, che il Ministero indica di almeno 3 secondi per strade urbane (come è classificata via Po almeno dal 2008), è sempre stata, per millesimale approssimazione, almeno di 4 secondi. Inoltre i mezzi pesanti, cui si fa riferimento negli stralci di sentenza riportati nell'articolo per ritenere necessaria una durata superiore ai 4 secondi, in realtà sono stati i meno sanzionati in assoluto: sino alla fine di marzo una percentuale pari allo 0,0011% dei veicoli contravvenzionati. Tutto questo per rendere chiaro come non vi sia stato alcun comportamento criminoso. Siamo ancora in attesa della sentenza per leggere e capire quali siano state le motivazioni del Giudice di Pace. Se ci saranno come immaginiamo le condizioni ci opporremo, soprattutto perché  l'azione dell'amministrazione Marinucci, volta a ridurre la pericolosità e l'incidentalità nelle nostre strade si è dimostrata efficace. Nell'ultimo periodo le multe sono diminuite di quasi il 90% rispetto allo scorso anno. Nelle uniche due occasioni in cui il semaforo è rimasto inattivo per manutenzione in occasione delle nevicate e forti piogge, si sono verificati due incidenti”.

L'assessore Bronzino, infine, critica l’azione di alcuni esponenti dell'opposizione, che "con dichiarazioni alla stampa e su social hanno attaccato l'operato dell'amministrazione comunale senza conoscere dati reali, né le motivazioni della sentenza, contribuendo a mettere in forte imbarazzo le nostre forze di polizia locale. Ne è stata messa in dubbio l'integrità e la correttezza, tanto che sono stati quasi presi d'assedio da decine di persone che, a causa di certe dichiarazioni, si sono sentite truffate da chi la legge è chiamato a far rispettare soprattutto quando lo scopo è la sicurezza stradale. Dopo essere stati per anni un incubo, da mesi orami non si registrano più incidenti in quei due incroci e le infrazioni sono calate drasticamente. Questo è un grande risultato".  

28 Apr 2017

Un albero per ogni nato o minore adottato - scadenza 5 maggio 2017

L’Amministrazione comunale, come comunicato durante l’inaugurazione del “Parco 120 Alberi”, ha il piacere di assegnare a ciascun albero il nome degli ultimi 120 bambini nati (o adottati) entro il 27 maggio 2016 e residenti nel Comune di San Giovanni Teatino.

Tutti i genitori che condividono la nostra iniziativa e hanno il piacere di assegnare a un albero il nome (oppure un altro nome di fantasia) del proprio figlio, sono invitati a riconsegnare il modello A allegato alle lettere che sono state inviate in questi gionri, entro e non oltre il 5 maggio 2017, presso l’Ufficio Protocollo del Comune, sito in Via D’Azeglio.

Video. (Un anno fa il taglio del nastro del nuovo parco)

26 Apr 2017

Approvato il Bilancio 2017/2019

Maggioranza compatta su tutti i documenti contabili e finanziari. Nessuna proposta di emendamento dalle minoranza che si limita a votare contro. Nel piano delle opere pubbliche spicca la piattaforma ecologica, mentre l'assessore Bronzino propone un nuovo Polo scolastico.

Con nove voti favorevoli, quelli della maggioranza di Progetto Comune, e due contrari, Pino Costantini (SGD) Mario Cutrupi (M5S), il Consiglio comunale di San Giovanni Teatino, nel pomeriggio di lunedì 24 aprile, ha approvato il Bilancio di Previsione finanziario 2017/2019. Il documento, illustrato dall'assessore Ester De Nicola, prevede, per l'anno in corso, entrate di cassa per 39,141.670,14 euro, con un fondo cassa finale presunto di 5.631.767,99 euro, e 27.049.838,27 euro di competenza. Le spese invece ammontano a 33.509.902 euro per la cassa e 27.049.838,27 euro. Il Sindaco Luciano Marinucci ha ringraziato l'assessore De Nicola e gli uffici, per un lavoro non semplice in un "bilancio dove mancano almeno 2,4 milioni di euro - ha ricordato Marinucci - che lo Stato ha praticamente tagliato riducendo di 1,6 milioni di euro i contributi e trattenendo 800 mila euro di IMU prima del Comune".

In precedenza, con i voti della maggioranza e l'astensione delle minoranze, il Consiglio comunale aveva approvato, illustrati dall'assessore Massimiliano Bronzino Cesario, il "Piano delle Alienazioni - annualità 2017/2019" ed il "Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2017/2019 e annuale 2017".

Sei le priorità dell'Amministrazioni Marinucci e, su tutte, la realizzazione del Centro raccolta (piattaforma ecologica), ovvero una struttura per il deposito preliminare di frazioni di rifiuto urbano non deperibile. "Le risorse ora ci sono - ha annunciato Bronzino - 200 mila euro di contributo regionale e 85.714,28 di fondi derivanti dall'avanzo di amministrazione 2015. Diventerà la sede della SGS, società che in città gestisce il servizio rifiuti. L'attivazione sarà accompagnata da una intensa campagna di sensibilizzazione. Il conferimento diretto, soprattutto di ingombranti, sarà incentivato".

Un contributo regionale di 720 mila euro consentirà l'adeguamento sismico ed energetico dell'ex scuola di via Di Nisio al fine di destinarla nuovamente ad attività scolastica.

Il contributo di Terna (compensazione ambientale per opere da realizzare) consentirà di finanziare la spesa, 100 mila euro, per l'efficientamento energetico della piscina comunale (sostituzione di tutte le lampade con led a basso consumo e modifica dell'impianto UTA per recuperare il calore disperso da utilizzare per il riscaldamento acqua degli spogliatoi).  Nell'area Centro d'Abruzzo sarà realizzato un nuovo parcheggio pubblico con 700 mila euro finanziati con fondi derivanti dalla convenzione urbanistica con IGD.

Bronzino ha annunciato che con Terna è stata definito un programma per intervenire in contemporanea in via Tiburtina. L'interramento del cavidotto, da via Vicenza all'incrocio con via Pertini, sarà simultaneo con la riqualificazione della strada: 1.156.000 euro (contributo di compensazione ambientale di Terna) per nuovo asfalto, parcheggi e pista ciclabile. Infine, lungo via Muccioli e via Molino, strade fortemente sottoposte ai rumori provenienti dall'Aeroporto d'Abruzzzo, è prevista l'installazione di pannelli fonoassorbenti.

Nel 2018 spiccano la realizzazione di alloggi sociali in via Garibaldi, finanziata con contributo Terno per 2,468 milioni e l'allargamento e sistemazione di via Po utilizzando fondi derivanti dalla convenzione urbanistica IGD (840.689 euro). Oltre al nuovo asfalto e nuovi parcheggi, sarà realizzata la pista ciclabile sul lato sinistro in direzione Chieti.

L'assessore Bronzino ha anticipato il progetto, allo studio dell'amministrazione Marinucci, di un nuovo plesso scolastico "che nasce dall'esigenza più volte espressa dalle famiglie e dal personale docente delle scuole di San Giovanni Teatino. Servirà ad alleggerire la situazione nei plessi di via Wojtyla e di via Vittoria Emanuele (quest'ultima tra l'altro in affitto da privati). Il polo potrebbe sorgere con la nuova scuola dell'infanzia, nell'area adiacente l'asilo nido". Su di un progetto così importante e strategico per l'offerta scolastica, Bronzino ha chiesto all'intero consiglio ed alle minoranze in particolare, di contribuire attivamente con proposte e suggerimenti.

"Siamo soddisfatti del lavoro fatto: ci sono idee e progetti concreti. E c'è anche, al contrario di quanto detto da qualcuno una strategia: a riprova di ciò il fatto che - ha voluto far notare il Sindaco Marinucci - non ci sono state controproposte da parte della minoranza la quale certamente non può farsi portatrice di innovazione semplicemente votando contro".

21 Apr 2017

Senza Libertà non c'è Futuro (video)

Festa della Liberazione 2017 nella Città di San Giovanni Teatino.

"SENZA LIBERTA' NON C'E' FUTURO"

Per mantenere vivi i valori di Liberta, Democrazia e Giustizia, per rivolgere un pensiero a tutti coloro che sacrificarono la loro vita per un'Italia Libera e Democratica.

 

 

 

 

18 Apr 2017

AVVISO - Autosufficienza. Assegno disabilità gravissima

PIANO LOCALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA - ANNUALITA’ 2016 AVVISO ASSEGNO DISABILITA’ GRAVISSIMA IN FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI DIPENDENZA VITALE CHE NECESSITANO DI ASSISTENZA A DOMICILIO IN FORMA CONTINUATIVA NELLE 24 ORE E IN FAVORE DI PERSONE AFFETTE DA SLA (SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA)

La programmazione del P.L.N.A. annualità 2016 prevede la realizzazione di attività:

  •    a favore di persone in condizione di disabilità gravissima, di dipendenza vitale, che necessitano di assistenza continuativa e monitoraggio socio – sanitario a domicilio nelle 24 ore, per bisognicomplessi derivanti dalle gravi condizioni psico – fisiche, con la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria e/o comunque bisognosi di assistenza vigile da parte di terza persona per garantirne l’integrità psico – fisica
  • a favore di persone affette da S.L.A. (Sclerosi Laterale Amiotrofica).

 

Tale attività si concretizza mediante l’erogazione di un Assegno per disabilità gravissima e di un Assegno per persone affette da S.L.A., fino alla concorrenza del budget stabilito, finalizzato a rendere lapermanenza della persona in condizione di dipendenza vitale in famiglia meno difficile e più soddisfacente anche sotto il profilo delle relazioni affettive intra-familiari e delle relazioni sociali e ad evitare i ricoveri impropri.

 

Il  presente  Avviso  è rivolto alle persone  residenti nei Comuni ricompresi nell’Ambito Territoriale

 

Sociale n. 29 “Foro-Alento”

Le modalità e i termini di erogazione dell’Assegno per persone affette da SLA sono stabilite dalla

 

Delibera di Giunta Regionale n. 742 del 12.11.2012.

 

Il Modello di richiesta è disponibile presso il Servizio di Segretariato Sociale del Comune di residenza o sul sito www.comune.francavilla.ch.it

 

L’istanza deve essere presentata, entro il 03/05/2017 mediante Raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna a mano c/o il Protocollo del Comune di Francavilla al Mare e nello specifico

in caso di Raccomandata con ricevuta di ritorno l’invio deve essere effettuato al seguente indirizzo:

 

Comune di Francavilla al Mare - EAS n. 29 “Foro-Alento” Corso Roma n. 7 - 66023 Francavilla al Mare (CH)

 

    in caso di consegna diretta:

presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Francavilla al Mare dal Lunedì al Venerdì dalle ore

8.30 alle ore 12.30 e nei pomeriggi di Martedì e Giovedì dalle ore 15.15 alle ore 16.30.

 

Le richieste pervenute verranno inviate all’Unità di Valutazione Multidimensionale della ASL di competenza territoriale per la valutazione e per la relativa stesura del PAI.

 

L’Assegno per la disabilità gravissima e l’Assegno per persone affette da SLA è incompatibile con: l’Assegno di cura, l’Assegno Vita Indipendente del PLNA, l’Assegno Vita Indipendente regionale.

 

Le persone che hanno già percepito l’Assegno Disabilità Gravissima o l’Assegno per persone affette da SLA con l’annualità 2015 del PLNA continueranno a ricevere l’Assegno per l’annualità 2016 del PLNA solo presentando l’istanza, senza dover sottoscrivere un nuovo Accordo di Fiducia.

 

Tali persone dovranno comunque essere sottoposte a valutazione da parte dell’UVM di riferimento.

 

IL    SERVIZIO    DI    SEGRETARIATO   SOCIALE    DEL    COMUNE    DI    SAN GIOVANNI TEATINO  E’    ADISPOSIZIONE PER OGNI EVENUALE INFORMAZIONE.

13 Apr 2017

Buona Pasqua 2017. Gli auguri del Sindaco (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci tra la gente di San Giovanni Teatino nel giorno di mercato. Un simpatico reportage e l'occasione per fare a tutti i cittadini gli auguri di Buona Pasqua

 

Il Sindaco Luciano Marinucci, poco dopo le 13 in sala consiliare, ha incontrato il personale del Comune per lo scambio degli auguri di Pasqua. Marinucci gli ha rivolto  un breve ma significativo discorso.

 

12 Apr 2017

Sicurezza. Vigilanza straordinaria su strade e territorio

Il Prefetto di Chieti Antonio Corona intervenendo nel Consiglio comunale straordinario di San Giovanni Teatino che ci sarebbe stato un intensficarsi dei controlli e della presenza delle forze dell'ordine sul territorio. Questa mattina i carabinieri della nostra stazione, diretta dal Luogotenente Luigi Sicignano, sono stati impegnati nei controlli a Dragonara, in prossimità del casello autostradale della A14.

 

10 Apr 2017

Consiglio comunale. Lunedì 24 aprile 2017 (video)

Il Presidente Marco Cacciagrano ha convocato il Consiglio comunale, in seduta pubblica, sessione ordinaria, presso la sala consiliare in Piazza Municipio, per il giorno di lunedì 24 aprile 2017, alle ore 14.00, per la trattazione dei seguenti argomenti posti all'ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali seduta precedente.
  2. Piano delle alienazioni. Art. 58 D.L. 112/2008. Annualità 2017/2019.
  3. Approvazione Programma Triennale Opere Pubbliche 2017/2019 ed elenco annuale 2017.
  4. Approvazione Documento Unico di Programmazione (DUP) - periodo 2017/2019.
  5. Approvazione Bilancio di Previsione finanziario 2017/2019

 

 

 

 

 

08 Apr 2017

Tari. Prima rata entro il 31 maggio

31 maggio, 31 agosto, 30 novembre. Sono le tre date di scadenza per chi decida di pagare in tre rate la TARI (TAssa RIfiuti) nel comune di San Giovanni Teatino. 31 maggio è la data di scadenza di chi voglia pagare in un'unica soluzione. E' quanto ha deciso il Consiglio comunale, su proposta dell'assessore Maria Rosaria Elia, nella riunione dello scorso 31 marzo. Il piano finanziario relativo ai costi di gestione del servizio rifiuti per il 2017, approvato dallo stesso consiglio, è di 3.311.932,74 e vi si farà fronte con li introiti della tassa e con i proventi derivanti dal riciclo dei rifiuti.

Ad inizio maggio SGT Multiservizi, società interamente partecipata dal Comune di San Giovanni Teatino cui è stato affidato il servizio di riscossione, invierà avvisi informativi a tutti i contribuenti.

"Ci sono state minime variazioni nelle tariffe nelle utenze domestiche con un decremento di quella variabile e un leggero aumento di quella fissa. Si avrà così la possibilità di far pagar meno chi ha abitazioni più piccole e di agevolare le utenze domestiche con cinque, sei o più componenti - precisa l'assessore Elia - con aumenti davvero minimi per quelle che non hanno queste caratteristiche".

Importanti novità sono state inoltre introdotte, sempre per iniziativa dell'assessore Elia, nel Regolamento per l'applicazione dell'Imposta Unica Comunnale, componente TARI. "Non più solo le attività produttive di nuova apertura, ma anche le esistenti avranno uno sconto del 30% sulla tariffa variabile della TARI se almeno il 50% dei nuovi assunti è residente a San Giovanni Teatino. - spiega l'assessore Elia che aggiunge - In questo modo abbiamo voluto usare la leva di una importante agevolazione per favorire l'occupazione di nostri cittadini. Altre importanti novità sono  la definizione delle categorie assimilate e  l'introduzione, da quest'anno, di tre nuove tariffe non domestiche, finalmente indicate con chiarezza e senza ambiguità: Alberghi senza Ristorazione, Bed & Breakfast e Sala Slot e Sala Giochi".

 

07 Apr 2017

Rifiuti. Rivoluzione per fare meglio e pagare meno

Pronta a partire una vera rivoluzione del servizio di raccolta dei rifiuti e del sistema tariffario a San Giovanni Teatini. Ad illustrarne gli obiettivi, nel corso dell'ultimo consiglio comunale di venerdì 31 marzo, l'assessore all'ambiente Massimiliano Bronzino Cesario: "Abbiamo intenzione di dare una risposta di sistema più importante, efficiente e di lungo periodo che ci consentirà anche di abbattere gli incrementi tariffari 'caduti' dall'alto e che, purtroppo, gravano sulle tasche dei cittadini".

"Con questa iniziativa agiamo in due modi: da un lato - ha quindi spiegato il Sindaco Luciano Marinucci - diamo nuove opportunità alle famiglie per risparmiare e, al tempo stesso, avere ulteriormente cura dell'ambiente. Dall'altro intensifichiamo i controlli affinché ci sia equità per tutti: perché se è vero che dobbiamo perseguire ogni mezzo per sollevare le famiglie da costi troppo onerosi è altrettanto vero che dobbiamo evitare atteggiamenti poco rispettosi del vivere comune e che spesso ruotano attorno al conferimento dei rifiuti."

Prima dell'estate partirà la campagna informativa e di sensibilizzazione rivolta alle scuole, le famiglie, attività produttive e commerciali, ma soprattutto i nuovi residenti di San Giovanni Teatino. "Sono molti che negli ultimi anni si sono trasferiti nella nostra città - fa notare Bronzino - e non conoscono o  non sono abituati al nostra sistema di raccolta differenziata. Infatti, nonostante il positivo riscontro della distribuzione gratuita di compostiere domestiche che ha ridotto il conferimento dell'umido, si può e si deve fare molto sulle percentuali dell'indifferenziato".

La campagna di informazione e sensibilizzazione è funzionale all’introduzione della "tariffazione puntuale", cioè alla possibilità per ciascun utente di pagare in base a quanto rifiuto ognuno produce.

"Innanzitutto avremo l'opportunità di monitorare il territorio e - spiega Bronzino - di responsabilizzare, dal punto di vista tariffario, chi inquina: chi conferisce più indifferenziato più paga. La tariffazione puntuale viene “misurata” grazie all’uso di una tecnologia: un microchip che ha la capacità di far identificare e di far memorizzare agli operatori i dati relativi ai rifiuti esposti nei vari bidoncini o nei sacchetti". L'introduzione del nuovo sistema sarà accompagnato anche dal potenziamento dei controlli della Polizia locale il cui organico sta per essere ampliato.

"Finalmente sbloccato l'iter per al realizzazione della Piattaforma Ecologia nell'area adiancente l'autoparco comunale". E' l'altro importante annuncio dell'assessore Bronzino. "Dopo anni di attesa, i contributi più volte promesse si sono sbloccati. A seguito di un recente incontro, abbiamo ricevuto una lettera che ci dice chiaramente: ecco i soldi, partite! Ultimata la progettazione presto inizieranno i lavori. Lunedì 10 aprile, i nostri tecnici saranno in Regione per definire al firma della convenzione. La Piattaforma costerà 285.714,28 euro. 200 mila a carico della Regione e la restante somma del Comune".  

Pagina 1 di 41

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.