11 Ago 2015

Mazzoccante introduce il Piano Festival (video)

Il maestro Giuliano Mazzoccante si diletta al piano prima del concerto che apre il 2nd International Piano Festival in Italy. Con poche parole ed un po' di note descrive cosa sia l'evento per studenti, maestri e musicisti, e che da San Giovanni Teatino tocca location suggestive di alcune città d'Abruzzo. Marinucci: "Un'emozione e una grande occasione poter ospitare il festival"

 

 

La musica di tutto il mondo fa tappa a San Giovanni Teatino. Al via il 2nd International Piano Festival in Italy, evento organizzato dal Maestro Giuliano Mazzoccante e reso possibile dal Centro Culturale Russo Italiano e dal Fondo Europeo di Sviluppo. Tre microeventi all’interno. Master classes con giovani talenti provenienti da tutto il mondo, il più piccolo dei quali ha solo dieci anni. Concerti, ne sono previsti uno a sera, tutti alle 21.00, che si svolgeranno il primo a Piazza San Rocco a Sambuceto, ma anche in  location molto suggestive come il castello di Nocciano o luoghi come il Palazzo De Maio a Chieti, l’Auditorium di Catignano e il Museo Etnografico di Bomba. Non mancheranno poi i concerti alla scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino, partner dell’evento. In questo caso i concerti avranno inizio alle 19.00. E Infine la competizione, che vedrà l’esibizione di tre categorie di artisti: children, junior e senior, bambini e ragazzi di dodici paesi che saranno giudicati da artisti di fama internazionale: Alan Chircop (Malta), Peiyu Huang (China), Brian Schembri (Malta), Ozgur Mert Esen (Qatar) nonché Giuliano Mazzoccante (Italy).

Molti gli sponsor che hanno creduto alla riuscita della kermesse, tra questi anche molti privati che hanno voluto finanziare l’iniziativa.

“La mucica è un linguaggio internazionale, in questi dieci giorni avremo tanti paesi rappresentati. E’ un festival straordinario che unisce tante energie e unisce tanti musicisti di fama internazionale, e tanti studenti che sono venuti qui a San Giovanni Teatino per perfezionarsi e per prepararsi per un concorso internazionale che si terra in coda a questo festival, dal 16 al 18. E’ per me una responsabilità enorme portare qui questo festival perché ho visto quello che succede all’estero, noi abbiamo gente amorevole e un territorio molto accogliente e noi facciamo sempre il massimo, tanti infatti sul territorio, si sono adoperati per la riuscita del festival.” Giuliano Mazzoccante

“Per noi è una grande soddisfazione perchè mette anche la nostra Scuola Civica Musicale su una ribalta molto più importante di quella del nostro territorio e dell’area metropolitana. Abbiamo il piacere di associare alla manifestazione anche un’artista locale, la pittrice Rita D’Emilio che espone i propri quadri durante i concerti. Arriveranno tanti stranieri e, a San Giovanni Teatino, per dieci giorni, si potrà parlare in tutte le lingue del mondo. Per un cittadino può essere motivo di orgoglio, per me lo è ancor di più.” Sindaco Luciano Marinucci. 

Read 2300 times Last modified on Martedì, 11 Agosto 2015 08:51
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.