02 Feb 2016

Piante al posto di case nel parco di via Quasimodo (video)

Iniziata la messa a dimora di alberi nel parco di via Quasimodo. L'amministrazione Marinucci riuscì ad evitarne la lottizzazione e la cementificazione

 

 

"Un albero per ogni appartamento non realizzato". Il Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci mantiene la promessa ai cittadini ed in questi giorni la ditta Martinelli Giancarlo ha iniziato la "Fornitura e messa a dimora di 120 alberi" all'interno del parco pubblico attrezzato in via Quasimodo. L'amministrazione Marinucci, infatti recuperò l'ampia area, dove si trovava il vecchio campo di calcio, dalla lottizzazione e dal cemento con un progetto di verde attrezzato.

La Giunta Comunale, lo scorso 22 ottobre, ha approvato il progetto redatto dall'architetto Laura D'Amico, per un importo complessivo di 85 mila euro. La gara, per l'aggiudicazione dei lavori, è stata espletata sulla piattaforma telematica del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA). Delle cinque "buste economiche" pervenute, la migliore offerta è risultata quella della ditta Martinelli Giancarlo di Città Sant'Angelo per l'importo complessivo di 39.448,11 euro, pari ad un ribasso d'asta del 42,15% e comprensiva di oneri di sicurezza.

"Stiamo mantenendo le promesse - dichiara soddisfatto il Sindaco Luciano Marinucci - e soprattutto stiamo dimostrando che si possono realizzare i sogni. Abbiamo evitato la realizzazione di palazzine e cementificazione di un'area, nel cuore di Sambuceto. Abbiamo preferito la via più difficile, ma la migliore per l'ambiente, la salute e il benessere dei cittadini e dei più giovani. Un grande cuore verde dove trascorrere, in sicurezza, il tempo libero, passeggiando, leggendo o allenandosi. Inoltre - conclude - gli alberi saranno più dei 120 promessi..."

Read 2349 times Last modified on Lunedì, 15 Febbraio 2016 08:56
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.