26 Lug 2017

Avviso pubblico per la concessione dell'Asilo Nido

Via liberta alla procedura ad evidenza pubblica per "la concessione in uso di immobile di proprietà comunale situato a San Giovanni Teatino - via Ciafarda - con destinazione d'uso vincolata ad asilo nido - periodo 1 settembre 2017 - 31 luglio 2021". Come deliberato dalla Giunta comunale lo scorso 25 luglio 2017, l'avviso è stato pubblicato in questi giorni. L'apertura delle buste è fissata per le 9.30 di giovedì 10 agosto 2017.

"Con questo atto si mette fine a tutta una serie di polemiche, spesso costruite ad arte, che hanno alimentato una situazione già di per sè dolorosa: parte di questa Amministrazione - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - ha visto nascere il Nido dunque umanamente quanto ci si appresta a fare è una sconfitta per tutti. Tuttavia i tagli operati dal Governo e le leggi come il Testo Madia non ci permettono di fare diversamente: è l'ennesima rinuncia cui ci costringe una politica di governo di certo non amica dei Comuni. Con uno sforzo ulteriore abbiamo però cercato di salvaguardare in tutti i modi il personale, inserendo criteri che siano premianti al fine di favorire il riassorbimento delle unità: siamo i primi testimoni di quanto tutto il personale abbia lavorato egregiamente in questi anni, e vigileremo sul futuro di un Nido che, anche privato, dovrà avvalersi degli opportuni standard qualitativi."

L'immobile posto in concessione è già adibito a servizio di asilo nido con ricettività autorizzata, in favore dell'ultimo affidatario SGT Multiservizi (società in house del Comune), per 120 posti (60+60). 80 bambini sono stati gli iscritti nell'ultimo anno educativo (2016/2017) con l'impiego di una coordinatrice, 14 educatrici e 3 addetti ai servizi accessori, tutti dipendenti della società in house del Comune.

Il contratto di concessione avrà durata di 4 anni educativi con decorrenza 1 settembre 2017 e fino al 31 luglio 2021. Il concessionario dovrà versare un canone annuo di 18 mila euro.

Il contratto proposto dal Comune prevede, tra gli altri impegni, la cura e le spese della manutenzione ordinaria dei locali, anche straordinaria di attrezzatura e arredi, e dei servizi igienici. Il concessionario sarà inoltre obbligato a realizzare e mantenere i servizi aggiuntivi e le offerte migliorative presentate in sede di procedura di evidenza pubblica.

Gli interessati dovranno far pervenire le offerte all'Ufficio Protocollo sito in via D'Azeglio, entro non oltre il termine perentorio delle ore 13.00 di mercoledì 9 agosto 2017.

 

www.comunesgt.gov.it  "amministrazione trasparente - bandi di gara e contratti attivi"

http://www.halleyweb.com/c069081/zf/index.php/bandi-di-gara/bandi-di-gara/elenco/sezione/attivi

 

La concessione sarà aggiudicata al concorrente che avrà presentato l'offerta economicamente più vantaggiosa assegnando un punteggio massimo di 100 punti: max 70 punti all'offerta tecnica, max 30 all'offerta economica. Al fine anche di tutelare e salvaguardare le professionalità già presenti nell'asilo nido, 30 punti dell'offerta tecnica sono assegnati al criterio "Riassorbimento del personale già impiegato nell'asilo nido dell'affidatario uscente (da esprimere in numero di persone...)".

 

Read 2031 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.