29 Ago 2018

884 mila euro per efficientamento energetico e nuove coperture sui terrazzi delle scuole

La Giunta comunale, su proposta del Sindaco Luciano Marinucci, ha deciso di finanziare  una serie di progetti  per l'efficientamento energetico di edifici comunali e di realizzazione di nuove coperture sui terrazzi delle scuole, investendo oltre 884 mila euro (iva inclusa).

"Nonostante le ferie siamo riusciti a predisporre tutti gli atti per dare subito seguito alla delibera del consiglio comunale, dello scorso 31 luglio, proposta del gruppo 'Progetto Comune'. Abbiamo ritenuto prioritaria - spiega Marinucci - l'esigenza di intervenire sulle coperture dei plessi scolastici che, per la loro tipologia (coperture piane con manto di guaina bituminoso) subiscono una continua dilatazione termica e conseguentemente la deteriorabilità del manto stesso causando infiltrazioni in occasione di abbondanti piogge".

Le nuove coperture sui terrazzi delle scuole prevedono la realizzazione di strutture leggere in alluminio di protezione. Rappresentano una soluzione definitiva ai problemi di infiltrazione e, di conseguenza, consentiranno l'abbattimento dei costi di manutenzione ordinaria che il Comune è costretto ogni anno a sostenere e per i quali ha appena spesa 30 mila euro. I progetti di fattibilità tecnico ed economica, redatti dall'architetto Assunta di Tullio, deliberati e dichiarati eseguibili dalla Giunta prevedono una spesa complessiva di 682.824,41 euro così ripartiti: 289.887,68 euro per la Scuola Media, 309.045,56 euro per la Scuola Primaria L. Wojtyla e 83.891,17 euro per la Scuola Primaria P.Marconi.

201.581,86 euro saranno invece investiti in interventi di efficientamento energetico di edifici comunali che sono già in fase di esecuzione: 100 mila euro per la Piscina comunale, 35.581,86 per i nuovi infissi nella Caserma dei Carabinieri e 70 mila euro per la Scuola di Dragonara.

"Nel Consiglio comunale del 31 luglio scorso - spiega il Sindaco Marinucci - abbiamo valutato di non costruire una nuova scuola dell'infanzia. La Regione, lo scorso 20 febbraio infatti, ci ha assegnato un finanziamento di 720 mila euro per l'adeguamento sismico della ex scuola di via Di Nisio e, pertanto, all'unanimità il gruppo di Progetto Comune ha deciso di rimodulare la Convenzione tra il comune di San Giovanni Teatino e Terna spa per la realizzazione dell'intervento denominato 'Collegamento in corrente continua HVDC 500 KVCC Italia - Montenegro e opere accessorie'. Si sono così liberate risorse per 3,4 milioni di euro per intereventi utili alla collettività e che utilizzeremo, in parte, per finanziare l'efficientamento energetico di edifici comunali e, soprattutto, la realizzazione di nuove coperture sui terrazzi delle nostre scuole".

Read 109 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.