07 Mar 2019

Area metropolitana e futuro. Incontro sull’Urbanistica a San Giovanni Teatino (video)

"Area metropolitana e futuro". E' l'incontro di approfondimento e riflessione sull’urbanistica  di un territorio strategico nel cuore dell’Area Metropolitana Chieti-Pescara. L'evento, inserito in uno specifico corso universitario, è stato aperto al contributo di idee e suggerimenti delle nuove generazioni. Nella Sala Consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, infatti, venerdì 8 marzo 2019, sono intervenuti studenti-laureandi della Facoltà di Architettura dell’Università d’Annunzio per seguire le relazioni del il professor Paolo Fusero, Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara ed altri esperti urbanisti. A fare gli onori di casa, il Sindaco Luciano Marinucci e l’assessore all'urbanistica Ezio Chiacchiaretta.

“L’identità della nostra collettività - dichiara Marinucci - è un concetto da rafforzare e condividere. Questo convegno, che coinvolgerà tanti giovani laureandi, è un momento significativo di confronto e di crescita. Lo sviluppo urbanistico di San Giovanni Teatino ricopre un ruolo centrale nella definizione dell’Area Metropolitana”.

Al centro dell'incontro, argomenti importanti e di strettissima attualità. "Mobilità sostenibile, la Ferrovia Pescara-Roma con il progetto di interramento del tratto ferroviario a Sambuceto, sviluppo aeroportuale, aree comprese tra Fontanelle e Sambuceto, dove sono molti gli spazi disponibili per la rigenerazione urbana di un territorio degradato. Su questi e altri temi cruciali per la nostra comunità e il futuro del nostro territorio - spiega Chiacchiaretta - il corso del professo Fusero ha coinvolto i giovani laureandi. Lo scambio di visioni e competenze è una fonte di ricchezza imprescindibile, soprattutto in un campo come quello dell’Urbanistica e in un’area come la nostra".

Read 200 times Last modified on Venerdì, 08 Marzo 2019 20:41
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.