12 Apr 2019

Pergamena a Valentina De Melis per la sua attività letteraria e poetica (video)

"Il libro è come un quadro. Il pittore con i suoi colori può mostrare mondi a noi sconosciuti. Lo scrittore con le sue parole ha la capacità di farceli visitare".

Il mondo segreto di Valentina De Melis, poetessa sambucetese, è racchiuso in questo aforisma selezionato nel 2012 per l’agenda "L’Erudita", a seguito di un concorso nazionale. Insegnante per passione e scrittrice per vocazione, Valentina ha ricevuto nel pomeriggio di giovedì 11 aprile 2019, nella Sala Giunta del Comune di San Giovanni Teatino, una pergamena dall'Amministrazione Marinucci per l’attività svolta in ambito letterario e poetico. A consegnarle il riconoscimento, c’erano il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e l’Assessore alla Cultura Simona Cinosi.

"È davvero un grande onore porgere questo riconoscimento a Valentina - ha detto Di Clemente - un omaggio alla sua bravura e alla sua capacità di emozionare attraverso le parole. È motivo di orgoglio per la nostra città sapere che una ragazza cresciuta qui si stia facendo valere a livello nazionale grazie alla forza della sua scrittura".

"Valentina è anche un’insegnante - ha dichiarato Cinosi - e sono sicura che riesce a trasmettere ai suoi alunni ogni giorno la passione per la poesia e per la scrittura in generale, patrimoni preziosi che anche la nostra amministrazione sta cercando di incrementare, grazie al Concorso Poetando che è giunto ormai alla terza edizione. Ci piacerebbe se Valentina facesse parte della nostra giuria il prossimo anno".

Valentina De Melis scrive da sempre, in maniera intima e riservata, affidando i suoi versi poetici a concorsi di poesia che, finora, le sono valsi diversi riconoscimenti a livello nazionale: "Ho sempre mostrato un po’ di pudore nel far leggere agli altri i miei scritti. A un certo punto, però, mi sono decisa a partecipare ad alcuni concorsi nazionali. Scrivere per me è un bisogno, non ricordo nemmeno quando ho cominciato, è un qualcosa che a parte di me da sempre. Scrivo anche racconti brevi e il mio sogno nel cassetto è quello di firmare, un giorno, un romanzo".

Risale al 2010 la prima partecipazione della De Melis a un concorso di poesia, indetto dalla Giulio Perrone Editore, che le è valso l’inserimento nell’antologia “Dal Manoscritto al Libro III Edizione”. Nel 2016 è arrivata la menzione di merito al XVIII Concorso di Poesia “Hebere Artem” e, sempre nel 2016, il diploma di finalista per la XXVIII Edizione del Concorso Nazionale Giuseppe Gioacchino Belli, consegnato a Roma in Campidoglio. Ancora una volta in Campidoglio, il 28 marzo di quest’anno, Valentina ha ricevuto l’attestato di partecipazione al Concorso Nazionale Letterario, D’Arte e Cultura, Nobildonna Maria Santoro XIX Edizione, con l’inserimento di cinque sue poesie nell’omonima Antologia. Attualmente la poetessa sambucetese è in attesa di conoscere, per fine aprile, l’esito di un concorso di poesia indetto da CentoVerba Editrice, dopo essere stata selezionata fra 486 partecipanti.

Read 280 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.