30 Ago 2019

Basse emissioni di carbonio. Intervento a tempi record nella scuola media

Comune di San Giovanni Teatino sensibile e attento nella promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria di edifici e strutture pubbliche. In tempi brevissimi, appena un mese, sono stati completati gli interventi di ristrutturazione al plesso scolastico di Largo Wojtyla Scuola Media, previsti e finanziati dalla Regione "Por Fesr Abruzzo 2014-2020 asse IV - promozione di una economia a basse emissioni di carbonio".

"Un finanziamento da 100 mila euro che - ricorda il Sindaco Luciano Marinucci - abbiamo rischiato di perdere a causa di una burocrazia farraginosa. Il TAR diede ragione al nostro ricorso e il reinserimento in graduatoria, confermò  non solo le nostre capacità come Amministrazione nello svolgere azioni di questo tipo, ma anche l’operosità degli uffici e dei dipendenti comunali che, evidentemente, avevano  fatto quanto si doveva".

Appena ottenuto il finanziamento, gli uffici del Comune di San Giovanni Teatino non si sono fatti trovare impreparati ed hanno proceduto con grande speditezza: dalla determinazione a contrattare, lo scorso 17 maggio, all'aggiudicazione  dell'appalto all'impresa Pegaso Costruzioni srl di Pescara lo scorso 24 maggio. Il 7 giugno la consegna dei lavori che sono stati completati lo scorso 8 luglio, praticamente un mese prima della scadenza fissata per il 6 agosto 2019.

"L'attenzione al risparmio energetico e alla tutela dell'ambiente - spiega il Sindaco Marinucci sono sempre stati dei fiori all'occhiello della mia Amministrazione, soprattutto nell'ottica di un miglioramento strutturale di edifici pubblici e scolastici. Pertanto ci siamo sempre fatti trovare pronti a cogliere ogni opportunità di finanziamento.  Ricordo, infatti, che proprio il 10 settembre saranno affidati anche i lavori per l'efficientamento energetico della Scuola Media di Largo Wojtyla, per un investimento di 665mila euro con fondi regionali per l'edilizia scolastica".

Il certificato di regolare esecuzione è stato sottoscritto da Mario Di Pasquale, legale rappresentante della Pegaso Costruzioni srl, l'architetto Enrico Vecchiotti, Responsabile Unico del Procedimento per il Comune ed il direttore dei lavori, l'ingegnere Paolo De Michele.

L'intervento ha interessato la rimozione del pacchetto copertura (strati di guina bituminosa e pannello isolante di sughero) sostituito con nuovi pannelli. Dopo un primo strato di guaina, in variante, è stata aumentata la superficie di intervento, installati nuovi raccordi delle acque piovane  ed esalatori di umidità, e fatta una rasatura di raccolto sui risvolti verticali. C'è stata quindi la posa di un nuovo pannello isolante, di una prima guaina bituminosa e di un secondo strato di guaina ardesiata. Durante i lavori non si sono verificati infortuni e non ci sono stati danni alla struttura.

L'intervento è costato complessivamente 77.926,38 euro (70.854,94 per lavori al netto del ribasso d'asta del 23,777%, 5.601,08 per oneri della sicurezza generici e 1.470,36 per oneri di sicurezza da PSC non soggetti a ribasso).  

Read 219 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.