Comunicati

Comunicati (1145)

05 Mag 2015

Cittadini protagonisti della sicurezza stradale

 

Il Comune di San Giovanni Teatino, nell’ambito del progetto “Iniziative per la cultura e governo della sicurezza stradale”, invita tutti i cittadini alla compilazione di un questionario sul tema della sicurezza stradale e della mobilità urbana, entro e non oltre il giorno 20 Maggio 2015.

 

La più ampia partecipazione sarà di grande utilità per fornire agli amministratori locali una visione di insieme rispetto alla percezione locale delle tematiche della sicurezza stradale e della mobilità e, soprattutto, rispetto alle prospettive per il miglioramento delle condizioni di viabilità e di sicurezza del nostro territorio nel breve e medio periodo.

 

 

 

Il questionario va compilato on line ed è diviso in quattro sezioni:

 

 

 

1.      Nella Prima Sezione le saranno richiesti dati di carattere anagrafico

 

2.      Nella Seconda Sezione le saranno richieste informazioni circa le Sue abitudini di spostamento in contesto urbano (mezzo utilizzato, orari prevalenti di spostamento, mezzi posseduti, ecc)

 

3.      Nella Terza Sezione le saranno poste domande rispetto al Suo personale approccio al tema della sicurezza stradale e alla sua esperienza di mobilità nel traffico locale (stato d’animo rispetto alle uscite nel traffico, giudizio su standard di sicurezza locali, coinvolgimento in incidenti, registrazione delle cause degli incidenti, ecc.)

 

4.      Nella Quarta ed ultima Sezione le chiederemo di fornirci delle proposte per il miglioramento della sicurezza stradale in ambiente urbano

 

 

 

Per richieste di supporto tecnico alla compilazione del questionario, contattare il partner scientifico Lynx Territorio Sociale srl, dott. Nicola Trinchini, tel 388/1791715,

 

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Link diretto per la compilazione del questionario:

 

 

 

https://docs.google.com/forms/d/1IcGv1jMw85Gmo_Z46v0leyF-tNf34ZwmIzjv6re-TAM/viewform

 

 

 

Sarà possibile accedere al questionario anche mediante il sito istituzionale del Comune di San Giovanni Teatino e la pagina Facebook del Comune.

 

05 Mag 2015

Consiglio Comunale 4 maggio 2015 (video)

Un solo importante punto all'ordine del giorno: Convenzione recolante i rapporti fra l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino e la società Energia Verde spa realitva alla realizzazione e gestione di n. 2 impianti idroelettrici sul fiume Pescara. Approvazione appendice novativa alla convenzione approvata con delibera di C.C n. 78/2005. Il punto è stato votato favorevolmente dall'unanimità dei presenti.

04 Mag 2015

Si del Consiglio al "ristoro" di Energia Verde. (video)

 

 

Energia da fonte rinnovabile. E' quanto producono i due impianti di Energia Verde spa (prima Sidital) sul fiume Pescara e tra i comuni di San Giovanni Teatino, Spoltore (Santa Teresa) e Cepagatti (Villanova).

 

Dal 6 novembre 2009 vige una convenzione per un Parco per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile regolante i rapporti relativi alla realizzazione di "opere di compensazione e mitigazione" con riconoscimento di royalties.

 

L'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino è intervenuta su questa convenzione, spuntando condizioni migliori e soprattutto ottenendo la realizzazioni utili al territorio e alla collettività. La "nuova" convenzione, deliberata all'unanimità nell'ultimo consiglio comunale di lunedì 4 maggio, prevede innanzitutto royalties annue pari all'1,5% del "fatturato convenzionale energia" (IVA esclusa) da corrispondere al Comune a partire dall'entra in regime delle centrali sino al 2034. Per il 2015 Energia Verde anticiperà forfettariamente la royalty dell'importo presumibilmente dovuto di 25 mila euro entro il 30 settembre prossimo.

 

Previsto un contributo "una tantum" per l'impossibilità di eseguire parte delle opere (aree umide) a titolo di ristoro ambientale pari a 220.645,16 euro, da riconoscersi in 8 anni (rate annue da 27.580,65 euro a partire dal 30 giugno 2015 e da versarsi entro il 30 settembre di ogni anno).

 

La società Energia Verde si obbliga a realizzare un percorso ciclo-pedonale quale completamento della pista ciclabile lungo il fiume Pescara ed alla piantumazione di specie arbustive come previsto dal progetto di variante approvato in comitato VIA il 2 aprile 2013. Tutte le spese di progettazione e i costi dei esecuzione sono a carico "integralmente" di Energia Verde che presenterà il progetto definitivo-esecutivo al Comune, per l'approvazione; entro e non oltre il prossimo venerdì 15 maggio.

 

 

"L'impianto era stato autorizzato nel 2009 - ricorda il sindaco Luciano Marinucci - ma realizzato in difformità con il progetto presentato. Siamo riusciti a portare in comitato VIA il nuovo progetto - prosegue il sindaco - ed ora Energia Ambiente, che è subentrata alla società Sidital, dovrà realizzare una vasca di esondazione per evitare crisi in caso di piena del fiume Pescara. Non basta".

 

Il sindaco Marinucci rivolge un forte appello alla Regione: "E' assurdo essere invitati e partecipare a conferenze per valorizzare il fiume Pescara e la sua navigabilità, se poi non c'è una legge che eviti insediamenti ed impianti che sbarrano il fiume. Le autorizzazioni si ottengono con troppa facilità".

 

 

30 Apr 2015

Consiglio Comunale. Convocazione straordinaria e d'urgenza

Il Presidente del Consiglio Comunale Nicola Tumini ha convocato l'assemblea civica in sessione straordinaria e d'urgenza, presso la sala consiliare in piazza Municipio, seduta pubblica, per lunedì 4 maggio 2015, alle ore 13.00 per la trattazione del seguente ordine del giorno:

  • CONVENZIONE REGOLANTE I RAPPORTI FRA L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SAN GIOVANNI TEATINO E LA SOCIETA' ENERGIA VERDE S.P.A. RELATIVA ALLA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI N. 2 IMPIANTI IDROELETTRICI SUL FIUME PESCARA. APPROVAZIONE APPENDICE NOVATIVA ALLA CONVENZIONE APPROVATA CON DELIBERA DI C.C. N. 78/2005.

I Consiglieri Comunali possono consultare gli atti nell'ufficio di segreteria tutti i giorni lavorativi in orario d'ufficio nei tre giorni precedenti il Consiglio. Anche nel giorno di sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso l'ufficio di Polizia Municipale

 

 

30 Apr 2015

Un'altra via Roma.. più bella, più sicura! (video)

Le opere pubbliche che stanno cambiando San Giovanni Teatino.

Viabilità. Rifacimento di via Roma

In viaggio con il sindaco Luciano Marinucci nei luoghi della città dove avvengono le trasformazioni.

Gli interventi pianificati nei primi quattro mesi dell'anno sono iniziati o stanno iniziando e saranno completati entro pochi mesi.

 

L'attesa è finita. Partono i lavori su via Roma. Obiettivo:  rimuovere i pericoli per auto, pedoni e ciclisti. Manto stradale, verde, marciapiedi, sicurezza. Il progetto, condiviso con i cittadini, dalla carta si trasferisce su .. strada 

 

29 Apr 2015

Via Quasimodo. A giugno iniziano i lavori del lotto 2

A San Giovanni Teatino non si perde tempo quando si tratta di ambiente e qualità della vita. In giugno inizieranno i lavori del 2° lotto del "polmone verde" nel  centro di Sambuceto. Lo scorso giovedì 23 aprile, infatti, sono state aperti i sette plichi, di altrettante ditte concorrenti, per l'affidamento dei "lavori di sistemazione del parco pubblico attrezzato in via Quasimodo - Lotto 2". In un'area di circa 17 mila mq che l'amministrazione comunale era riuscita a recuperare ad una lottizzazione stimata per 120 appartamenti, ora si comincia a concretizzare il progetto del "cuore verde" della città.

Sarà la Diodato s.r.l., con sede a San Giovanni Teatino a realizzare il lotto 2. Sua la migliore offerta, tra quelle ammesse. Ha effettuato un ribasso del 41,050% sulla base d'asta di 298.874.97 euro (al netto della sicurezza). La seconda migliore offerta, che segue in graduatoria l’aggiudicatario, è quella del concorrente Di Prospero s.r.l. con sede in Pescara, pari al ribasso del 32,00%. Emtrambe le società  hanno partecipato producendo l’Attestato SOA, per cui non occorre procedere alla verifica ex art.48 D.Lgs 163/2006. E' quindi aggiudicatario provvisorio l'impresa Diodato.  Il settore Lavori Pubblici del Comune comunica che  qualora l’aggiudicazione sia confermata ed approvata, l’importo del contratto da stipulare sarà di 188.018,38 euro di cui 176.186,79 per lavori al netto del ribasso d’asta offerto, e 11.831,59 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

Nello specifico la Diodato procederà alla demolizione ed al rifacimento delle recinzioni su via Quasimodo e via Machiavelli, all'ampliamento dell'area destinata a parco, alla sistemazione del terreno esistente, alla realizzazione degli impianti di irrigazione e illuminazione, oltre che alla realizzazione del parcheggio su via Quasimodo e, parzialmente, dei percorsi pedonali, delle piazze e del percorso vita. "Il tempo previsto da capitolato, per il completamento degli interventi previsti dal lotto 2, è di 147 giorni lavorativi - spiega l'assessore ai lavori pubblici Giorgio Di Clemente - anche se la Diodato, ha comunicato, ufficiosamente, possa essere decisamente inferiore. L'ufficio preposto è già impegnato ad utilizzare il ribasso d'asta per il lotto 3, i cui lavori potrebbero cominciare già in ottobre"   

"Purtroppo in passato - riconosce il sindaco Luciano Marinucci - politiche di sviluppo e crescita commerciale e artigianale del nostro territorio hanno portato benessere, ma sacrificato ambiente e qualità dell'aria. E' mia ferma volontà e convinzione che c'è la possibilità di rimediare ed intervenire urbanisticamente, e non solo, per migliorare la qualità della vita della comunità di San Giovanni Teatino, e la mia amministrazione lo sta facendo. Il nostro slogan, oggi, è: alberi al posto del cemento"

28 Apr 2015

Arti, Mestieri e Delizie.. dalla parte del territorio! (programma)

 

L'Associazione "L'Arca del 2000" di San Giovanni Teatino organizza "Arti, Mestieri e delizie... dalla parte del territorio", nei giorni di sabato 2 e domenica 3 maggio, in piazza San Rocco di Sambuceto, dalle 10 alle 22.

La manifestazione, alla sua prima edizione, ospiterà 50 stands  di hobbisti e artigiani del territorio teatino/pescarese che in piazza esporranno e venderanno le loro originali creazioni.

L'evento è accompagnato anche da momenti di promozione  enogatronomica e con la possibilità di degustare cibi biologici e delizie nostrane di produttori ed espositori locali.

Spazi e luoghi, inoltre, riservati all'informazione ed all'educazione per una alimentazione  consapevole: esperte di naturopatia  si alterneranno in piccoli seminari aperti al pubblico nel pomeriggio di sabato 2 maggio.

Non mancherà il "nutrimento" per i piccoli semi di oggi e futuri alberi di domani.. i più giovani. Sono infatti previsti nei pomeriggi del weekend laboratori teatrali per bimbi dai 0 ai 3 anni e dai 6 ai 9 anni  a cura di TeatroLab (necessaria prenotazione da parte dei genitori al 328.4155328).

Ad allietare le serate due spettacoli: il 2 maggio ore 21 presso la Scuola Civica Musicale, in piazza San Rocco, esibizione di musica, canto e reading dal titolo "La Suddità Senzanzà".  Tra battute irriverenti e canti popolari di grande impatto emotivo, lo spettacolo, curato e prodotto dall'associazione L'Arca del 2000, tesse le fila di una visione alternativa della storia dell'Italia unita, alla riscoperta delle ragioni dell'unificazione e alla ricerca di un perduto orgoglio dell'essere Sud. Tra gli interpreti Silvia Napoleone, Alessio Tessitore, Ilaria Della Torre e il coreografo e ballerino pescarese Guido Silveri. Musiche e arrangiamenti di Tino Santoro. Agli strumenti Michele De Angelis, Germano Cesaroni e Tino Santoro con gli allievi del laboratorio musicale di tamburi a cornice de L'Arca del 2000. Adattamento testi Rachele Colella, coordinamento Stefano Cesinaro.

Il 3 maggio ore 19, sempre in piazza San Rocco, il coro "LiberaVoce" del maestro Michele Avolio, si esibirà in canti antichi popolari. LiberaVoce è anche un progetto musicale aperto a tutti coloro alla ricerca di proprie sonorità.

 

28 Apr 2015

Il Cuore Verde di Sambuceto (video)

Le opere pubbliche che stanno cambiando San Giovanni Teatino.

Il cuore verde di Sambuceto. Via Quasimodo

In viaggio con il sindaco Luciano Marinucci nei luoghi della città dove avvengono le trasformazioni.

Gli interventi pianificati nei primi quattro mesi dell'anno sono iniziati o stanno iniziando e saranno completati entro pochi mesi.

 

Un'amministrazione coraggiosa, che fa della qualità della vita dei cittadini una priorità, è riuscita con una semplice operazione finanziaria a recuperare a parco e verde attrezzato l'ampia area "ex stadio" di via Quasimodo. L'ottimo lavoro svolto da amministratori e uffici ha permesso di non spendere denaro pubblico, demolire gli spalti e bonificare l'area in totale sicurezza. Tutto è pronto perchè il cuore verde di Sambuceto inizi a pulsare

 

27 Apr 2015

Giudici Popolari. Aggiornamento Albi

Città di San Giovanni Teatino

Settore II

Affari Generali e Servizi al Cittadino

Servizi Demografici

AGGIORNAMENTO DEGLI ALBI DEI GIUDICI POPOLARI

IL SINDACO

 

VISTO l'art.21 della Legge 10 aprile 1951, n° 287, sul riordinamento dei Giudici di Assise, sostituito dall'art3 della Legge 5 maggio 1952, n°405;

VISTA la Legge 27 dicembre 1956, n° 1441, sulla partecipazione delle donne all'amministrazione della giustizia nelle Corti di Assise;

R E N D E  N O T O

1- Tutti i cittadini, uomini e donne, residenti nel Comune che, non essendo iscritti negli albi definitivi dei giudici popolari, siano in possesso dei requisiti stabiliti dagli artt. 9 e 10 della legge 10 aprile 1952, n° 287, per l'esercizion delle funzioni rispettivamente di GIUDICE POPOLARE DI CORTE DI ASSISE o di CORTE DI ASSISE DI APPELLO  e non si trovino nelle condizioni di cui all'art. 12, sono invitati a iscriversi, entro il 31 luglio p.v. negli elenchi comunali, ritirando il modello di domanda presso l'Ufficio Elettorale del Comune o prelevandolo dla sito web del Comune

2 - I giudici popolari deveono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Cittadinanza Italiana,
  2. Buona condotta morale,
  3. Età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni,
  4. Licenza di scuola media di primo grado per i Giudici di Corte di Assise,
  5. Licenza di scuola media di secondo grado per i Giudici di Corte di Assise di Appello.

3 - Non possono assumere l'uffico di giudice popolare:

  1. I magistrati e, in generale, tutti i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario.
  2. Gli appratenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendenti dello Sato, in attivita di servizio.
  3. I ministri di qualsiasi culto ed i religiosi di ogni ordine e congregazione.

San Giovanni Teatino, 27 aprile 2015

27 Apr 2015

Il Sindaco Marinucci consegna le Borse di Studio 2013-2014 (video)

L'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino premia i suoi "cittadini di domani" che si sono distinti nell'anno scolastico 2013-2014 dell'Isitituto Comprensivo Statale "G. Galilei", per poi isicriversi negli Istituti superiori. "Nonostante spending review e tagli agli enti locali, abbiamo fatto il massimo per riconoscere e premiare con una pergamena e un assegno chi ha studiato e rappresenta l'orgoglio della nostra comunità, e stimolo per i loro coetanei", ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci nel corso della cerimonia che si è tenuta presso la sala del Consiglio Comunale, sabato 25 aprile. Ventuno i ragazzi che lo scorso hanno si sono diplomati con "9", cinque con "10" e sei i "10 con lode". Per loro e le loro famiglie una bellissima mattinata alla quale è intervenuta tutta l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino ed il presidente del Consiglio Nicola Tumini. Segno di una comunità unita e partecipe

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.