Comunicati

Comunicati (1191)

23 Mag 2019

Rimozione amianto: oltre 20 mila euro erogati in due anni. A breve Censimento e Mappatura

20.365,80 euro. È la somma erogata dal Comune di San Giovanni Teatino negli ultimi due anni per contributi ai privati finalizzati allo smaltimento dell'amianto. Nove gli interventi finanziati nel 2017 per complessivi 10.561,88 euro, altri nove nel 2018 per 9.803,80 euro.

Nel biennio è stata smaltita una superficie di amianto pari a 549 mq (302 nel 2017 e 247 nel 2018).

"Questi numeri parlano da soli – spiega il Sindaco Luciano Marinucci - e testimoniano la grande attenzione della mia Amministrazione verso un problema, quello dell’amianto, che ha una valenza non solo locale ma nazionale. Il nostro sforzo è sempre stato quello di incentivare i cittadini a censire i fabbricati con materiali contenenti amianto, mettendo in atto azioni concrete e cercando di stimolare un circolo virtuoso di buone prassi e di dialogo fra istituzioni e popolazione. Ricordo comunque ai cittadini che l’attività di controllo per la tutela della popolazione dal rischio amianto è svolta dalla Asl, quindi invito tutti a effettuare eventuali segnalazioni anche al Servizio di igiene, epidemiologia e sanità pubblica dell’Azienda Sanitaria Lanciano-Vasto-Chieti".

"Oltre a questi contributi - annota l'assessore all'ambiente Ester De Nicola – tengo a precisare che nel corso del 2018 sono state emesse 5 ordinanze sindacali per la rimozione dell'amianto dalle coperture di edifici, in via Cavour, via XXV Aprile, via Puccini, via Aldo Moro e via Amendola”.

Il problema legato all'amianto, contrastandone l'abbandono nell'ambiente e favorendone un corretto smaltimento, è da sempre all'attenzione dell'amministrazione Marinucci che già il 18 aprile 2016 aveva proposto in consiglio comunale, ottenendone la deliberazione, il "Regolamento comunale per la concessione di contributi economici per lo smaltimento di materiali contenenti amianto". Subito dopo, la Giunta ha approvato il "Piano di interventi per l'incentivazione dello smaltimento dell'amianto" con la previsione di 4 tipologie di intervento: Incentivare lo smaltimento o la messa in sicurezza delle coperture in cemento amianto, Incentivare la creazione di GARA (Gruppo di Acquisto per Rimozione dell'Amianto) per lo smaltimento e la bonifica dell'amianto, Contrastare l'abbandono dell'amianto, Infornare e creare comunicazione partecipata.

Il contributo economico per lo smaltimento di materiali contenenti amianto ha consentito ai cittadini che ne hanno fatto richiesta di poter accedere ad un contributo a fondo perduto del 70% del costo intero dell'intervento e, comunque, fino ad un importo massimo erogabile pari a 2.500 euro.

"Questo contributo economico è un segnale chiaro - dichiara l'assessore De Nicola - l'amministrazione Marinucci è schierata a tutela della salute collettiva. Il problema dello smaltimento dell’amianto, che affligge l’intero territorio nazionale, ci ha portato a offrire un sostegno consistente che, però, vuole essere soprattutto uno stimolo per i cittadini, chiamati a censire i fabbricati caratterizzati dalla presenza di materiali contenenti amianto. Il nostro sforzo è quello di contribuire a rendere il paese sempre migliore, affiancando le persone nell’attuazione di pratiche rivolte alla tutela della qualità della vita".

 

22 Mag 2019

Soggiorno climatico anziani a Salsomaggiore Terme. Pre-iscrizioni dal 23 maggio, ore 15, ufficio Affari Sociali del Comune

Anche quest'anno il Comune di San Giovanni Teatino organizza il "Soggiorno Climatico Anziani". La Giunta comunale ha infatti  favorevolmente la delibera n.88 del 16 maggio scorso proposta dall'assessore ai Servizi Sociali Ezio Chiacchiaretta.

"Da mercoledì 26 giugno a domenica 7 luglio  - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - i nostri anziani potranno godere di un soggiorno climatico in una delle più importanti località termali d'Italia. Si tratta di una delle iniziative più apprezzate al favore della terza età e il nostro sforzo, ogni anno, è quello di garantire servizi di alta qualità".

"Abbiamo tenuto conto della volontà manifestata dagli anziani iscritti al Centro Sociale - dichiara Chiacchiaretta  - e valutato la continuità che il servizio ha avuto nel tempo  oltre che l'indubbia ricaduta socio-sanitaria su tutti gli anziani partecipanti".

Quest'anno il soggiorno termale climatico avrà la durata di 12 notti e 13 giorni e si svolgerà a Salsomaggiore Terme.

"Abbiamo scelto una delle maggiori località termale d'Italia - spiega Chiacchiaretta - che una forte attrazione turistica e, soprattutto, ha centri attrezzati e altamente qualificati. Già meta di precedenti soggiorni climatici ha sempre riscosso un elevato gradimento da parte dei partecipanti".

Le pre-iscrizioni al soggiorno sono aperte dalle ore 15 di giovedì 23 maggio 2019 presso l'ufficio Affari Sociali del Comune. La quota è di 500 euro. Per l'ammissione è necessario essere residenti  nel Comune di San Giovanni Teatino, essere pensionati o avere un'età di 60 anni per le donne e 65 per gli uomini, con la possibilità di estendere la partecipazione al coniuge/convivente. In Caso di disponibilità di posti, possono essere ammessi anche non residenti previo pagamento di una quota di 560 euro.

21 Mag 2019

Il Comune inaugura la "Piccola Biblioteca del Parco" (video)

Il Comune inaugura la "Piccola Biblioteca del Parco". Da giovedì 23 maggio alle ore 15 è possibile scambiare libri nella casetta di legno sistemata nel Parco 120 alberi. Una piccola biblioteca a forma di casetta degli uccelli, libera e dove scambiare libri. Un luogo a disposizione di tutti. L'idea non è nuova, risale a dieci anni fa, ma il Comune di San Giovanni Teatino l'ha adottata, anche perché è una buona prassi che merita di essere condivisa e promossa. “Pensare ai libri come messaggeri che passano di mano in mano - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - è affascinante e rende onore alla loro vera funzione, che non è solo quella di narrare storie, ma di parlare personalmente a ogni singolo lettore, facendo nascere a ogni lettura una storia nuova. È un po’ anche questo il senso di questa casetta dei libri, in cui ciascun volume vivrà la sua avventura passando da un proprietario all’altro, tracciando un percorso imprevedibile fatto di cultura e di emozione”. La "Piccola Biblioteca del Parco" è stata inaugurata giovedì 23 maggio, alle ore 15, presso il Parco 120 Alberi. L'iniziativa, patrocinata dall'Amministrazione comunale, è realizzata dall'Associazione Paese Comune ed è inserita nell'ambito del programma "Il Maggio dei Libri - Leggere fa crescere 2019". La "Piccola Biblioteca del Parco" è una casetta di legno che contiene libri in continuo cambiamento. I libri possono essere presi e depositati da chiunque. La regola fondamentale è libro che prendi, libro che doni. "La realizzazione di questo progetto - spiega l'assessore alla Cultura Simona Cinosi - vuole favorire la lettura attraverso il “baratto” di libri propri, ovvero il book-crossing. I libri si possono prendere gratuitamente e, allo stesso tempo, si possono lasciare volumi che possono essere scambiati e fatti circolare. La 'Piccola Biblioteca nel Parco' è pensata per i più giovani, ma non solo. La cultura, in questo modo, si apre all'intera comunità all'interno di un parco, luogo dove trascorrere il tempo libero ora che siamo all'inizio della bella stagione".

 

17 Mag 2019

Il Comune ricerca sponsor per gli eventi ricreativo-culturali

Il Comune di San Giovanni Teatino cerca sponsor per il finanziamento del cartellone degli eventi ricreativi e culturali per l'anno 2019 impegnandosi a promuovere l'immagine dello sponsor pubblicizzandone nome, logo e marchio. La sponsorizzazione, infatti, avverrà attraverso i supporti  del Comune e i canali di comunicazione istituzionali, dai manifesti alle locandine, opuscoli informativi, portale istituzionale e social media. Il grado di visibilità dello sponsor sarà determinato in ragione della maggiore utilità economica conseguibile dal Comune o dell'adeguata pubblicizzazione dell'evento garantita dall'immagine dello sponsor.

Nell'avviso pubblico, consultabile sul sito www.comunesgt.gov.it, sono previsti importi minimi che vanno da 100 euro (+IVA) per citazioni su materiale pubblicitario cartaceo a 500 euro (+IVA) per spazi sottopalco in aggiunta alle citazioni su materiale pubblicitario.

I vantaggi per le imprese partner vanno dalla deducibilità dei costi connessi alla sponsorizzazione alla visibilità su territorio, promozione del proprio marchio e della propria attività. Un ritorno di immagine positiva connessa alla realizzazione di progetti ricreativo-culturali.

Le proposte di adesione contrattuale dovranno essere recapitate tramite PEC ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o con consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune entro il termine del 20 dicembre 2019.

Info 085.44446214 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

16 Mag 2019

Barbara De Filippis presenta "La chioma del vento" - Sabato 18 maggio, ore 18. Scuola Civica Musicale

"La chioma del vento" è il titolo della raccolta di poesia di Barbara De Filippis che sarà presentata sabato 18 maggio, alle ore 18, presso la Scuola Civica Musicale "San Giovanni Teatino".

"Per la mia Amministrazione è un onore e un dovere promuovere la Cultura in tutte le sue forme - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - dando spazio ad autori di talento e straordinaria sensibilità come Barbara De Filippis. Il mondo ha bisogno di poesia e questi momenti di incontro e di divulgazione sono sempre preziosi per tutti".

"Il vento porta con sé sempre cose nuove: un po' di pioggia, sabbia, foglie... Il vento scatena sempre un po' di inquietudine, eppure spazza le nuvole e rischiara il cielo, muove le onde e riporta a riva le barche dopo la tempesta, anche se rotte. Sposta gli oggetti in luoghi sempre nuovi, stupendo chi li trova. Per questo motivo ho raccolto alcune poesie in 'La chioma del vento', perché al vento non si può resistere, il vento non si può fermare né combattere ma si può sfruttare per trarne energia pulita o lasciarsi spingere; si può aspettare che si plachi e osservare cosa ha lasciato lungo il suo passaggio. La chioma è la parte che più si scompiglia con il vento, la più visibile di noi, che non si può mai proteggere abbastanza, che dice del nostro vissuto e del nostro stato d'animo. Il vento contrario mi ha portato consapevolezze nuove e inattese, impensabili, e un grande attaccamento alla vita". Queste le parole della De Filippis che consegnano al lettore  una chiave di interpretazione dei suoi versi. Situazioni e movimenti emotivi che stimolano e suscitano esperienze emozionali, da vivere e percepire autonomamente o da condividere con l'autrice. 

"L'incontro con Barbara De Filippis - rende noto l'assessore alla cultura Simona Cinosi - sarà presentato da Mariarosaria Trovarelli, mentre Fabrizio Savini leggerà alcune delle poesie di La chioma del vento. L'evento, patrocinato dal Comune di San Giovanni Teatino, fa parte del programma "Il maggio dei libri - Leggere fa crescere 2019".

 

 

Nota biografica

Barbara De Filippis nasce a Chieti nel 1972 e vive in un tranquillo paese in provincia di Chieti con i suoi due ragazzi. Nasce da una famiglia semplice dai valori solidi e profondi, ereditando la capacità di apprezzare la vita per ciò che offre, con lo sguardo sempre un po’ oltre gli ostacoli. Questo l’ha portata a impegnarsi duramente per raggiungere gli obiettivi, dai più piccoli e significativi, ai più grandi. Importanti perdite nella sua vita, anche dal punto di vista affettivo, l’hanno indotta aimportanti riflessioni sul senso della vita, maturando consapevolezze salienti.  

Pur avendo una formazione scientifica, oggi ricercatrice e docente universitaria presso la Facoltà di Farmacia di Chieti, da sempre è stata attratta dalla poesia come espressione della sua sensibilità. Barbara si sta affacciando alla divulgazione, ottenendo negli ultimi tempi anche riconoscimenti di merito in concorsi letterari nazionali. Alcuni testi poetici sono stati pubblicati in preziose raccolte edite da importanti case editrici o da associazioni culturali. Recente la pubblicazione della raccolta La chioma del vento, edita dalla casa editrice Le Mezzelane di Ancona, con la quale oggi l’autrice si propone al lettore.

L’interesse per la poesia l’haspinta ad ampliare le proprie conoscenze attraverso corsi di scrittura tenuti da qualificati docenti e autori. Oggi per la prima volta, Barbara condivide la sua creatività e sensibilità, attraverso la scrittura poetica a metro libero auspicando di poter incontrare una sinergia di animi con il lettore.

 

15 Mag 2019

Il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente parla di "Facciamo la differenza"

Il sito web del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA)  parla di "Facciamo la differenza", il progetto di educazione ambientale di ARTA Abruzzo a cui il Comune di San Giovanni Teatino, con l’assessore all’Ambiente Ester De Nicola e l’assessore alla Pubblica Istruzione Simona Cinosi, ha aderito in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale "G.Galilei" e con la San Giovanni Servizi (SGS), società partecipata del Comune di San Giovanni Teatino che si occupa della gestione dei servizi di igiene urbana.

"Il rispetto per l'ambiente va trasmesso fin da piccoli - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - ecco perché abbiamo aderito con entusiasmo al progetto ambientale dell'ARTA, coinvolgendo i ragazzi delle scuole in un'iniziativa di sensibilizzazione concreta rispetto alla gestione dei rifiuti".

"Facciamo la differenza", si è svolto tra marzo e aprile ed ha avuto come tema il ciclo dei rifiuti e l’importanza della raccolta differenziata quale strumento di attuazione dello sviluppo sostenibile. Protagonisti una cinquantina di alunni delle classi 1^ C e 2^ C della scuola secondaria di primo grado, coordinati dai docenti Massimo Bascelli e Gabriella Gualtieri. Il primo incontro  si è tenuto in aula, lo scorso 29 marzo, con Mauro Di Lanzo della SGS e i tecnici dell’agenzia Angela Delli Paoli e Paolo D’Onofrio .  Il 9 aprile gli allievi hanno visitato la sala controllo dell’impianto di trattamento meccanico biologico per rifiuti solidi urbani di proprietà della Deco Spa, sito in località Casoni di Chieti. I ragazzi hanno così potuto scoprire anche il ruolo dell'ARTA come organo di controllo degli impianti di recupero rifiuti.

"Il problema dei rifiuti è attuale - dichiara l'assessore Cinosi - coinvolge tutti i cittadini e deve essere affrontato con una metodologia che miri a motivare i giovani cittadini all'apprendimento e al cambiamento ma soprattutto alla percezione di se stessi come parte attiva e fondamentale nella tutela dell’ambiente".

"Ogni giorno ci passano tra le mani oggetti di vario tipo che assolvono le loro funzioni in modo irreprensibile, senza destare alcun sospetto sulla loro originaria identità. In realtà - spiega l'assessore De Nicola - tanti oggetti di uso comune nascondono un passato da rifiuti. Dopo la raccolta differenziata i rifiuti sono trasportati in impianti di recupero specializzati per ogni tipo di materiale, dove sono trasformati in nuova materia prima. Così i rifiuti differenziati acquisiscono una nuova insospettabile identità, finiscono sul mercato e ritornano a noi".

"Il progetto 'Facciamo la differenza' - aggiunge Cinosi - ha fornito ai nostri ragazzi competenze di scienza ecologica, su base empirica e ludica, stimolando il senso di responsabilità ambientale. Hanno potuto apprendere una conoscenza dei principi di inquinamento e riciclaggio con pratiche di sperimentazione, esperienza diretta, osservazione e, soprattutto, hanno avuto l'occasione di maturare la consapevolezza di poter agire concretamente a favore della conservazione del patrimonio ambientale con quotidiani atti pratici.

14 Mag 2019

Concorso per Assitente Sociale - DIARIO DELLE PROVE SCRITTE

14 Mag 2019

"Cos'è l'Europa". Cerimonia di premiazione in Comune (video)

Entusiasmante e partecipata cerimonia conclusiva, in una sala consiliare del Comune gremita, della prima edizione del Premio "Cos'è l'Europa - Città di San Giovanni Teatino" riservato agli alunni dell'Istituto Comprensivo "G.Galilei".

Primo classificato il video realizzato dalla classe 2^ G, coordinata dalla professoressa Braccia, al quale è stato attribuito il punteggio più alto dalla giuria composta dal Segretario generale del Comune Gianluca D'Amelio, dalla docente dell'IC "G.Galilei" Claudia Barisani, dall'esperto di cinematografia Luca D'Ortenzio, dall'universitario Riccardo Varveri e dal giornalista Ferruccio Benvenuti.

"L'Europa - ha detto il Sindaco Luciano Marinucci - non deve rimanere un'idea astratta, ma deve rappresentare un punto di riferimento, un'entità concreta da cui sentirsi rappresentati. Un concorso che spinga i ragazzi delle scuole a interrogarsi sui valori europei e sulla loro applicazione nel territorio di appartenenza, è uno stimolo importante, affinché i giovani studenti possano davvero sentirsi cittadini di una patria più grande che è l'Europa".

Agli alunni della classe 2^ G il Sindaco Luciano Marinucci, il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e l'assessore alla pubblica istruzione Simona Cinosi, hanno consegnato una coppa e un buono per l'acquisto di materiale scolastico.

Attestati di partecipazione e riconoscimenti sono stati consegnati alle altre classi partecipanti: 2^ E coordinata dalla professoressa Di Menna, 2^F con la professoressa Braccia e 2^A con la professoressa Pace.

"La nostra iniziativa - spiega l'assessore Cinosi - ha avuto lo scopo di invitare i giovani alunni delle scuole medie inferiori a riflettere sulle azioni delle istituzioni europee che influiscono sulla vita dei cittadini e, in particolar modo, sui giovani. Li abbiamo sollecitati ad approfondire il passato, l'attualità ed il futuro del processo d'integrazione dell'Europa riscoprendola, in maniera critica e propositiva, come risposta ai loro bisogni e alle loro aspettative".

Il concorso, organizzato dall'Amministrazione Marinucci in collaborazione con l'IC "G.Galilei"e  con l'aiuto dei docenti, ha impegnato i giovani studenti in attività di ricerca in reste di informazione sulla storia dei valori europei. Le informazioni raccolte, corredate da fonti, sono state utilizzate  per la realizzazione di spot video, attraverso immagini coerenti tratte dal territorio, sul tema dei "valori europei", evidenziando quali mantengono ancora oggi una validità tale da dover essere difesi e rilanciati.

 

11 Mag 2019

ASD Gioventù Sambuceto Volley U14F premiate in Comune (video)

Cerimonia di premiazione, questa mattina a Palazzo di Città, per le ragazze dell'ASD Gioventù Sambuceto Volley.

L'Amministrazione Marinucci ha voluto gratficare e ringraziare le atlete e lo staff dirigenziale e tecnico per lo straordinario successo all'Abruzzo International Cup che si è disputato tra il 18 e il 20 aprile scorsi ad Alba Adriatica e Tortoreto. Le nostre ragazze dell'Under 14, allenate da Giorgia Caldarelli, infatti hanno vinto il torneo.

Il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e l'assessore allo sport Roberto Ferraioli hanno consegnato la targa dell'Amministrazione comunale al presidente Eliseo Leone ed al direttore tecnico Giancarlo Caldarelli

 

09 Mag 2019

Pubblicato il Bando alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (moduli allegati)

L'Amministrazione Marinucci rende noto che sull'Albo Pretorio e sul sito del Comune www.comunesgt.gov.it, sono stati pubblicati la determinazione n.145 dell'8 maggio 2019, firmata dal responsabile del II settore dottor Massimiliano Spadaccini, ed il Bando Generale di Concorso n.1/2019 per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

"Attraverso il bando - spiega l'assessore alle politiche della casa Ezio Chiacchiaretta - i nostri uffici potranno formare la graduatoria per l'assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica ubicati nel comune di San Giovanni Teatino che si renderanno liberi nel periodo di validità della graduatoria: due anni, e comunque fino a quando non sarà aggiornata, dal giorno di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo".

Le domande per essere inseriti nella graduatoria devono essere presentate utilizzando i modelli (allegato A e allegato A.1 del bando) disponibili presso l'Ufficio Politiche della Casa del Comune o scaricabili dal sito www.comunesgt.gov.it. La domanda, debitamente sottoscritta, può essere consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune oppure spedita con raccomandata postale A/R oppure inviata per PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Il termine per la presentazione delle domande è fissato in 60 giorni dalla pubblicazione del bando e cioè entro l'8 luglio 2019. La scadenza è prorogata al 6 settembre 2019 per i lavoratori emigrati residenti nell'area europea ed al 6 ottobre 2019 per quelli residenti in paesi extraeuropei.

Le informazioni utili per la compilazione dei modelli possono essere richieste all'Ufficio Servizio Politiche della Casa in piazza Municipio n.18, alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al tel. 085.44446205.

Pagina 10 di 86

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.