Comunicati

Comunicati (1109)

22 Gen 2019

Elezioni Regionali. Sorteggiati "tutti gli scrutatori" di San Giovanni Teatino

Si è svolto ieri, lunedì 21 gennaio, alle 13, nella sala consiliare del Comune, il sorteggio dei 44 scrutatori effettivi, 4 per ognuna delle 11 sezioni presenti nel territorio comunale, che presteranno servizio in occasione delle elezioni regionali di domenica 10 febbraio 2019. Anche questa volta è stato utilizzato un programma del computer per l'estrazione completamente casuale dei nomi

Un pubblico ufficiale ha assistito a tutte le fasi di sorteggio della commissione elettorale comunale. Erano presenti il Sindaco Luciano Marinucci, gli assessori Ezio Chiacchiaretta e Simona Cinosi, e il responsabile del servizio elettorale Massimiliano Spadaccini. Un 'clic' del mouse ha dato il via al computer per l'estrazione casuale dei nominativi.

"Questa è la trasparenza che avvicina il cittadino alle istituzioni - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci al termine del sorteggio -  non è la prima volta che ci affidiamo a una procedura di questo tipo proprio per garantire la massima imparzialità, come necessario".

Oltre ai 44 scrutatori effettivi sorteggiati, dal totale degli iscritti, oltre mille, all'albo degli scrutatori, il computer ha anche stilato la graduatoria delle riserve composta da 150 nominativi.

20 Gen 2019

L'Amministrazione comunale premia l'ASD Atletico Sambuceto (video)

L'Amministrazione Marinucci premia un'eccellenza dello sport di San Giovanni Teatino. Sabato 19 gennaio 2018 cerimonia di consegna della targa all'ASD Atletico Sambuceto che ha vinto le Final Eight Abruzzo di Coppa Italia 2018/2019 di calcio a 5. Il Sindaco Luciano Marinucci e l'assessore allo sport Roberto Ferraioli hanno ringraziato, nella cerimonia che si è tenuta nella sala giunta dle Comune, il presidente Attilio Desiderio, il vicepresidente Andrea Gianvittorio, il direttore Sportivo Cristian Socci, l'allenatore Giuseppe Repetto, il capitano Nathan Il Grande e tutti gli straordinari atleti protagonisti del successo sportivo

 

18 Gen 2019

Nomina scrutatori. Commissione elettorale convocata per il 21 gennaio

 

18 Gen 2019

Patrimonio Arboreo. AVVISO Regolamento

17 Gen 2019

Rilevazione Passi Carrabili - vie sorteggiate

Si comunica che in data 15/01/2019 sono state estratte le 15 vie del Comune di San Giovanni Teatino oggetto delle procedure di rilevazione dei passi carrabili. Il progetto, che può contare sulla cooperazione tra gli uffici preposti di Comune e SGT MULTISERVIZI SRL, prevede un’attività di ricognizione generale sul territorio comunale al fine di verificare l’osservanza delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di passi carrabili ed individuare eventuali situazioni di utilizzo illegittimo dei passi carrabili o dei divieti di sosta. Nella prima fase sono state estratte 15 delle 188 vie tra comunali e provinciali denominate, di cui si compone il Comune di San Giovanni Teatino al 03/01/2019.

17 Gen 2019

Lu Sand'Andonie. Rievocazione sabato a San Giovanni alta

La rievocazione de "Lu Sand'Andonie " si svolgerà sabato 19 gennaio 2019 a San Giovanni Teatino alta. Come ogni anno torna la grande festa nel centro storico collinare con la rappresentazione teatrale, dedicata a S. Antonio Abate, con gruppi folkloristici di diversa provenienza. La Piazza di San Giovanni alta sarà il palcoscenico naturale, con i personaggi della tradizione, della coinvolgente rievocazione delle tentazioni del demonio al Santo abate ed eremita egiziano. Sant'Antonio, infatti, che conduceva una vita molto ritirata, era tormentato da tentazioni fortissime, dubbi lo assalivano sulla validità della sua vita solitaria. Il Santo, coperto da un rude panno, si chiuse in una tomba scavata nella roccia. Qui sarebbe stato aggredito e percosso da demonio. Senza sensi venne raccolto da persone che si recavano alla tomba per portargli del cibo e fu trasportato nella chiesa del vicino villaggio. Nella piazza di San Giovanni alta ci saranno anche stand gastronomici per degustare pizze fritte, polenta al sugo, "ciff e ciaff", formaggio, prosciutto, panini con la porchetta e dell'ottimo vino locale. Alle ore 18,30 ci sarà la rassegna all'interno della Palestra della Scuola primaria di San Giovanni Teatino alta. La serata proseguirà con balli e canti folcloristici.

"Le tradizioni sono il nostro DNA, la struttura portante della nostra comunità: celebrare insieme feste di questo genere - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - ci ricorda lo spirito che pervade il nostro territorio e la bellezza di condividere insieme il nostro folklore".

Organizzata dalla Pro Loco di San Giovanni Teatino "Primavera '94", la festa vuole far rivivere e trasmettere i valori della tradizioni contadine attraverso la riproposizione di antichi canti e balli della trazione popolare e la degustazione di prodotti tipici, dal vino all'olio ai dolci.

"Lu Sand'Andonie" di San Giovanni Teatino riveste finalità sociali ed aggregative, per avvicinare le persone, vecchie e nuove generazioni, formando un più coeso tessuto sociale nella locale comunità. Il Comune ha concesso all'associazione Pro Loco di San Giovanni Teatino "Primavera '94" il patrocinio quale diretto sostegno alle finalità sociale e culturale dell'iniziativa. Nota.

Sant’Antonio Abate, egiziano di nascita e morto nel deserto della Tebaide il 17 gennaio del 357, è considerato un Santo protettore degli animali domestici che di solito viene raffigurato con accanto un maialino che reca al collo una campanella. Questa particolare festa, oltre a ricordare gli animali e la vita del Santo, scandisce anche il tempo tra le semine e i raccolti in agricoltura. Secondo la tradizione e sulla base di antiche leggende, durante la notte di Sant’Antonio Abate agli animali è data la facoltà di parlare.

15 Gen 2019

AVVISI. Vita Indipendente e inclusive_care (Avvisi e Moduli allegati)

Gli utenti che desiderano utilizzare questa tipologia di assistenza predispongono e presentano entro il 30.01.2019 un progetto individuale per la “vita indipendente” e la richiesta del relativo finanziamento all’ECAD di appartenenza, anche per il tramite del proprio Comune di residenza, sui modelli di Domanda ed Elaborazione del Progetto, predisposti dalla Direzione Regionale competente, allegato al presente Avviso.

L’ECAD n. 09 Val di Foro, di cui il Comune di Francavilla al Mare è capofila, ha presentato un progetto denominato “INCLUSIVE_CARE” in ATS costituenda con: Comune di Guardiagrele - ECAD dell’ADS n. 13 Marrucino, Comune di Chieti – ECAD dell’ADS n. 08 Chieti, “Azzurra srl” (organismo di formazione) e l’Associazione AMAA – Associazione Malati Alzheimer Abruzzo; tale progetto, approvato dalla Regione Abruzzo ha l’obiettivo di:
- garantire alle famiglie, in condizione di vulnerabilità socio-economica, la possibilità di mantenere al domicilio il proprio familiare, consolidando i livelli di relazioni sociali e di capacità di cura della persona, e rendere accessibile la fruizione di servizi e prestazioni, mediante l’attivazione di voucher che garantiscano l’integrazione e l’implementazione dell’attuale rete dei servizi;
- prevedere inoltre la creazione di un catalogo di soggetti erogatori di servizi, fruibili da parte degli utenti ammessi utilizzando i voucher ad essi assegnati;
- selezionare gli utenti con procedura ad evidenza pubblica al fine di assicurare il rispetto dei principi di trasparenza, imparzialità, partecipazione e parità di trattamento.

Sono destinatari dell’intervento, di cui al presente avviso, i nuclei familiari italiani e di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea. L’erogazione dei voucher consentirà ai beneficiari di fruire di un servizio socio-assistenziale per l’anziano non autosufficiente e/o per persone disabili non autosufficienti o altro servizio per figli minori a carico del care giver (compresi i minori affidati conviventi) di età non superiore ai 12 anni.

I soggetti interessati in possesso dei requisiti richiesti, potranno fare richiesta utilizzando unicamente la modulistica allegata predisposta dall’Ufficio di Piano.
Le domande dovranno pervenire entro il 20.01.2019.

 

15 Gen 2019

Terzo Meeting SGT PropaCup

Grande successo, domenica 13 gennaio 2019, per il terzo meeting SGT PROPACUP. L'evento si è tenuto nella piscina comunale della Cittadella dello Sport. Protagonisti della giornata sono stati oltre 200 piccoli atleti, con 10 squadre partecipanti e 60 gare. L’Amministrazione Comunale e l’Assessorato allo Sport si congratulano con la SGT Sport e con tutto lo staff per questa grande festa, che si è svolta nel nome della condivisione e di un sano agonismo.

 

10 Gen 2019

"Il Presepe più bello" è della Scuola Primaria di San Giovanni alta (video)

L'Amministrazione comunale ha premiato le classi vincitrici della mostra concorso "Il presepe più bello 2018" realizzato con i materiali naturali presenti nel territorio comunale

Le classi della Scuola Primaria Via Chieti, di San Giovanni alta, hanno realizzato il “Presepe più bello”. Giovedì 10 gennaio, l'assessore alla pubblica istruzione e la responsabile del servizio cultura Alessandra Marrone,  hanno consegnato i premi e gli attestati di partecipazione nelle scuole della città.

"Questa mostra-concorso - spiega il Sindaco  - ha il pregio di conciliare le nostre tradizioni culturali con il territorio, attraverso la scoperta e la manipolazione, da parte dei bambini, di materiali naturali che caratterizzano le nostre zone. Le congratulazioni dell’Amministrazione Comunale vanno a tutti i partecipanti, che hanno fatto un preziosissimo ed apprezzato lavoro".

La mostra-concorso "Il Presepe più bello", giunta alla quarta edizione, anche quest’anno ha incontrato l’entusiasmo e la partecipazione di tantissimi bambini, coinvolti con i docenti nella realizzazione di allestimenti, utilizzando materiali naturali presenti nel territorio, sul tema "Supportiamo il Natale - dalla forma al contenuto attraverso la creatività".

"Lavorare con la creatività dei più piccoli - ha dichiarato l'assessore alla pubblica istruzione - è sempre emozionante: i risultati sono straordinari ma, a prescindere da questi, è la ricchezza del percorso a fare la differenza. Si tratta, infatti, di un momento di crescita per i giovanissimi artisti, ma anche per tutta la collettività che ne è stata coinvolta. La nostra intenzione è stata di promuovere la scoperta del nostro territorio e delle sue risorse naturali e, soprattutto, la conoscenza della tradizione del presepe e della sua conservazione nelle nuove generazioni,  stimolandone e diffondendone la cultura".

"Presepe Nostrum - la sorprendente bellezza della nostra terra. La straordinaria grandezza della semplicità" è il titolo del presepe vincitore, realizzato dagli alunni di tutte le classi della scuola Primaria di via Chieti, utilizzando argilla, corteccia, pennacchi canne, foglie secche, pigne, ghiande, bastoncini e bacche,  con la seguente descrizione: "Il Presepe è ambientato nel nostro territorio caratterizzato dalla presenza di calanchi. I materiali naturali, raccolti direttamente dai bambini sono diventati gli elementi compositivi realizzati dando ampio spazio alla creatività. La lavorazione dell'argilla è l'elemento di continuità che lega il passato con il presente e i nostri luoghi con quelli della Palestina antica".

Secondo classificato il presepe delle sezioni A-B-C-D-E della Scuola dell'Infanzia di Dragonara con l'opera "La natura  .. fonte di vita".

 

Terzo classificato il presepe delle sezioni A-E-I della Scuola dell'Infanzia  dal titolo "Le Mani dell'albero della vita".

Oltre alle pergamene per tutti i partecipanti, i primi tre classificati hanno ricevuto buoni acquisto di materiale didattico rispettivamente di 130, 100 e 70 euro.

 

I presepi erano stati in esposizione nelle vetrine dei negozi della città e le foto, con la descrizione, sono stati pubblicate nel profilo facebook del Comune di San Giovanni Teatino. Per definire la classifica finale, ai tantissimi 'like' della giuria popolare, è stata integrata la valutazione della giuria tecnica composta da Anna Costantini (Istituto Comprensivo G. Galilei San Giovanni Teatino), Leonardo Pennesi (studente liceale), Benedetta Farinaccia (artista), Rita D’Emilio (artista), Lucia Angelozzi (Ceramiche Cacciagrano), Nicola Di Florio (architetto) e Monsignor Massimo D’Angelo della Parrocchia San Rocco.

 

09 Gen 2019

Rimpasto nella Giunta Marinucci. Entra Ester De Nicola

A due anni e mezzo dall’inizio del suo secondo mandato, il Sindaco Luciano Marinucci ha provveduto alla programmata ridistribuzione delle deleghe di Giunta e nominando assessore Ester De Nicola.

Al neoassessore sono state attribuite le deleghe ai Tributi, alla Semplificazione amministrativa, all’Informatizzazione dell’Ente, ai Servizi demografici, al Bilancio e all’Ambiente.

Nell’ottica di un rimpasto, all’assessore Simona Cinosi, sono state assegnate le nuove deleghe alla Cultura, alle Associazioni e ai Centri di Aggregazione Social. Confermate: Pubblica Istruzione, Sviluppo del Progetto “Il Mondo degli adolescenti”, Sanità, Attuazione del Programma e Partecipazione.

Confermati gli incarichi per gli altri assessori. Giorgio Di Clemente, Vicesindaco, mantiene le deleghe a Gestione e manutenzione del Patrimonio Comunale, Manutenzione ed estendimenti di servizi e sottoservizi Urbani, Manutenzione e Sviluppo della rete idrica e fognaria, Sicurezza negli ambienti di lavoro, Attività produttive, Agricoltura, Turismo, Caccia , Pesca e Protezione Civile.
A Ezio Chiacchiaretta confermate Urbanistica, Edilizia Privata, Assetto del Territorio, Programmi complessi, S.U.A.P., S.U.E., Personale, Cimiteri, Politiche del Lavoro, Sportello Sangiò Lavoro, Servizi Sociali, Politiche della Casa, Cooperative, Assistenza alla Povertà.

Roberto Ferraioli resta assessore a Commercio, Mercati, Sport, Impiantistica Sportiva, Trasporti, Contenzioso, Mobilità, Polizia Municipale, Società Partecipate ed in House Providing.

Rimangono invece di competenza del Sindaco tutte le materie non delegate.

"Nel pieno rispetto delle quote rosa, sono felice di riavere nella Giunta Ester De Nicola - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - che già in passato ha offerto il suo contributo all’organo esecutivo del Comune. Le modifiche alle attuali deleghe sono state dettate dalla volontà di perseguire al meglio gli obiettivi di mandato, valorizzando le singole competenze".

Pagina 10 di 80

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.