Comunicati

Comunicati (1204)

03 Apr 2019

Incrocio via Roma. Rilevamento "sperimentale" senza sanzioni del rosso fino al 15 aprile

I due Red&Speed EVO (VRS-EVO) al semaforo rileveranno le infrazioni per il periodo 6/15 aprile senza sanzionarle. Ferraioli: "Verificheranno regolarità dell'assicurazione e della revisione. Solo dopo, in base ai dati raccolti, valuteremo se attivare anche le sanzioni per gli attraversamenti con il rosso su una strada più volte segnalata come ad alto rischio"

 

Dal 6 aprile il sistema di controllo semaforico installato all’incrocio fra via Cavour e via Roma rileverà la regolarità dell’assicurazione, della revisione e se le auto risultino rubate o inserite nella blacklist delle forze dell’ordine. Nel frattempo, fino al 15 aprile, gli attraversamenti con il rosso saranno solo tenuti sotto controllo, per verificare la frequenza delle infrazioni in una zona ripetutamente segnalata come ad alto rischio.

"Riteniamo che la telecamera sia già di per sé un deterrente - precisa il Sindaco Luciano Marinucci - e che sia doveroso monitorare gli attraversamenti con il rosso in un incrocio che, già in passato, si è rivelato molto pericoloso. Saranno poi i numeri a parlare".

"Fino all'intera giornata di lunedì 15 aprile, le eventuali infrazioni del rosso non saranno sanzionate – spiega l’Assessore alla Polizia Locale Roberto Ferraioli -  ma solo supervisionate. Al termine della sperimentazione sarà elaborato e reso pubblico un report: in base ai dati raccolti, spingeremo il Comando della Polizia Locale ad attivare o meno il sistema di rilevazione delle infrazioni, soprattutto per salvaguardare i pedoni e i ciclisti".

In questi giorni il Comune, sta provvedendo all'installazione di 6 nuove telecamere Red&Speed EVO (VRS-EVO), noleggiate attraverso il MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione). Queste apparecchiature, omologate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rilevano gli attraversamenti con semaforo rosso, generando 6 fotogrammi ed un video di oltre 15 secondi in presenza di infrazioni. Questo dispositivo dà la possibilità di rilevare il passaggio di tutti i veicoli a fini di analisi statistiche, ha la capacità di leggere la targa verificando la regolarità dell'assicurazione e della revisione del veicolo, se sia un mezzo rubato o inserito nella blacklist delle forze dell'ordine. Quattro di questi nuovi sistemi sostituiscono quelli già presenti agli incroci di via Amendola (Auchan) e via Po/via Tevere (Metro), mentre due sono stati installati all'incrocio via Cavour/via Roma.

"L’installazione del sistema di controllo del rosso semaforico anche in via Roma - conclude Ferraioli - interviene su un incrocio in cui la pericolosità aumenta nelle ore notturne, quando alcuni automobilisti percorrono via Cavour a velocità elevate. L’obiettivo è quello di utilizzare uno strumento che possa dissuadere comportamenti pericolosi. Più volte ci sono stati segnalati comportamenti scorretti che mettono in pericolo auto e pedoni. Ci auguriamo che questa strumentazione possa svolgere al meglio il ruolo di deterrente, e ridurre il rischio di incidenti".

"Come già avviene negli altri due incroci con l'eventuale attivazione del controllo del rosso semaforico anche all'incrocio in via Cavour - ricorda il Comando di Polizia Locale - l’accertamento scatterà soltanto per chi supererà la linea di arresto con il rosso. Sarà comminata una sanzione di 167 euro (ridotta a 116,90 se pagata entro 5 giorni), oltre alla decurtazione di 6 punti dalla patente".

01 Apr 2019

Erasmus+. Settimana dell'Accoglienza al "Galilei" (video)

In Comune la cerimonia di benvenuto con 34 studenti e 11 docenti provenienti da Spagna, Lituania, Romania, Polonia e Portogallo, ospiti dei coetanei dell'Istituto Comprensivo Statale

La bellissima cerimonia di benvenuto, questa mattina nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, ha dato inizio alla Settimana dell'Accoglienza. Si tratta del progetto ERASMUS+ KA2 2018/2020 "Finding European Identity through Education and Intercultural Dialogue between European Citizen".

Sono 34 i giovanissimi studenti provenienti da 5 paesi dell'Europa che, accompagnati da 11 docenti, saranno ospiti dell'Istituto Comprensivo Statale "G.Galilei" da lunedì 1 a sabato 6 aprile 2019.

Il coro della scuola, diretto dal maestro Gianluca Emerico, ha accolto a Palazzo di Città le delegazioni provenienti da Torrevieja (Spagna), Kraziai (Lituania), Bucaresti (Romania), Czestochowa (Romania) e Biaxa da Banheira (Portogallo). Sono stati eseguiti gli inni nazionali e l'Inno Europeo.

"E' un onore per la nostra comunità e la nostra scuola ospitare questi ragazzi per una settimana - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - ed è stato emozionate vederli riuniti questa mattina nella sala più importante della Casa dei cittadini di San Giovanni Teatino. Questi saranno giorni di dialogo, confronto di scambio, per i nostri ragazzi e per i loro coetanei provenienti da 5 paesi europei. Per loro sarà l'occasione di parlare il linguaggio universale della giovinezza, della spensieratezza, della curiosità, della scoperta. Il progetto Erasmus+ consente di facilitare un atteggiamento verso cui i giovani sono spontaneamente portati: la disponibilità all'incontro".

"Ci siamo preparati a questo incontro e a questa settimana con grande entusiasmo - ha detto l'assessore alla pubblica istruzione Simona Cinosi - Vogliamo offrire a tutti questi ragazzi giorni spensierati, ma anche occasioni di arricchimento e di crescita reciproca. Oggi più che mai, essere cittadini europei deve diventare una forma mentis, una modalità di agire in maniera aperta, accogliente e consapevole. Proprio a questa proposito, come Comune abbiamo proposto un progetto educativo didattico rivolto alle scuole secondarie di primo grado dal titolo 'Cos'è l'Europa' con lo scopo di invitare gli studenti a riflettere sulle azioni delle Istituzioni europee che influiscono sulla vita dei cittadini e, in particolare, dei giovani".

Dopo i saluti del Vicesindaco Giorgio Di Clemente e della dirigente scolastica Mirella Orlandi, tutte le delegazioni hanno cantato il proprio noi nazionale per poi tutti in coro cantare l'Inno alla Gioia. La cerimonia si è conclusa con la consegna, ai bambini delle delegazioni ed ai loro docenti, di gadget, opuscoli informativi dell'Abruzzo ed uno speciale biscotto con l'immagine di San Giovanni Teatino.

 

 

29 Mar 2019

Nuove telecamere a tre incroci. In funzione dal 6 aprile 2019

Nuove apparecchiature Red&Speed EVO (VRS-EVO) ai semafori di tre incroci e Scout Speed a bordo delle pattuglie. L'attraversamento con il rosso sarà rilevato e sanzionato anche all'incrocio via Cavour/via Roma nelle due direzioni Chieti-Pescara. Rafforzamento del Comando di Polizia Locale non solo nel periodo estivo

 

Aumentare la sicurezza stradale conseguendo l'obiettivo di ridurre i possibili incidenti e vittime della strada e limitare al minimo le situazioni di potenziale pericolo per pedoni e conducenti disciplinati ed in regola.

L'Amministrazione Marinucci, d'intesa con il comandante della Polizia Locale, capitano Lorenzo Di Pompo dà un nuovo forte impulso alle politiche e le iniziative volte ad aumentare il livello di sicurezza stradale sul territorio comunale e, in particolare, nei tratti a maggiore intensità di transito veicolare e pedonale.

"Negli ultimi tre anni - ricorda l'assessore alla Polizia Locale Roberto Ferraioli - siamo riusciti a ridurre del 30%, appena 65 nel 2018, gli incidenti sulle strade del territorio comunale. Addirittura nessuno nei due incroci tradizionalmente pericolosi in via Amendola (bretella Auchan) e in via Po/via Tevere. Ora non vogliamo abbassare la guardia e fare ancora meglio incrementando anche la qualità del monitoraggio delle strade e degli incroci".

Attraverso il MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) il Comune ha noleggiato 6 nuove telecamere Red&Speed EVO (VRS-EVO). Queste apparecchiature, omologate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rilevano gli attraversamenti con semaforo rosso. Il Red&Speed EVO (VRS-EVO genera 6 fotogrammi ed un video di oltre 15 secondi in presenza di infrazioni. Questo dispositivola possibilità di rilevare il passaggio di tutti i veicoli a fini di analisi statistiche, ha la capacità di leggere la targa verificando la regolarità dell'assicurazione e della revisione del veicolo, se sia un mezzo rubato o inserito nella blacklist delle forze dell'ordine. Quattro di questi nuovi sistemi andranno agli incroci di via Amendola (Auchan) e via Po/via Tevere (Metro), dove sono presenti sistemi di rilevamento di attraversamento con il semaforo rosso, mentre due saranno installati all'incrocio via Cavour/via Roma. "Queste ultime entreranno in funzione a partire da sabato 6 aprile, - avverte il Comandante Di Pompo - effettueranno il rilevamento dell'attraversamento con il rosso per chi viaggia nelle due direzioni Chieti-Pescara.  Il servizio, sono sicuro, darà forti motivazioni nel rispettare il Codice della Strada oltre che fornire un supporto utile alle attività investigative delle forze dell'ordine".

Gli agenti della Polizia Locale utilizzeranno lo Scout Speed sistema  che può operare sia con la pattuglia in movimento sia con l’auto ferma e rileva la velocità in entrambe le direzioni, fino a tre corsie e fino a una velocità di 270 km/h. Quattro le modalità di utilizzo possibili: pattuglia ferma e veicolo target in allontanamento, pattuglia ferma e veicolo target in avvicinamento, pattuglia in movimento e veicolo target in allontanamento, pattuglia in movimento e veicolo target in avvicinamento. Per ogni violazione vengono memorizzate data, ora, posizione Gps, velocità rilevata, limite di velocità e modalità di funzionamento, oltre che il codice di identificazione dell’apparecchio, la targa dell’auto su cui è installato, la denominazione dell’ente accertatore e i nomi degli operatori.

Anche il Comando di Polizia Locale sarà potenziato. "Stiamo provvedendo alla trasformazione del contratto a tempo indeterminato di un nostro agente da 18 a 36 ore settimanali, mentre sono in atto le procedure concorsuali per l'assunzione di una nuova unità. Nel mese di maggio - conclude Ferraioli - saranno assunte due unità a tempo determinato per il periodo maggio-settembre 2019. Il Comandante Di Pompo avrà così la possibilità di organizzare maggiori servizi, istituendo un terno turno che garantirà controlli e presenza sul territorio nelle ore notturne fino alle 24/l.00.

28 Mar 2019

Manutenzione del verde pubblico iniziata in anticipo

Sono iniziate, con due settimane di anticipo, le operazioni di manutenzione ordinaria del verde urbano sul territorio comunale di San Giovanni Teatino.

"Le condizioni climatiche e meteorologiche, particolarmente miti nello scoro inverso, una sorta di primavera anticipata - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - hanno reso necessari interventi già a metà marzo rispetto al periodo aprile-ottobre pianificato dall'Amministrazione comunale. Sono partiti dalle zone che maggiormente necessitavano di manutenzione, anche in base alle segnalazioni del Comando di Polizia Locale, per garantire condizioni di sicurezza ed eliminare potenziali situazioni di pericolo. Procederemo in tutte le zone della città, sia in centro che in periferia".

Il servizio di gestione del verde pubblico presente sul territorio comunale afferisce la manutenzione ordinaria e straordinaria del verde orizzontale e verticale. Per il 2019 l'Amministrazione Marinucci ha stanziato, per questo servizio, risorse per 100 mila euro.

"Il servizio affidato alla ditta 'Il Verde' - dichiara l'assessore all'ambiente Ester De Nicola -  prevede la manutenzione di aree con tappeto erboso da effettuare ogni 15 giorni ed interessa piazza San Rocco, piazza Municipio, rotatorie, parco 120 alberi, aree esterne delle Scuole largo Wojtyla e Dragonara, piazza dei Popoli e via Giulio Cesare. Nel periodo aprile-ottobre sono previsti 4 interventi su aree a bassa manutenzione: Paco via Ciafarda, parco Baden Powell, Giardini Navazio, parcheggio largo Wojtyla, piazza De Berardinis, parcheggi Cittadella dello Sport, piazza chiesa Fontechiaro da Capo, spartitraffico San Giovanni alta, parco via Cicogna, area verde museo via Chieti, via d'Azeglio, parcheggio via Ciancetta, Parco via D'Ilio, parco via Amendola, area verde circolo anziani, scarpata area scuola corso Marconi, scarpata via De Gasperi, parcheggio via Di Nisio e giardini via Mascagni. La spollonatura al piede di platani, tiglio e altri esemplari arborei di recente impianto, la potatura di siepi (da eseguirsi due volte l'anno in piazza De Berardinis, aree tunnel San Giovanni alta e Fonte Maccarone) e lo sfalcio erba sulle strade comunali. Quest'ultimo intervento sarà eseguito due volte l'anno e prevede lo sfalcio con mezzo meccanico sulle banchine laterali delle strade extraurbane e la pulizia dei cigli e bordi delle strade urbane".

"L'obiettivo è garantire sicurezza, igiene e decoro del verde cittadino, che è il biglietto da visita della città. Si tratta - conclude Marinucci - di una serie di attività che, attraverso un'attenta programmazione, contribuiscono a rendere San Giovanni Teatino più bella e accogliente".

28 Mar 2019

Via Vittorio Emanuele II. Gara per la riqualificazione. E' solo la prima di tante opere (video)

Pronta la gara per i lavori di "Riqualificazione di via Vittorio Emanuele II" a Sambuceto. Nella giornata di martedì 26 marzo 2019, il Comune di San Giovanni Teatino, attraverso la Centrale Unica di Committenza, ha invitato alla procedura negoziata, relativa all'appalto di sola esecuzione, 15 operatori come prevede l'art. 36, c.2 l.c del D.Lgs 18 aprile 2016 n.50.

“Con la gara d’appalto per la riqualificazione di Via Vittorio Emanuele parte una stagione di grandi opere per San Giovanni Teatino – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – frutto di un lungo e meticoloso lavoro da parte dell’Amministrazione Comunale. Gli interventi di sistemazione fanno seguito a lunghi mesi di lavori sulle strade per la realizzazione di opere infrastrutturali di reti tecnologiche e di urbanizzazione (fibra ottica su tutto il territorio, estendimenti di gas, reti fognarie, reti idriche, etc). Per la prima volta si è adottato il metodo di asfaltare le strade quando tutti i lavori sotterranei sono stati ultimati, per evitare lo spiacevole effetto di finire l’opera e di vedere al lavoro, pochi giorni dopo, ditte che manomettono di nuovo l’asfalto da poco realizzato. Dopo Via Vittorio Emanuele toccherà a Via Aldo Moro, Via Nenni, Via Mazzini, una parte di Via Cavour e ad altri snodi nevralgici della nostra città. San Giovanni Teatino sta per cambiare completamente faccia, e tutto questo senza chiedere nemmeno un soldo ai cittadini, perché i fondi che andremo ad utilizzare sono risorse messe a disposizione dalla convenzione Terna”.

L'importo complessivo dell'appalto soggetto a ribasso, esclusi quindi gli oneri di sicurezza (7.139,47 euro) e gli oneri fiscali, è di 180.851,98 euro.

L'offerta e la documentazione richiesta dovranno essere presentate, pena l'esclusione dalla gara, entro e non oltre le ore 12 di martedì 16 aprile 2019 , sulla piattaforma del sistema del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) di CONSIP.

 

L'appalto per i lavori di riqualificazione e valorizzazione di via Vittorio Emanuele II prevede diverse fasi: la fresatura dell'attuale tappetino ed il suo rifacimento; la rimozione e rimissione in opera dei chiusini esistenti che attraversano trasversalmente la carreggiata; la pulizia delle linee otturate e il ripristino delle tubazioni danneggiate; il potenziamento della rete delle acque bianche in corrispondenza con via Ponte Marino; fornitura e stesura del conglomerato bituminoso per rappezzature e risagomatura del profilo stradale; il rifacimento del tappetino di usura sull'intera carreggiata; rifacimento della segnaletica orizzontale.

Il tempo utile per ultimare tutti i lavori è fissato in 56 giorni naturali consecutivi, decorrenti dalla data di consegna dei lavori.

27 Mar 2019

Giornata controllo gratuito dell'udito al Centro Anziani - giovedì 28 marzo

Il Centro per l'Udito, nell'ambito delle iniziative a favore della popolazione, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino, ha organizzato per giovedì 28 marzo 2019, una giornata dedicata alla prevenzione della perdita dell'udito. Si tratta di un'attività di "controllo gratuito dell'udito" che si terrà presso il Circolo Anziani "San Rocco delle Piane", a Sambuceto in via Garibaldi 49.

"Siamo sempre molto ricettivi rispetto alle proposte che riguardano la salute – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – e il nostro patrocinio all’iniziativa rappresenta soprattutto un invito alla prevenzione rivolto a tutta la cittadinanza".

"L'iniziativa - spiega l’assessore alla Sanità Simona Cinosi - fa parte della campagna di prevenzione "Un problema di udito è un problema di vita" che ha l'obiettivo di dare la possibilità a persone (anziane o meno) di valutare lo stato di salute dell'orecchio gratuitamente, valutare le possibili cause di un eventuale alterazione della percezione uditiva ed eventualmente i possibili rimedi, prevenire il rischio di emarginazione sociale legato alla perdita dell'udito anche solo parziale, prevenire il rischio di sviluppare malattie neurovegetative secondarie alla perdita dell'udito".

Il mattino, dalle ore 10 alle ore 12.00, ed il pomeriggio dalle ore 15.00, ci sarà quindi l'importante servizio per la salute di ogni singolo cittadino che potrà essere sottoposto a un controllo del tutto gratuito per conoscere le reali condizioni del suo udito, e ricevere informazioni sull'importanza del sentire bene, venendo a conoscenza di possibili soluzioni qualora risultassero delle problematiche. Personale qualificato effettuerà test audiometrici con opportune strumentazioni e fornirà consulenze gratuite.

26 Mar 2019

Earth Hour 2019. Spegni le luci ed accendi il cambiamento

Il Comune di San Giovanni Teatino aderisce a "Earth Hour" (Ora della Terra), la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Il giorno di sabato 30 marzo, dalle ore 20.30 alle ore 21.30, si spegneranno le luci di piazza san Rocco e piazza del Municipdio, in pieno centro cittadino di Sambuceto, e l'illuminazione della scritta "Città di San Giovanni Teatino" posta sul muro dell'edificio comunale.

"Le iniziative che stiamo mettendo in atto a tutela dell’ambiente - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - servono a lanciare un messaggio ben preciso: proteggere il nostro mondo è una responsabilità che pesa sulle spalle di ciascuno di noi, nessuno escluso. Sarebbe bello se, la sera del 30 marzo, le famiglie scegliessero di cenare a lume di candela o, per un’ora, di spegnere la tv. Forse, così, si riscoprirebbe anche la bellezza un po’antica dello stare insieme, recuperando quella naturalezza che l’Ambiente ci sta chiedendo".

Su proposta dagli assessori all'ambiente, Ester De Nicola, ed alla Cultura, Simona Cinosi, la Giunta comunale ha deciso di aderire e partecipare all'iniziativa: "Insieme è possibile: il 30 marzo 2019, mobilitazione globale contro i cambiamenti climatici". Per De Nicola e Cinosi infatti "è fondamentale essere protagonisti e presenti in questo grande evento di sensibilizzazione. Partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un'ora, cittadini, istituzioni e imprese esprimono la forte volontà di dare al mondo un futuro sostenibile vincendo la sfida del cambiamento climatico".

Dalla prima edizione del 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la grande ola di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi simbolo, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici.

25 Mar 2019

Consiglio comunale. Sabato 30 marzo 2019 (video)

Il Presidente Marco Cacciagrano ha convocato la riunione del Consiglio comunale, in seduta pubblica sessione ordinaria, presso la sala consiliare del Comune in piazza Municipio, per il giorno di sabato 30 marzo 2019 alle ore 9.00, per la trattazione dei seguenti punti all'ordine del giorno:

Comunicazioni del Sindaco.

  1. Approvazione verbali seduta precedente.
  2. Programma per il conferimento di incarichi di studio, ricerca e consulenza a soggetti esterni all'amministrazione anno 2019 - provvedimenti.
  3. Conferma aliquota addizionale comunale all'Irpef - anno 2019.
  4. Imposta Unica Comunale (iuc) - conferma aliquote TASI anno 2019.
  5. Imposta Unica Comunale (iuc) - conferma aliquote IMU anno 2019.
  6. Approvazione del piano finanziario degli interventi relativi al servizio gestione rifiuti urbani e delle tariffe (tasse sui rifiuti) per le utenze domestiche e per le utenze non domestiche. Anno 2019.
  7. Verifica della quantità e qualità di aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie, ai sensi delle leggi 18 aprile 1962 n.167, 22 ottobre 1971 n.865 e 5 agosto 1978 n.457, che potranno essere ceduti in proprietà o in diritto di superficie.
  8. Piano delle alienazioni. Art. 58 d.l. 112/2008. Annualità 2019-2021.
  9. Approvazione del programma triennale delle opere pubbliche 2019-2021 e dell'elenco annuale delle opere 2019.
  10. Approvazione Documento Unico di Programmazione (DUP) periodo 2019/2021.
  11. Approvazione del bilancio di previsione finanziario 2019-2021 (art.151 del d.Lgs. n.267/2000 e art. 10, d.lgs. n. 118/2011).
  12. Criteri generali per l'adeguamento  e la modifica del Regolamento per l'ordinamento degli uffici e dei servizi - approvazione.
  13. Adeguamento degli oneri concessori di urbanizzazione e costo di costruzione ai sensi dell'art.16 del D.P.R. n. 380/2001.
  14. Approvazione schema di convenzione tra enti per l'istituzione dell'associazione dei comuni abruzzesi del medio adriatico per la riduzione dell'inquinamento atmosferico e per una mobilità sostenibile.

 

 

 

25 Mar 2019

Lavoratrici abruzzesi. Convegno Cisl martedì 26 marzo

 

 

"Le lavoratrici abruzzesi nell'industria dell'ottocento". E' il titolo del convegno organizzato dalla FNP Cisl Pensionati Chieti nell'ambito degli eventi programmati dal Comune di San Giovanni Teatino per il "Marzo è donna 2019".

L'amministrazione Marinucci, da sempre sensibile e attenta alle problematiche sociali, ha infatti accolto positivamente e con entusiasmo, patrocinando l'iniziativa, la richiesta del coordinatore FNP CISL, Agostino Cicolini, di organizzare l'evento in Comune.

Il convengo è stato aperto dagli interventi del Sindaco Luciano Marinucci e dall'assessore Simona Cinosi, seguita dall'introduzione della coordinatrice donne di Chieti Luisa Tricca. Il dottor Dino Di Cecco, storico e ricercatore di archeologia industriale, ha fatto un'accurata relazione: "Le donne raccontano... storie di vita e di lavoro, un viaggio a ritroso nel tempo fino alla fine dell'ottocento sul lavoro femminile nelle miniere di bitume e di asfalto della nostra regione".

"Donne minatrici, che nonostante fossero costrette ad un duro lavoro - ha commentato l'assessore Cinosi - vedevano anche ledere la propria reputazione dalla società per essere a contatto continuo con uomini. Donne che non venivano meno alla cura dei figli e della casa. Donne che non godevano di indennità alcuna ma che anzi dovevano affrettarsi a riprendere il proprio posto di lavoro per non perderlo. Donne che con determinazione hanno combattuto per i loro diritti e che hanno indirettamente migliorato anche la nostra posizione all'interno della società! Grazie a Luisa Tricca, a Dino Di Cecco e ad Eva Santangelo per questo pomeriggio ricco di emozioni e tanti spunti per riflettere sul mondo di oggi ed il nostro futuro".

Le conclusioni del convegno sono state della coordinatrice Donne Interregionale Abruzzo e Molise Eva Santangelo.

 

20 Mar 2019

Sicurezza. Più telecamere e incidenti in forte diminuzione

Le strade di San Giovanni Teatino sono oggi più sicure, mentre l'Amministrazione Marinucci programma la sistemazione di nuove telecamere per monitorare il territorio comunale quale deterrente agli atti di vandalismo.

 

Si è riunita nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 marzo 2019, la Consulta comunale per la Sicurezza del Comune di San Giovanni Teatino. Erano presenti l'assessore Roberto Ferraioli, il Luogotenente dei Carabinieri Luigi Sicignano, il Comandante della Polizia Locale Lorenzo Di Pompo, il dottor Massimiliano Spadaccini (responsabile settore II), l'architetto Assunta Di Tullio (responsabile settore III), il professor Pierluigi Orsini (delegato Dir.Sc. ICS "G.Galilei) e Franco Di Marco (associazione Paese Comune).

"La Consulta Comunale della Sicurezza - ha sottolineato il Sindaco Luciano Marinucci – è un importante strumento consultivo e di vigilanza che desideriamo aprire alla cittadinanza, per raccogliere in maniera sempre più diretta le istanze del territorio".

Sul tema sicurezza stradale il Comandante di Pompo ha reso nota l'importante diminuzione degli incidenti che si sono verificati sul territorio comunale (il 90% dei quali sono stati rilevati dalla Polizia Locale). Nel 2018 sono stati 65, il 30% in meno rispetto alla media degli anni precedenti. "Questo risultato - ha spiegato Di Pompo - è la conseguenza delle nuove rotatorie e dei telecontrolli installati in corrispondenza di alcuni semafori. In particolare gli incidenti si sono azzerati nei due incroci, in prossimità di Auchan e Metro, molto pericolosi fino ad un recente passato".

Di Pompo ha annunciato tolleranza zero contro i ciclisti indisciplinati e che transitano sulla sede stradale anche nei tratti muniti di pista ciclopedonale. A giorni sarà apposta idonea segnaletica che obbliga i ciclisti all'utilizzo delle piste riservate. I trasgressori saranno sanzionati.

Il comandante Di Pompo, su sollecitazione del rappresentante di Paese Comune, ha annunciato la disponibilità a sviluppare un progetto di educazione stradale nelle scuole che la Polizia Locale realizzerà in collaborazione con la dirigenza e i docenti dell'Istituto Comprensivo "G. Galilei".

Sul problema sicurezza e parcheggi in via Nenni, l'assessore Ferraioli ha annunciato che, appena completati i lavori per il tracciato della fibra, saranno realizzati il nuovo asfalto e la nuova segnaletica con una diversa e più funzionale e sicura distribuzione degli stalli.

L'assessore Roberto Ferraioli si è quindi soffermato sul tema sicurezza. "Anche a seguito degli atti vandalici che si sono verificati negli ultimi giorni, sulle casette dell'acqua, sulla gettoniera del bagno pubblico e sui distributori automatici della palestra di largo Wojtyla - ha dichiarato Ferraioli - ho proposto e trovato accoglienza al progetto di potenziamento delle telecamere sul territorio, in particolare in prossimità di parchi e dei plessi scolastici. Ho richiesto, inoltre, un maggiore controllo nei parchi e sanzioni per chi ne faccia un uso non adatto ed abbia comportamenti impropri".

Su invito del Luogotenente Sicignano, l'assessore Ferraioli ha annunciato che la prossima riunione della consulta, di cui sarà data ampia comunicazione, sarà aperta alla cittadinanza che potrà valutare le iniziative assunte dall'organo consultivo dell'Amministrazione comunale e formulare proposte e suggerimenti.

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.