Comunicati

Comunicati (1109)

02 Mag 2019

Liberi di essere cittadini. 74 anni di Libertà - Incontro in Comune (video)

"Liberi di essere cittadini". 1945-2019 - 74 anni di Libertà. 30 aprile 2019. Gli alunni di 3^B, 3^C e 3^D dell'Istituto Comprensivo "G.Galilei" di San Giovanni Teatino incontrano Tonino Cesinaro e Nicola Palombaro (ANPI Pescara) nella Sala Consiliare del Comune

“Vi voglio dire grazie perché ci ricordate”: Tonino Cesinaro, autore del libro “Echi di un’infanzia”, rappresenta l’estrema generosità di una generazione di altri tempi, quella che ha visto con i suoi occhi la seconda guerra mondiale. Tonino allora era solo un bambino e ieri, nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, ha raccontato i suoi ricordi agli alunni delle classi 3B, 3C e 3D dell’Istituto Comprensivo G. Galilei, nell’ambito dell’evento “Liberi di essere Cittadini – I ragazzi incontrano la guerra e la liberazione in Abruzzo”, fortemente voluto dall’Amministrazione Marinucci e dall’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Simona Cinosi.

Era presente anche il dottor Nicola Palombaro, dell’Anpi Pescara, che ha raccontato le fasi della Resistenza in Abruzzo. Grande la commozione fra i ragazzi, le insegnanti e tutti i partecipanti, nel rievocare pagine cariche di drammaticità e di eroismo.

 

01 Mag 2019

Nomina scrutatori. Commissione elettorale convocata per il 6 maggio

30 Apr 2019

Attività Storica di San Giovanni Teatino - Proroga scadenza per riconoscimento (modulo allegato)

 

29 Apr 2019

Avviso Interruzione Energia Elettrica 30 aprile e 1 maggio - Vie interessate

29 Apr 2019

Premio Musicale di Organetto "Alfredo Di Nicola" - Sabato ore 21 in piazza San Rocco

Sabato 4 maggio 2019, alle ore 21 in piazza San Rocco, ci saranno il concerto e la cerimonia di premiazione dei vincitori della 2^ edizione del "Premio Musicale di Organetto Alfredo Di Nicola".

"Questo importante evento - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - nasce per rendere merito ai tanti che, seppur portati dalle necessità della vita a lavori faticosi e umili, hanno saputo esprimere qualità intellettuali ed artistiche con composizioni o interpretazioni musicali di qualità. Il concorso è dedicato infatti a uno di loro, Alfredo Di Nicola, bravo interprete e autodidatta, di organetto. Molto apprezzato dai suoi contemporanei, Alfredo è stato più volte invitato alla Settembrata Abruzzese ed è stato ospite a metà degli anni '70 dell'orchestra della RAI, con cui ha registrato pezzi della nostra musica popolare".

Il premio è stato organizzato dall'Istituzione Scuola Civica Musicale "Città di San Giovanni Teatino" ed è patrocinato dall'Amministrazione comunale. I candidati, di qualsiasi età e nazionalità, concorrono in 4 categorie: A (fino al 10 anni di età), B (fino a 14), C (fino a 18) e D (da 18 anni in poi). I concorrenti che raggiungono la valutazioni di 100/100 (1° premio assoluto), otterranno il premio di 100 euro, il diploma di merito e il diritto a partecipare alla seconda fase per l'assegnazione dei tre premi in denaro (300 euro al primo, 200 al secondo, 100 al terzo) e coppa.

Il Comitato d'onore del premio è composto dal Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci, l'assessore alla cultura Simona Cinosi, la Presidente della Scuola Civica Musicale prof.ssa Carmelita Della Penna ed il Direttore Artistico maestro Giacinto Sergiacomo. Co-direttore artistico del Premio è il maestro Gianluca Emerico e Sara D'Angelo è la segretaria artistica.

"L'evento - spiega Cinosi - è finalizzato alla valorizzazione del talento musicale, alla formazione, alla conservazione delle tradizioni abruzzesi, alla valorizzazione dell'organetto abruzzese e del suo repertorio"

29 Apr 2019

Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari (2019-2021) - allegati

26 Apr 2019

ACA - Da lunedì 29 aprile la lettura dei contatori

Nell’ambito degli adempimenti previsti nella gestione del Servizio Idrico Integrato dell’Azienda ACA PESCARA - Azienda Comprensoriale Acquedottistica S.p.A.

 

Antonino Lombardo, Amministratore unico di L. & M. STUDIO CENTER S.R.L.

 

comunica l’avvio, a partire da lunedì 29 aprile 2019, dell’attività di lettura dei contatori idrici presso il Comune di San Giovanni Teatino, in quanto la L. & M. STUDIO CENTER S.R.L. ha ricevuto l’incarico dall'ACA PESCARA.

L. & M. STUDIO CENTER S.R.L. informa che il personale incaricato al rilevamento dei dati è sempre munito di un tesserino di riconoscimento contenente nominativo e fotografia. I documenti di riconoscimento, in corso di validità, del personale incaricato ed autorizzato, sono stati trasmessi al Comune di San Giovanni Teatino. Saranno trasmessi successivamente eventuali integrazioni e/o sostituzioni.

26 Apr 2019

Gufo chi (NON) legge. Da lunedì 29 aprile letture ad alta voce per i bambini delle scuole

Lunedì 29 aprile torna "Gufo chi (NON) legge", iniziativa del Comune di San Giovanni Teatino finalizzata a favorire la lettura fra i ragazzi delle scuole. Il progetto proseguirà fino a giovedì 30 maggio nei locali della biblioteca comunale coinvolgendo classi della scuola dell’infanzia e delle primaria dell’Istituto comprensivo G. Galilei. I bambini dei plessi di Largo Wojtyla, Dragonara, Via Chieti e Via Vittorio Emanuele, saranno protagonisti di letture ad alta voce, pensate per favorire l’incontro con la letteratura dell’infanzia.

"Questa iniziativa ci accompagna ormai da tanti anni - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - ed è bello poter pensare che gli studenti più giovani di ieri e quelli di oggi continuino a formarsi anche grazie a progetti culturali come questo".

"Il nostro obiettivo - dichiara l’Assessore a Cultura e Pubblica Istruzione Simona Cinosi - è che la lettura diventi un’abitudine per le nuove generazioni. Il nostro sostegno a iniziative come Gufo chi (NON) legge è finalizzato proprio a trasmettere l’amore e la bellezza della lettura ai ragazzi delle scuole".

Il progetto "Gufo chi (NON) legge" rientra fra le iniziative promosse dal Comune di San Giovanni Teatino per il "Maggio dei libri", campagna nazionale nata nel 2011 per invitare a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali.

25 Apr 2019

Incrocio via Roma/via Cavour. "27 aprile" parte il rilevamento attraversamento con il rosso

"Dalle ore 00.00 di sabato 27 aprile 2019  ci sarà l'avvio dei controlli delle infrazioni semaforiche, revisioni ed assicurazioni all'impianto semaforico di via Cavour/via Roma nelle due direzioni: Pescara-Chieti e Chieti-Pescara".

A darne comunicazione al Segretario comunale, Gianluca D'Amelio, lo scorso mercoledì 24 aprile,  è stato il Comandante della Polizia Locale Lorenzo Di Pompo affinchè  si potesse preventivamente ed adeguatamente informare la cittadinanza.

Era stato l’assessore alla Polizia Municipale, Roberto Ferraioli, a seguito del report fornito dalla ditta responsabile del sistema di controllo semaforico e della predisposizione dell’apposita segnaletica, a chiedere di attivare l’impianto per la rilevazione delle infrazioni.

Lo scorso 18 aprile, infatti, il responsabile della ditta, Massimo Di Matteo, aveva comunicato all'Amministrazione comunale che "nella fase sperimentale effettuata dal 03/04/19 ad oggi 18/04/19 .. sono state indicativamente 30 le infrazioni giornaliere".

"Troppe" secondo l'assessore Ferraioli e il comandante Di Pompo che fanno notare la centralità urbana dell'incrocio e ricordano l'incidente mortale della Domenica delle Palme del 2016 proprio a quel semaforo.

"Auspichiamo che l'attivazione del rilevamento dell'attraversamento con il rosso e la conseguente sanzione - commenta Ferraioli - diventi da subito un forte deterrente alle infrazioni, rendendo sicuro il passaggio di veicoli, cicli e, soprattutto, pedoni che entrano in piazza San Rocco, specie nelle ore serali e notturne".

In questi giorni il Comune, ha provveduto all'installazione di 6 nuove telecamere Red&Speed EVO (VRS-EVO), noleggiate attraverso il MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione). Queste apparecchiature, omologate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rilevano gli attraversamenti con semaforo rosso, generando 6 fotogrammi ed un video di oltre 15 secondi in presenza di infrazioni. Questo dispositivo dà la possibilità di rilevare il passaggio di tutti i veicoli a fini di analisi statistiche, ha la capacità di leggere la targa verificando la regolarità dell'assicurazione e della revisione del veicolo, se sia un mezzo rubato o inserito nella blacklist delle forze dell'ordine. Quattro di questi nuovi sistemi sostituiscono quelli già presenti agli incroci di via Amendola (Auchan) e via Po/via Tevere (Metro), mentre due sono stati installati all'incrocio via Cavour/via Roma.

"Come già avviene negli altri due incroci, con l'attivazione del controllo del rosso semaforico anche all'incrocio in via Cavour - ricorda il Comandante Di Pompo - l’accertamento scatterà soltanto per chi supererà la linea di arresto con il rosso. Sarà comminata una sanzione di 167 euro (ridotta a 116,90 se pagata entro 5 giorni), oltre alla decurtazione di 6 punti dalla patente".

23 Apr 2019

25 aprile. Festa della Liberazione (video)

"Per mantenere vivi i valori di libertà. di giustizia e di democrazia, per rivolgere un pensiero a tutti coloro che sacrificarono la loro vita per un'Italia libera e democratica". Con questo spirito l'Amministrazione comunale ha celebrato il 25 aprile, Festa della Liberazione"Senza libertà non c'è futuro".

"Forse oggi è difficile capire quanta concretezza avesse il concetto di libertà 74 anni fa - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - Se oggi siamo liberi di agire, liberi di scegliere, liberi di viaggiare, liberi di scrivere e persino liberi di parlare, lo dobbiamo a chi ci ha messo dolore, lacrime e sangue per garantire a noi questa libertà. Dobbiamo ricordarcene più spesso ed essere profondamente grati a chi si è sacrificato per un futuro migliore, ogni giorno della nostra esistenza".

Giovedì mattina il raduno in piazza del Municipio da dove, alle 10.45. Il corteo, alle 11.00 si è poi fermato per la Cerimonia di commemorazione davanti al Monumento dei Caduti della 2^ guerra mondiale dove il Sindaco Luciano Marinucci ha deposto una corona l'alloro. Durante la cerimonia sono  intervenuti gli alunni della classe III B della Scuola Secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo 'G.Galilei'.

 

 

Pagina 5 di 80

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.