Comunicati

Comunicati (1206)

19 Gen 2017

Si torna a Scuola lunedì 23 gennaio 2017

Il Sindaco Marinucci ha convocato un tavolo per valutare le criticità causate da maltempo e neve in alcune aule. Fissato un precisa tempistica per gli interventi con i tecnici del Comune


 

A San Giovanni Teatino si torna a scuola lunedì 23 gennaio 2017. E' questa la decisione del Sindaco Luciano Marinucci al termine della riunione sullo stato degli edifici scolastici e dopo l'eccezionale ondata di maltempo e le scosse di terremoto di ieri mattina. Se il sisma non ha provocato alcuna conseguenza alle strutture, come ha potuto verificare l'architetto Assunta Di Tullio, ci sono alcune criticità emerse a causa del gelo e delle precipitazioni che necessitano di essere monitorate e risolte in questi giorni.

Alla riunione hanno partecipato il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, l'assessore Massimiliano Bronzino Cesario, la consigliera comunale Simona Cinosi, per il Comune l'architetto Enrico Vecchiotti e l'ingegnere Adriano Canonico, e per la Scuola la dirigente scolastica Candida Stilliani, i docenti Bruno Gigante, Claudia Cimini e il responsabile della sicurezza Mauro Latini.

Dopo aver analizzato con attenzione le criticità sono state valutate diverse soluzioni per evitare, innanzitutto, che gli alunni siano costretti a trasferirsi in locali esterni ai rispettivi plessi scolastici. Al termine della riunione è stato concordata anche una tempistica precisa per la sistemazione temporanea delle classi e per i lavori.

Già oggi, infatti, è iniziato un primo intervento in quattro aule all'ultimo piano della scuola di Largo Wojtyla, dove si sono verificate infiltrazioni d'acqua nelle plafoniere. I tecnici del Comune stanno verificando eventuali danni alla controsoffittatura e valutano di risolvere tutti i problemi entro la fine del mese. Le classi saranno temporaneamente spostate nei laboratori.

Nel plesso di Dragonara sono previsti interventi, della durata di una settimana, in due aule. Nel frattempo le due classi faranno lezione altre aule a disposizione della struttura. Infine è allo studio la possibilità che due classi della scuola di via Chieti facciano lezione nell'aula mensa per consentire altri interventi di manutenzione.

18 Gen 2017

Maltempo. Scuole chiuse venerdì 20 gennaio

(ore 11.30 - 19.01.2017) AVVISO- Anche nella giornata di domani, venerdì 20 gennaio, l'attività didattica sará sospesa nelle scuole materne, elementari e medie di tutto il territorio di San Giovanni Teatino. Restano invece arrivi e funzionanti anche oggi il Nido e la Scuole Civica.

L'Enel è ancora a lavoro sui tanti guasti provocati negli ultimi giorni da un'emergenza davvero importante. Le situazioni critiche nel Chietino restano 19000; sentiti di nuovo telefonicamente questa mattina ci hanno detto che sono arrivati ulteriori squadre di operai da fuori Regione e altri gruppi elettrogeni. Contano di risolvere diversi disservizi nellè prossime 24h ma la situazione è in continuo movimento, data la criticità.
Il Comune è come sempre a disposizione per i casi più critici

 

(ore 13.00 - 18.01.2017) A San Giovanni Teatino l'emergenza è quella degli allagamenti causati dallo scioglimento della neve e le copiose piogge delle ultime ore. Già in nottata numerosi sono stati gli interventi per favorire il deflusso delle acqua nei canali. Tutt'ora sono monitorati i fossi i Dragonara e di via De Gasperi. Interventi sono in corso in via Traiano e in via Elcine, ove un'abitazione al civico 3 è stata invasa da acque così abbondanti che i tombini di raccolta non riuscivano a far defluire.

Tutti i sottopassi sono al momento chiusi. Nel sottopasso di via Aterno una macchina è rimasta bloccata. Operai del Comune sono intervenuti anche nel sottopasso di via Po, di competenza del Consorzio Industriale che è stato subito allertato. Mentre stavano sistemando cartelli e barriere per la chiusura è stato prestato aiuto ad una macchina rimasta bloccata. La conducente è stata tratto in salvo e portata in caldo dagli operatori senza particolari conseguenze.

"Le nostre strade putropppo sono piene di buche e pericolose - dichiara il Vicesindaco Giorgio Di Clemente - è questa una vera emergenza, conseguenza della neve, del sale sparso e delle piogge dell ultime ore. Chiedo ai cittadini e a chiunque si trovi ad attraversare in auto il nostro territorio di prestare la massima attenzione. Nonostante il maltempo i nostri uomini sono già dall'alba in strada per limitare la pericolosità delle buche"

"Siamo ancora messi a dura prova dopo le abbondanti nevicate che hanno colpito soprattutto la parte alta di San Giovanni Teatino - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci -  tutto il personale è a lavoro ormai da giorni senza sosta. Le difficoltà sono tante e per tutti e continuiamo a chiedere massima prudenza."

A seguito delle scosse di terremoto di questa mattina che impongono un attento ulteriore spoparrluogo nelle scuole, e considerato il perdurare delle piogge almeno fino al tardo pomeriggio di domani, il Sindaco Luciano Marinucci ha disposto la sospensione delle attvità didattiche in tutte le scuole (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) per la giornata di domani 19 gennaio 2017. Sara invece regolarmente aperto il nido.

16 Gen 2017

Scuole chiuse mercoledì 18 gennaio. Nido aperto. Previsioni meteo (video)

Domani, mercoledì 18 gennaio 2017, l'attività didattica continuerà a essere sospesa nelle  scuole materne, primarie e secondarie di primo grado (elementari e medie). Al momento non sussistono ancora le condizioni migliori per la riapertura.

Il nido sarà invece regolarmente aperto.

Enel comunica che ha attivato il numero telefonico 0871 292962 dedicato ai Comuni abruzzesi per la segnalazione delle emergenze.

 

 

A causa dell'improvviso peggioramento delle condizioni meteo, con precipitazioni nevose che stanno interessando tutti il territorio di San Giovanni Teatino ed in particolare la parte alta della città, si è ritenuto opportuno e necessario sospendere le attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado anche per la giornata di oggi martedì 17 gennaio 2017

Il Sindaco Luciano Marinucci ha contattato la responsabile per l'attivazione del COC. Mezzi e personale del Comune sono già attive sul territorio comunale già prima delle 4 di questa mattina.

Situazione. Alcuni mezzi spazzaneve sono stati forzatamente dirottati in autostrada. Via Nenni è bloccata dai camion, in attesa della riapertura dell’autostrada e le difficoltà sull’asse attrezzato. Tecnici Enel stanno ripristinando l’erogazione di energia elettrica in molte vie della zona alta della città. Piante e rami appesantiti dalla neve sono infatti crollati sui cavi dell’alta provocandone l’interruzione orami da diverse ore

Il Sindaco Marinucci invita la cittadinanza a seguire gli aggiornamenti sul sito del Comune e sui profili social. “

"Non uscite se non strettamente necessario e adeguatamente equipaggiati con gomme termiche e catene. La viabilità è critica in questo momento"”.

I cittadini potranno segnalare eventuali situazioni di criticità al numero della Polizia Locale 085.4461583 oppure 085/44446222

RIFERIMENTI TELEFONICI PERSONALE COMUNALE INCARICATO DA CONTATTARE SOLO IN CASO DI EMERGENZE (non per lamentele o perditempo)

PERSONALE

TELEFONO

MANSIONE

Giancarlo Buranello

366.5838613

Vigilanza

Gianni D’Anastasio

366.5850793

Addetto operativo

 

13 Gen 2017

Premiato il "Presepe più bello" (video)

Sono state le sezioni B, G, C e I della Scuola dell'Infanzia di Largo Wojtyla a realizzare il "Presepe più bello". Giovedì 12 gennaio il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e la Consigliera comunale con delega alla pubblica istruzione Simona Cinosi, hanno consegnato i premi e gli attestati di partecipazione nelle scuole della città.

La 2^ edizione della mostra concorso "Il Presepe più bello", anche quest'anno ha incontrato l'entusiasmo e la partecipazione di tantissimi bambini, coinvolti con i docenti nella realizzazione di allestimenti sul tema "Il Presepe nel Mondo". 

"Quando l'espressione artistica incontra i più giovani nascono sempre eccellenze. Come Sindaco non sono solo contento di premiare il merito e l'originalità - dichiara il Primo cittadino Luciano Marinucci - ma onorato di poter godere di queste forme d'arte che ricordano le nostre radici culturali".

Ben 15 i presepi realizzati dalle 30 classi partecipanti delle  scuole primaria e dell'infanzia.  I presepi sono rimasti in esposizione in un'ala della Scuola Civica Musicale per tutto il periodo festivo. I visitatori sono stati davvero numerosi ed hanno espresso apprezzamenti molto positivi sulla creatività e le idee realizzate dai giovanissimi scolari.

Il secondo premio se lo è aggiudicato il presepe realizzato da tutte le sezioni della Scuola Primaria di Via Chieti a San Giovanni Teatino Alta, mentre le sezioni D e H dalla Scuola dell'Infanzia di Largo Wojtyla. Ai primi tre classificati gli amministratori, oltre alla pergamena, hanno consegnato buoni, da spendere in una nota cartolibreria di Sambuceto, per l'acquisto di materiale didattico e di cancelleria.

12 Gen 2017

Sangiò Lavoro protagonista con "La Bussola del Lavoro" (video)

Mercoledì e giovedì, due giorni per aiutare chi cerca lavoro ad incontrare la domanda.

Marinucci: "Il nostro Comune e la nostra Amministrazione sono terreno fertile per questo genere di iniziative"

 

"La Bussola del lavoro. La Chiave per un futuro migliore" è l'evento presentato questa mattina, nel Comune di San Giovanni Teatino, dal Sindaco Luciano Marinucci, dall'assessore alle politiche del lavoro Ezio Chiacchiaretta e dal presidente dell'associazione "Fior di Risorse" Osvaldo Danzi. Sarà il centro commerciale "Il Centro d'Abruzzo" ad ospitare la due giorni di workshop, mercoledì 18 e giovedì 19 gennaio.

"L'evento è dedicato al lavoro ed ha l’obiettivo di dare un supporto concreto a tutte le persone che necessitano un orientamento nel complesso universo del lavoro e della formazione. - ha spiegato Osvaldo Danzi - Agenzie per il lavoro, enti di formazione ed istituzioni pubbliche forniranno 'gratuitamente' servizi di consulenza e orientamento tramite colloqui individuali. Durante questi incontri di orientamento, dalle 10.30 alle 19.30, saranno forniti utili consigli su come scrivere ed utilizzare il curriculum vitae, come migliorare le propria capacità di essere notati sui social network, come aggiornare la propria formazione in un mercato del lavoro in continua evoluzione ed altro ancora".

"Il nostro Comune e la nostra Amministrazione sono terreno fertile per questo genere di iniziative. ha dichiarato il Sindaco Marinucci - Non a caso lo Sportello Sangiò Lavoro è costantemente supportato al fine di far davvero incontrare la domanda con l'offerta. In un evento come questo si ha una duplice opportunità: quello di conoscere gli operatori del mercato e quello di capire come distinguersi tra la folla grazie al proprio curriculum vitae e, soprattutto, nel mondo dei social".

Il 19 gennaio, alle ore 17.00, inoltre, ci sarà il seminario pubblico "Il personal branding: la strategia più efficace per fare emergere la propria candidatura". E’ infatti  importante saper cercare, ma è importante anche farsi trovare e saper come si viene percepiti, suggerimenti per il marketing di se stessi con i social network. Al seminario interverranno Fabrizio Famà (Direttore del Personale di LFoundry), Osvaldo Danzi (Recruiter di Carriere Italia) e Guido Emiliani (CEO di Micoperi Blue Growth). I partners presenti con postazioni sono: Sportello Sangiò Lavoro del Comune di San Giovanni Teatino, Business Community Fior di Risorse, Asitor-Associazione Italiana per l'Orientamento, Humangest, Manpower, Synergie, In Opera, Quanta, Agogo, Associazione Temporanea Regione Abruzzo per il programma Garanzia Giovani.

12 Gen 2017

Interventi nelle Scuole. Avvisi per sponsorizzazione

In allegato i modelli.

11 Gen 2017

Emergenza Neve e Gelo. Resoconto del Sindaco Marinucci (video)

In relazione alla recente "emergenza neve e gelo" il Sindaco Di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci dichicara quanto segue:

"Nei giorni scorsi ho vissuto insieme a voi l'emergenza neve e, mio malgrado, sono stato oggetto di diverse critiche da parte di alcuni miei concittadini. A mente fredda- con queste temperature polari non potrebbe essere altrimenti- voglio condividere con voi alcune mie riflessioni:

- in casi eccezionali come i giorni appena passati le priorità di un sindaco sono e devono essere le emergenze. Per emergenze io intendo i dializzati, le persone in chemioterapia, gli anziani della casa di riposo, chi lavora in ospedale e non può assentarsi. In questo senso ho agito in prima persona, ma non perché io sia particolarmente bravo, quanto perché un sindaco questo deve fare: ragionare in termini di priorità e stare vicino, in prima persona, ai propri concittadini;

- alcuni pensano che il problema dei giorni scorsi sia stato soprattutto la neve, invece è stato il ghiaccio: questo ha reso difficoltoso, unitamente alla pioggia e alla presenza di strade molto impervie specie nella parte alta del Paese, lo spargimento di sale. Ciononostante, grazie ai nostri operai, sento di poter dire che, rispetto a tanti altri, abbiamo fatto il possibile, ma anche l'impossibile, offrendo il nostro aiuto e i nostri mezzi anche all'Enel e all'ACA in difficoltà. Non solo: abbiamo pulito e messo sale anche nelle strade della Provincia, molto estese e cruciali per migliaia di cittadini, che non riusciva a garantire il proprio intervento;

- non posso fare a meno di rilevare che parte dell'opposizione, invece di collaborare in una corretta ottica comunitaria, ha preferito utilizzare la propria energia sui social network ridicolizzando le azioni e le decisioni di un intervento assunte da dipendenti comunali, volontari e professionisti della sicurezza. Nei momenti più difficili tutto ciò lo trovo davvero riduttivo rispetto al ruolo di grande responsabilità che tutti siamo chiamati ad esercitare ogni giorno: dare un aiuto concreto, rendersi disponibili in Comune a smistare le centinaia di telefonate, segnalazioni o ad accompagnare i mezzi ed essere presenti per le strade pala alla mano con le diverse decine di volontari forse avrebbe dato meno visibilità mediatica, ma certamente avrebbe aiutato tutti, non solo i leoni da tastiera.

- capitolo scuole: i dati a mia disposizione per decidere la riapertura erano: netto miglioramento delle condizioni meteo, riscaldamento perfettamente funzionante da giorni, regolare erogazione di acqua, piazzali puliti da neve. In tali condizioni ho deciso per la riapertura, e direi che il sole di oggi mi dà ragione. Ma facciamo finta ne avessi disposto la chiusura..cosa sarebbe successo? Derrate alimentari delle mense sprecate, rette pagate nonostante giorni di non servizio, famiglie in difficoltà perché costrette a contattare nonni o babysitter. Fare il sindaco significa prendere delle decisioni anche quando non si ha il quadro completo, significa non poter accontentare tutti, pur volendolo, ma valutare in una manciata di minuti i pro e i contro e prendere la decisione migliore possibile, anche sapendo di dover prendere critiche- che continuerò ad accogliere con il cuore, lo stesso che metto nel mio operato.

Un ringraziamento finale, permettetemelo, va a tutti coloro che hanno rinunciato al calore della propria casa e si sono sottratti alla propria famiglia per aiutare chi ne aveva bisogno, compresi anche quei cittadini che con pala alla mano hanno favorito il passaggio dei mezzi di soccorso e di intervento: avete contribuito a rendere vero quel senso di solidarietà che arricchisce e caratterizza una comunità".

Dopo la nevicata  primo intervento x ridurre le buche nel territorio,seguiranno altri interventi prima di effrttuare in primavera tratti di tappetino completo

11 Gen 2017

Autismo. Victor Rodriguez a San Giovanni Teatino (video)

"Sviluppo delle capacità comunicative: il linguaggio, dalla formazione di frasi semplici, all'insegnamento di abilità verbali complete". E' il titolo del corso di formazione '2° Modulo Tecnico Operatore ABA' (Applied Behavioral Analysis - Analisi Comportamentale Applicato) che si è tenuto tra sabato 14 e domenica 15 gennaio 2017 nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino.

Il corso è stato organizzato dall'Associazione Liberamente, in collaborazione con la Fondazione Planeta Imaginario con il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino.

"E' stata un'importante e qualificata occasione formativa oltre che una gronde opportunità. - spiega Cinzia Mazzocco, presidente dell'Associazione Liberamente - Il corso, infatti, è stato tenuto dal dottor Victor Rodrguez, uno dei più brillanti e preparati sul metodo Lovaas (condotta, intensivo, uno ad uno e d'intervento precoce) per bimbi diagnosticati nello spettro autistico, e che riesce ad ottenere straordinari risultati".

Victor Rodriguez, da due anni segretario e membro del Board of Directors di Specialisterne-Espana, formato nell'istituto Lovaas di Minneapolis, ha conseguito numerosi master e dirige la Fondazione Planeta Imaginario - "UCLA Young Autism Project" a Barcellona. Lavora in 17 città spagnole e in 5 paesi tra Europa e America.

"Siamo particolarmente felici di aver ospitato il dottor Rodríguez, un'autorità nel campo dell'autismo, grazie a Liberamente. - ha dichiarato il Sindaco Marinucci - L'autismo è una problematica sentita da diverse famiglie a cui va la nostra vicinanza anche con questo tipo di incontro, che favorisce un dibattito culturale sul tema, affinché ci si senta meno soli. Inoltre, è stata un'occasione per aprire ulteriormente le porte della Sala Consiliare a eventi non politici, affinché il Comune sia davvero la casa di tutti."

Le relazioni del dottor Victor Rodriguez si sono articolate in quattro interventi (due mattutini e due pomeridiani): "Il DSA (disturbo specifico dell'apprendimento) dalla prospettiva comportamentale", "Come aiutare lo sviluppo del linguaggio nelle fasi iniziali nel DSA" (diviso in due parti) e "Parlare vs Comunicare". Sabato mattina, prima delle relazioni del dottor Rodriguez. Dopo i saluti del Sindaco Luciano Marinucci, la relazione introduttiva "Le barrire architettoniche mentali dell'autismo: quali autonomie possibili?" è stata del dottor Sandro Di Lillo, psicologo della ASL 2 -Lanciano Vasto Chieti.

 

11 Gen 2017

ACA. Serbatoi-contatori. Cosa fare in caso di gelo

Nelle prossime ore e' prevista in Abruzzo una forte diminuzione delle temperature, accompagnata da una possibile ondata di gelo. Per limitare i fenomeni di congelamento e rottura degli impianti interni e dei contatori, l'Aca invita gli utenti ad adottare alcuni accorgimenti: e' consigliabile proteggere con materiale isolante i contatori collocati al di fuori dei fabbricati e se le temperature dovessero abbassarsi al di sotto dello zero, e' opportuno lasciar scorrere durante la notte un filo d'acqua da un rubinetto interno all'abitazione. Questo accorgimento esclude il permanere dell'acqua all'interno delle tubature che, senza flusso, potrebbero congelare e danneggiare l'impianto. Per le abitazioni o i locali non utilizzati nel periodo invernale, soprattutto nei comuni pedemontani, e' invece preferibile provvedere alla chiusura della valvola di intercettazione del flusso dell'acqua (chiave d'arresto) posta in prossimita' del contatore, svuotare il proprio impianto idraulico dall'acqua presente attraverso i rubinetti e proteggere il contatore con materiali isolanti. L'Aca ricorda che per eventuali segnalazioni di guasti o disservizi idrici e' disponibile il numero Verde 800-800-838 gratuito ed attivo h24.

10 Gen 2017

Emergenza Idrica - Aggiornamenti

(ore 13.40 - 10-01-27) La Direzione ACA spa si scusa per i disservizi nell'erogazione di acqua dovuta agli effetti dell'eccezionale ondata di maltempo e le tempertaure rigide, che hanno provocato la rottura di rumerosi contatori e tubi-acqua esterni. Purtroppo, nella scorsa nottata, interruzioni dell'energia elettrica, in alucne zone del territorio comunale, hanno ritardato l'efficacia degli intreventi realizzati. Nella giornata di oggi il servizio di erogazione tornerà nella normalità.

 

(ore 14.50 - 09.01.17) Come annunciato nel precedente comunicato, l’Aca sta provvedendo ad abbassare l’erogazione dell’acqua nei serbatoi, a causa dei sovraconsumi che si sono verificati per le perdite idriche di questi giorni.

L’Aca attuerà manovre di integrazione sull'acquedotto Giardino che causeranno una riduzione di portata e pressione nelle prossime 36 ore. Dalle 15 alle 19 di oggi verrà effettuata la chiusura del serbatoio di via Umbria, che alimenta Sambuceto centro fino al confine con Pescara, e del serbatoio di Colle Tavoletta, che alimenta San Giovanni Teatino paese, allo scopo di recuperare il più rapidamente possibile il livello idrico standard.

 

Nelle prossime ore si verificheranno cali di pressione a Pescara in Via Tirino da incrocio via San. Marco a San Donato,

 

Via A. Volta,Via Tiburtina fino a rotonda dell’aereo, Via Stradonetto, Via Raiale,via Aterno e tutte le vie limitrofe. 

Dalle 20:00 alle ore 07:00 di domani, 10 gennaio, verrà effettuata la chiusura dei serbatoi nel centro di Atri, Casoli (zona interessata c.da Casoli), S. Margherita; Fontanelle (zona interessata c.da Fontanelle); S. Martino (zona interessata c.sa San Martino).

 

Stesso intervento a Collecorvino: dalle 14 è stata effettuata la chiusura del serbatoio di Valle Lupo, quindi mancherà l’acqua in tutto il centro urbano fino alle 18, ora in cui l’erogazione idrica verrà ripristinata.

 

A Penne i serbatoi resteranno chiusi fino alle 17 di oggi e dalle 20 fino alle 10 di domani mattina. Problemi si verificheranno quindi in tutto il centro urbano. A Tocco da Casauria chiusura del serbatoio Osservanza dalle 21:00 di oggi fino alle 6 di domani. Mancherà acqua in tutto il paese tranne nella zona della Tiburtina Valeria.

 


La Direzione ACA spa comunica che nelle prossime ore si verificheranno cali di pressione dovuti a abbassamenti dei livelli idrici dei serbatoi di San Giovanni Teatino per sovraconsumi causati da rotture di contatori. La normalità nell'erogazione potrà essere ripristinata nono prima della giornata di mercoledì.

Per le prossime ore si consiglia ai cittadini di segnalare guasti e disagi al call center dell'Aca (800800838 e 800890541) e nel caso riscontrassero problemi (causati dal grandissimo numero di richieste), di farlo via fax (085-4156113) o al numero fisso (085-4178200) o via mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .)

COMUNICATO ACA - SITUAZIONE

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.