Comunicati

Comunicati (1192)

11 Ago 2016

Consiglio Comunale. 12 agosto 2016 (video)

Il Presidente Marco Cacciagrano, visto il T.U. D.lgvo n.267/2000 e visti gli artt. 55 e 56 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale

CONVOCA

il Consiglio Comunale in seduta pubblica, sessione straordiraiz d'urgenza, presso la sala consiliare di piazza Municipio,  per il giorno di venerdì 12 agosto 2016 alle ore 13.00 per la trattazione del seguente argomento all'ordine del giorno:

  •  Società partecipata S.G.T. Multiservizi. Gestione piscina comunale

Il Consiglio comunale ha avuto inizio alle 13.20 circa ed ha concluso i lavori alle ore 15.02.

Erano presenti, per Progetto Comune (maggioranza) il Sindaco Luciano Marinucci, Giorgio Di Clemente, Marco Cacciagrano, Ezio Chiacchiaretta, Alessia Chiacchiaretta, Gabriella Federico, Simona Cinosi, Maria Rosa Elia, Ester Di Nicola. Per Insieme-PD: Giuseppe detto Pino Costantini, Enzo Ferrante e Giulia Parrucci, per il Movimento 5 Stelle: mario Cutrupi.

I punto all'ordine del giorno è stato votato favorevolmente dalla maggioranza: 9 voti. Contrari 3 voti. Astenuti 1 (Movimento 5 Stelle)

 

 

 

 

 

10 Ago 2016

ACA. Avviso per Amministratore Unico

09 Ago 2016

Accesa la rotatoria/fontana di Dragonara (video)

 

 

E' l'acqua l'elemento celebrato nella prima delle 4 rotatorie/fontane che l'impresa Diodato srl sta realizzando nel comune di San Giovanni Teatini. Questa mattina si è accesa all'incrocio tra via Nenni e via Dragonara. E si è davvero "accesa" perchè nelle ore notturne, grazie ad un suggestivo gioco di luci a led, assumerà diverse colorazioni.

"E' nostro modo di dare il benvenuto a chi arriva o semplicemente transita per il nostro Comune - spiega il Sindaco di San Giovani Teatino Luciano Marinucci - con la bellezza di questa fontana vogliamo esprimere la cordialità e l'ospitalità di nostri cittadini".

E' la prima di 4 rotatorie  previste nel progetto di interventi di valorizzazione deliberato dalla Giunta comunale lo scorso 29 dicembre 2015 (le atre sono in via Tevere/via Nenni, via Moro/via Nenni e via Caravaggio/via Moro).  Gli interventi sono finanziati con risorse messe a disposizione nel 2010 da Ikea. "Ogni fontana/rotatoria ha un tema. Dopo l'Acqua ci saranno Terra, Aria e Fuoco. Il rispetto del patto di stabilità - spiega l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Bronzino Cesario - ci ha fatto ritardare i tempi.  Siamo stati costretti a rivedere il progetto iniziale perchè riferito a prezzi di mercato nel frattempo sono aumentati. Siamo però riusciti a mantenere intatto il valore artistico del progetto iniziale".

"L'opera si inserisce nel più ampio piano di sicurezza stradale che l'amministrazione Marinucci sta portando avanti  - dichiara il vicesindaco Giorgio Di Clemente - La prima fontana/rotatoria ha richiesto più tempo di realizzazione, e di questo ci scusiamo con la cittadinanza e i residenti, ma era necessario inserirla nel progetto di pista ciclopedonale che da centro cittadino sta arrivando a Dragonara".

Lo scorso 15 marzo 2016, con determinazione 154 del settore Opere Pubbliche i lavori per le 4 rotatorie/fontane sono stati affidati alla Diodato srl. L'impresa che si era aggiudicata l'appalto per 120.883,07 euro (con un ribasso del 29%) di cui 3.953,12 per oneri di sicurezza.

Senza aggravi di spesa, saranno posizionati, a vantaggio della sicurezza stradale, cordoli in gomma per le isole spartitraffico. 

Alle 10.30 di martedì 9 agosto, l'accensione della fontana/rotatoria alla presenza del Sindaco Luciano Marinucci, del Vicesindaco Giorgio Di Clemente, l'assessore ai LL.PP. Massimiliano Bronzino Cesario, gli architetti Assunta Di Tullio ed Enrico Vecchiotti, i due tecnici del Comune e i responsabili dell'impresa Diodato srl.

09 Ago 2016

AVVISO DISINFESTAZIONE

Si avvisano i cittadini che in data venerdì 12 agosto 2016, a partire dalle ore 23.00 e fino alle ore 03.00 di sabato 13 agosto 2016 verrà effettuato il servizio di disinfestazione sull'intero territorio comunale. Saranno utilizzate sostanze in modalità e quantità tali da non provocare nessun danno a persone o cose, Possono tuttavia avere qualche effetto irritante su pelle emucose di persone sensibili.

PRECAUZIONI DA ADOTTARE

  • TENERE LE FINESTRE BEN CHIUSE (importante per le persone ipersensibili agli irritanti, affetti da asma allergico, bronchite cronica, enfisema)
  • NON LASCIARE ALIMENTI SUI BALCONI
  • NON LASCIARE PANNI STESI AD ASCIUGARE ALL'APERTO
  • NON SOSTARE ELLE PIAZZE E NEI LUOGHI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO
05 Ago 2016

Multe a chi passa con il rosso

Nuovi impianti di rilevazione elettronica del passaggio con il rosso semaforico in via Po e sulla Tiburtina. Saranno in funzione dal lunedì 8 agosto.

 

Città controllata – Città più sicura”. E’ la risposta concreta alla problematica della sicurezza stradale nelle strade urbane del Comune di San Giovanni Teatino.

Il Comandante della Polizia Municipale Lorenzo di Pompo, dopo aver organizzato un migliore presidio delle strade comunali, aver installato i box dissuasori di velocità “speed control” (dove sono stati già effettuati i primi controlli anche in ore notturne) e aver organizzato convegni a livello nazionale nella nostra città, l’ultimo il aprile, sulla problematica della sicurezza stradale secondo i programmi e le direttive dell’Amministrazione comunale, ha predisposto l’installazione di un sistema di rilevazione elettronica del passaggio con il rosso semaforico.

Gli incroci interessati sono due e precisamente quello in via Po all’altezza della Metro e quello sulla Tiburtina prima di Auchan.

I sistemi di rilevazione delle infrazioni semaforiche saranno attivi 24 ore al giorno e sono preceduti inoltre da appositi cartelli di segnalazione, ben visibili dai conducenti delle autovetture.

Sono omologati presso il Ministero Infrastrutture e Trasporti e muniti delle certificazioni richieste dalla norma.

Le sanzioni previste dalla legge, in caso di trasgressione, vanno da un minimo di sanzione di 163,00 Euro con la decurtazione di 6 punti sulla patente di guida (12 in caso di titolare di patente B o superiore da meno di tre anni) fino alla sospensione della stessa patente da un mese a tre mesi nel caso di seconda infrazione commessa a meno di due anni dalla prima.

I verbali di violazione verranno notificati al proprietario dell'auto, con estrema riservatezza, invitando ad indicare il conducente del veicolo, al momento della violazione.

“La scelta di installare un sistema di controllo efficace rientra in una più ampia strategia di miglioramento della sicurezza stradale e della riduzione contestuale della sinistrosità” dichiara il Sindaco Luciano Marinucci.

Non si possono dimenticare tragici episodi recenti. L’incidente mortale al semaforo di Via Cavour nello scorso marzo, con la morte di un motociclista di 33 anni residente a San Giovanni Teatino. Ed ancora, il pensionato di San Giovanni Teatino che ha perso la vita, investito sulle strisce pedonali in Via Cavour nel gennaio 2014.

Questa – aggiunge Marinucci - è un’ulteriore risposta alla richiesta dei cittadini di maggior controllo, prevenzione e sicurezza sulle strade”.

Tutti i controlli avviati ed organizzati dal Comando di Polizia Locale tendono a diminuire il numero degli incidenti e quindi i pericoli all’utenza nelle nostre arterie principali della Città.

L’organico del Corpo sarà potenziato con l’assunzione di nuovi Agenti di Polizia Locale a tempo determinato subito dopo la conclusione delle procedure concorsuali.

05 Ago 2016

Folk@bobolina 2016. Lunedì il Galà dei Vincitori

Lunedì 8 Agosto alle 21:30  si esibiranno dal vivo in concerto
i vincitori della prima edizione di Folk@Bobolina, contest musicale promosso dal Comune di San Giovanni Teatino in collaborazione con la Consulta della Cultura San Giovanni Teatino e la Scuola Civica Musicale San Giovanni Teatino.
 
Il galà dei vincitori è sponsorizzato e ospitato dal Centro Commerciale Ipercoop - Centro d'Abruzzo,
partner che con entusiasmo ha abbracciato questo innovativo progetto culturale, tenutosi lo scorso 30 Maggio presso la Scuola Civica Musicale
 
In occasione del concorso, i partecipanti, come da regolamento hanno arrangiato pezzi della nostra tradizione popolare abruzzese,  e  hanno portato all'attenzione  le loro doti artistiche impreziosite da arrangiamenti di raffinata qualità musicale, sotto l'orecchio attento di una giuria di esperti che ne ha decretato la classifica finale.
 
Nell'ambito delle manifestazioni estive promosse da Ipercoop Centro d'Abruzzo, Lunedì 8 Agosto alle 21:30 
gli spettatori del GALA' dei VINCITORI potranno pertanto ascoltare le esibizioni delle canzoni vincitrici
nonché altri pezzi del repertorio di questi giovani talenti
in una serata che si prospetta fresca, leggera e di elevata qualità musicale.
 
I vincitori e protagonisti del GALA' di Lunedi 8 agosto sono
 
Primo classificato:
“Gruppo Essenza” composto da Francesco Di Marco, Marco Farese, Pietro Pancella, Miriana Faieta
Brani del concorso : “Nebbia alla Valle” e “J’Abbruzzu”

Secondo classificato: artista singolo Lorenzo Mazzocchetti,
Brani del concorso : “Lamento di una vedova” e “Tutte le fundanelle”.

Terzo classificato, gruppo "Le Ciammariche", composto da Francesco Antico, Andrea Brandodoro, Chiara Odorisio,
Brani del concorso : “Tutte le fundanelle” e “Lontane cchiu luntane”.
04 Ago 2016

Scuola Civica Musicale. Avviso reclutamento docenti

E' stato appena pubblicato sul sito del Comune di San Giovanni Teatino, www.comunesgt.gov.it,  l'avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per l'attività di docenza presso la Scuola Civica Musicale "Città di San Giovanni Teatino".

"Gli insegnamenti sono stati raggruppati in tre ambiti: Classico, Moderno e Popolare - spiega l'assessore Gabriella Federico - per gli anni scolastici 2016-2017, 2017-2018 e 2018-2019. Tra i requisiti richiesti, in particolare, è richiesto il diploma dei Conservatorio di Musica o Diploma accademico di Conservatorio di 1° livello (o equipollenti, anche laurea DAMS) per l'insegnamento di discipline conservatoriali, mentre è richiesto adeguato e specifico curriculum attestante qualificata e riconosciuta esperienza per l'insegnamento di discipline non conservatoriali".

Le domande (modelli sono scaricabili dal sito del Comune) dovranno pervenire entro il termine perentorio del 31 agosto 2016 (ufficio protocollo del Comune, raccomandata o mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

La commissione di valutazione, composta da un esperto nominato dal CdA della Scuola Civica Musicale, dal direttore artistico della Scuola e dal responsabile dell'area Cultura del Comune, stilerà le graduatorie provvisorie per le varie discipline. Gli idonei saranno posti in servizio con contratto di durata annuale, di prestazione professionale, di collaborazione o altra forma flessibile, per un numero di ore proporzionale al numero delle iscrizione degli allievi (comunque tra le 6 e le 18 ore settimanali).   

"Stiamo procedendo nella massima trasparenza per accogliere, nella nostra prestigiosa scuola, personale docente motivato e valido, che saprà cogliere non solo l'opportunità lavorativa. - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - Insegnare nella nostra scuola, infatti è gratificante per il contesto  e rappresenta un passaggio qualificante nella carriera e per il curriculum di ogni docente".  

AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE

Scuola Civica Musicale “Città di San Giovanni Teatino”

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CULTURA

 

VISTA la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 43 del 19 luglio 2007 e s.m.i. con la quale sono stati approvati l’istituzione della “Scuola Civica Musicale” ed il regolamento;

Visto l’art. 14 del Regolamento,

RENDE NOTO

è indetta una selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di idonei per l’espletamento dell’attività di docenza presso la Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino per gli anni scolastici 2016/2017 – 2017/2018 – 2018/2019 per gli insegnamenti delle seguenti materie raggruppate per ambiti Classico, Moderno e Popolare.

 

AMBITO CLASSICO

Codice Descrizione

C01                 ARMONIA

C02                 ARPA

C03                 ARTE SCENICA

C04                 AVVICINAMENTO ALLA MUSICA (CORSI SPECIFICI PER L'INFANZIA)

C05                 CANTO LIRICO

C06                 CHITARRA CLASSICA

C07                 CLARINETTO

C08                 CLAVICEMBALO

C09                 COMPOSIZIONE

C10                 CONTRABBASSO

C11                 CORNO

C12                 DIREZIONE D'ORCHESTRA

C13                 ESERCITAZIONI CORALI

C14                 FAGOTTO

C15                 FISARMONICA

C16                 FLAUTO DOLCE

C17                 FLAUTO TRAVERSO

C18                 MUSICA DA CAMERA

C19                 MUSICA D'INSIEME PER ARCHI

C20                 MUSICA D'INSIEME PER FIATI

C21                 MUSICOTERAPIA

C22                 OBOE

C23                 ORCHESTRAZIONE E ARRANGIAMENTO

C24                 ORGANO

C25                 PERCUSSIONI

C26                 PIANISTA ACCOMPAGNATORE (PER STRUMENTISTI)

C27                 PIANISTA ACCOMPAGNATORE (PER CANTANTI)

C28                 PIANOFORTE

C29                 PIANOFORTE COMPLEMENTARE

C30                 SASSOFONO

C31                 STORIA DELLA MUSICA

C32                 TEORIA, SOLFEGGIO E DETTATO MUSICALE

C33                 TROMBA

C34                 TROMBONE/BASSO TUBA

C35                 VIOLA

C36                 VIOLINO

C37                 VIOLINO

C38                 VIOLONCELLO

C39                 PEDAGOGIA MUSICALE PER INSEGNANTI

           

AMBITO MODERNO

Codice Descrizione

M01                ARMONIA JAZZ

M02                BATTERIA

M03                BASSO ELETTRICO

M04                CANTO MODERNO

M05                CHITARRA MODERNA

M06                CONTRABBASSO JAZZ

M07                FLAUTO JAZZ

M08                TROMBA JAZZ

M09                MUSICA D'INSIEME JAZZ

M10                MUSICA D'INSIEME POP

M11                PIANOFORTE JAZZ

M12                PIANOFORTE MODERNO

M13                SASSOFONO JAZZ

M14                TASTIERA ELETTRONICA

M15                ESECUZIONE, INTERPRETAZIONE E RIPRODUZIONE DELLA MUSICA                                 ELETTROACUSTICA

M16                TECNICA DI IMPROVVISAZIONE MUSICALE

M17                INFORMATICA MUSICALE

 

 

AMBITO POPOLARE

Codice Descrizione

P01                 CANTO POPOLARE

P02                 ORGANETTO ABRUZZESE

P03                  TAMBURI A CORNICE

P04                 ZAMPOGNA E CIARAMELLA

 

Il presente bando è consultabile sul sito del Comune di San Giovanni Teatino, www.comunesgt.gov.it.

 

Art. 1 - Requisiti generali di ammissione

Alla data di scadenza del presente bando i candidati dovranno possedere:

a)      cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea;

b)      godimento dei diritti civili e politici;

c)      età non inferiore ai 18 anni alla data di scadenza del bando;

d)     assenza di precedenti penali o di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la stipula del rapporto di lavoro autonomo con la Pubblica Amministrazione;

e)      idoneità fisica alle mansioni da svolgere;

f)       non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e non trovarsi in alcuna posizione d’incompatibilità prevista dalle vigenti leggi;

g)      i candidati diversamente abili, ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n. 104 e successive modificazioni, devono specificare nella domanda l’ausilio necessario in relazione al proprio handicap;

 

Il titolo di accesso alla selezione per l’insegnamento delle discipline conservatoriali è ildiploma di Conservatorio di Musica o Diploma accademico di Conservatorio di 1°livello o titoli equipollenti attinenti all’insegnamento richiesto, compresa la Laurea alDAMS.

Per le discipline non conservatoriali costituisce titolo d’accesso alla selezione adeguato e specifico curriculum attestante qualificata e riconosciuta esperienza nel settore attinente all’insegnamento richiesto.

I titoli di studio o accademici conseguiti all’estero e/o rilasciati da istituzioni di Stati esteri sono ammissibili soltanto qualora siano parificati o parificabili ai titoli nazionali e abbiano ottenuto il riconoscimento di un’autorità italiana che ne attesti la validità per l’insegnamento in scuole pubbliche italiane

 

Art. 2 - Modalità e termini di presentazione delle domande

La domanda, redatta in carta libera secondo lo schema allegato, va indirizzata al Comune di San Giovanni Teatino e dovrà pervenire entro e non oltre il termine perentorio del 31 agosto 2016, mediante una delle seguenti modalità:

·         direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Giovanni Teatino dalle ore 8:15 alle ore 13:45 dal lunedì al venerdì e martedì e giovedì dalle 15:15 alle 17:45 in Piazza Municipio 18, 66020 San Giovanni Teatino;

·         a mezzo raccomandata, con avviso di ricevimento all’indirizzo: Comune di San Giovanni Teatino, Piazza Municipio 18, 66020 San Giovanni Teatino(farà fede l’arrivo al protocollo e non il timbro di spedizione);

·         mediante posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ..

 

Per ogni insegnamento verrà redatta apposita graduatoria; i candidati dovranno specificare, con domande distinte, la materia per la quale intendono partecipare.

 Non saranno prese in considerazione domande e allegati pervenuti anteriormente alla pubblicazione del presente bando e successivamente alla data di scadenza.

Inoltre saranno ritenute inammissibili le domande senza sottoscrizione autografa da parte del candidato.

Nella domanda il candidato deve dichiarare sotto la propria responsabilità:

a)      cognome e nome;

b)      data e luogo di nascita;

c)      cittadinanza;

d)     codice fiscale;

e)      indirizzo di residenza;

f)       recapito telefonico (cellulare e numero fisso) ed indirizzo e mail e/o pec;

g)      di essere in possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego;

h)      i  titoli di studio, didattici, artistico-culturali e professionali posseduti;

i)        eventuale domicilio che il candidato elegge ai fini della procedura;

j)        possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana (per i candidati stranieri);

 

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dovuta a inesatte indicazioni del recapito da parte degli interessati, da mancata ovvero tardiva comunicazione di cambio di indirizzo né eventuali disguidi postali, telegrafici e di comunicazione o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.

 

            Art. 3 - Documentazione della domanda

La domanda, sottoscritta in originale, redatta esclusivamente secondo lo schema allegato (Allegato 1), dovrà essere corredata di:

a)      fotocopia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale;

b)      curriculum vitae con firma autografa;

c)      autocertificazione con firma autografa attestante il possesso dei titoli di studio (allegato 2)

d)     autocertificazione con firma autografa attestante il possesso dei titoli di servizio (allegato 3);

e)      autocertificazione con firma autografa attestante il possesso di maxn.50 titoli artistico-culturali e professionali (allegato 4).

 

Ai fini della valutazione dei titoli artistici e professionali il candidato potrà dichiararemax 50 titoli che possono includere programmi di concerti, incisioni su supporti audio e video, pubblicazioni di libri e partiture. Tutti i titoli devono essere attinenti alla materia oggetto del bando, in caso contrario saranno considerati non valutabili.

Per tutti i titoli di studio, didattici/diservizio, culturali, professionali ed artistici è richiesta la produzione di equivalente autocertificazione a norma di legge; l’istituzione si riserva la facoltà di effettuare le relative verifiche, anche a campione, e di richiedere la produzione di tutti i titoli dichiarati nel caso di assegnazione dell’incarico di docenza.

Non sono valutabili i titoli per i quali manchi la debita autocertificazione sottoscritta con firma autografa ovvero siano dichiarati dati non veritieri.

Con riguardo ai titoli artistico-culturali e professionali la Commissione si riserva, se ritenuto opportuno ai fini di una congrua valutazione, di richiedere al candidato l’esibizione degli originali o di riproduzioni fotostatiche o CD dei titoli dichiarati, assegnando a tale fine non meno di 10 giorni lavorativi per la consegna. La mancata produzione dei titoli entro il tempo indicato dalla Commissione, determina l’impossibilità per la Commissione stessa di tenerne conto.

 

Art. 4 -Commissione di valutazione titoli

La commissione di valutazione sarà composta da un esperto nominato dal C.d.A. della Scuola Civica Musicale (con funzioni di Presidente della Commissione), dal Direttore Artistico della Scuola Civica Musicale “Città di San Giovanni Teatino” e dal responsabile dell’area Cultura del Comune di San Giovanni Teatino o suo delegato.

La commissione è costituita tenendo conto delle norme sulle pari opportunità.

Le attività di segreteria della commissione sono espletate da personale amministrativo dell’Istituzione o del comune.

Art. 5 –Esame delle domande

La Commissione provvederà alla valutazione dei titoli ed alla formulazione della graduatoria mediante valutazionein base alle tabella (A,B C) di valutazione titoli.

La graduatoria utile al reclutamento verrà predisposta tenendo conto delle valutazioni dei titoli culturali e della specifica esperienza artistico - professionale risultante dalla valutazione di massimo 50 titoli artistici presentati

Nell’esame dei titoli per la formazione della graduatoria si potrà applicare un principio di priorità, (a parità di punteggio), per coloro che non svolgono altra attività o insegnamento presso altri enti pubblici, musicali o scolastici

Nell’esame dei titoli per la formazione della graduatoria si potrà applicare un principio di priorità, (a parità di punteggio), per coloro che non svolgono altra attività o insegnamento presso altri enti pubblici, musicali o scolastici.

Per tutti i docenti di strumenti di cui non esiste un riconosciuto titolo di diploma presso un Conservatorio Statale di Musica o Istituto Musicale Pareggiato verrà comunque valutato il curriculum artistico e didattico ed il materiale presentato.

 

Art. 6- Pubblicazione delle Graduatorie

Le Graduatorie provvisorie per le varie discipline musicali saranno pubblicate al termine dei lavori della Commissione, sul sito del Comune di San Giovanni Teatino.

Entro cinque giorni dalla pubblicazione delle Graduatorie provvisorie ciascun interessato potrà presentare reclamo in carta semplice sempre secondo le modalità indicate all’art. 2 del seguente bando.

Dopo che la Commissione avrà esaminato tutti i reclami ed avrà adottato, anche d’ufficio, eventuali rettifiche, la Graduatoria definitiva sarà pubblicata sul sito del Comune di San Giovanni Teatino.

 

Art. 7–Termini dell’incarico e compensi

Gli idonei, verranno posti in servizio mediante sottoscrizione di idoneo contratto di prestazione professionale o contratto di collaborazione o a mezzo di altra forma contrattuale flessibile secondo i canoni stabiliti per legge di durata annuale per un numero di ore proporzionale al numero di iscrizioni degli allievi ed ai relativi corsi e comunque compreso tra le 6 e le 18 ore settimanali. La graduatoria ha validità triennale a partire dall’anno scolastico 2016/2017, con possibilità di proroga.

Il Consiglio d’Amministrazione fissa i compensi da corrispondere al personale docente, le speciali retribuzioni e gli eventuali premi di incoraggiamento.

 

Art. 7  - Trattamento dei dati personali

Il Comune e la Scuola Civica Musicale “Città di San Giovanni Teatino” si impegnano a trattare tutti i dati solo per le finalità connesse e strumentali alla procedura e alla eventuale stipula e gestione del rapporto di lavoro.Con la partecipazione a tale procedura selettiva, i candidati esprimono il proprio consenso affinché i dati personali forniti possano essere trattati, nel rispetto della legge numero 675/96, per gli adempimenti connessi alla presente selezione.

 

Art. 8  - Responsabilità del Procedimento

Ai sensi della Legge 241/1990 il responsabile del procedimento è il Responsabile del Settore II (Servizio cultura) del Comune di San Giovanni Teatino – tel. 085/44446205-203-214.

 

Art. 9 - Accesso ai Documenti Amministrativi

L’accesso alla documentazione inerente la procedura selettiva è disciplinato dalla L. n. 241/90 e successive modifiche ed integrazioni.


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CULTURA

f.to  Dott. Massimiliano Spadaccini

 

TABELLA A

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DI STUDIO DEGLI ASPIRANTI ALL'INSEGNAMENTO PRESSO LA SCUOLA CIVICA MUSICALE

l  Titoli di studio

 

1)         Diploma di Conservatorio o di Istituto Musicale Pareggiato corrispondente alla   materia per      la quale si richiede l'insegnamento (vecchio ordinamento)                                            pt. 3

2)         Per ogni altro diploma di Conservatorio, o Istituto Musicale Pareggiato                pt. 1               (fino ad un massimo di pt. 4)

3)         Triennio di I livello (nuovo ordinamento Conservatori)                                            pt. 2

4)         Per ogni altro diploma conseguito nei paesi stranieri                                                 pt. 1              (fino ad un massimo di pt. 4)

5)         Biennio di II livello (nuovo ordinamento Conservatori)                                            pt. 2

6)         Diploma di scuola superiore                                                                           pt. 1

7)         Per ogni diploma di laurea, di specializzazione, di dottorato di ricerca rilasciati da           Università,                                                                                         pt. 1

            (fino ad un massimo di pt. 6)

8)         Abilitazione all’insegnamento dello stesso strumento per cui si richiede     l’inserimento in           graduatoria                                                                                                                     pt. 3

 

TABELLA B

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DIDATTICI DEGLI ASPIRANTI ALL'INSEGNAMENTO PRESSO LA SCUOLA CIVICA MUSICALE

  • Titoli didattici

1)                 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo nei corsi di sperimentazione musicale nella scuola secondaria di I grado per lo stesso insegnamento cui si riferisce la graduatoria

                                                                                                                                             Pt. 0,50

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni

                                                                                                                                             Pt. 0,10

 

(fino ad un massimo di pt. 5)

           

2)                 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo nei Conservatori di musica o negli istituti musicali pareggiati per lo stesso insegnamento cui si riferisce la graduatoria                                                                       

                                                                                                                                             Pt. 2                                                              

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni

                                                                                                                                             Pt. 0,20

 

(fino ad un massimo di pt. 8)

 

3)                 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo negli istituti statali di istruzione secondaria di II grado per lo stesso insegnamento cui si riferisce la graduatoria,                                                                                                  Pt. 0,50

 

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni,                               

                                                                                                                                              Pt. 0,10

                                                                      

(fino ad un massimo di pt. 2)

 

4)                 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo per l’insegnamento di educazione musicale nella scuola secondaria di I grado,

                                                                                                                                                         Pt. 0,50

 

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni,                               

                                                                                                                                             Pt. 0,10

 

(fino ad un massimo di pt. 2)

 

5)         per ogni anno accademico di insegnamento prestato presso Scuole civiche musicali, Istituzioni riconosciute comunque di notevole rilevanza artistica per lo stesso insegnamento cui si riferisce la graduatoria,         

                                                                                                                                             Pt. 1

 

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni,                                            Pt. 0,10

 

(fino ad un massimo di pt. 3)

 

6)         per ogni anno accademico di insegnamento prestato presso l'Istituzione Scuola    Civica Musicale “Città di San Giovanni Teatino”per lo stesso insegnamento cui si      riferisce la graduatoria,                                                                                                                               Pt. 3

 

-           per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni,                                            Pt. 0,20

                                              

                                                           (fino ad un massimo di pt. 9)

 

Si valuta come anno intero il periodo di servizio di almeno 180 giorni.

 

TABELLA C

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI ARTISTICO-CULTURALI E PROFESSIONALI DEGLI ASPIRANTI ALL'INSEGNAMENTO PRESSO LA SCUOLA CIVICA MUSICALE

l  Titoli artistici e professionali (fino ad un massimo di pt. 60)

 

1)         Per ogni corso di perfezionamento riconosciuto di durata non inferiore ad anni tre,

a)         se corrispondente alla materia di insegnamento richiesta,                            pt. 1

                                                                                                               (fino ad un massimo di pt. 3)

2)         Per ogni corso di perfezionamento riconosciuto di durata non inferiore ad anni    uno,

a)         se corrispondente alla materia di insegnamento richiesta                             pt. 0,50

                                                                                                                fino ad un massimo di pt. 2)

3)         Per ogni corso di perfezionamento di durata inferiore ad un anno,

a)         se corrispondente alla materia di insegnamento richiesta                                 pt. 0,30

                                                                                                               (fino ad un massimo di pt. 1)

 

4)         Idoneità in concorsi per orchestre sinfoniche di Enti lirici o Orchestre                   riconosciute (per lo strumento materia di concorso)                                             da pt. 1 a pt. 3

                                                                                                               (fino ad un massimo di pt. 6)

 

5)         Altre attività musicali documentate (per ciascun titolo)

                                                                                              da pt. 0,20 a pt. 1

 

(fino ad un massimo di pt. 3)

 

6)         Attività concertistica solistica e in complessi di musica da camera (dal duo in poi)

-           per lo stesso strumento cui si riferisce la graduatoria

da pt. 0,1 a pt. 3

 

(fino ad un massimo di pt. 90)

 

7)         Attività professionale, compresa quella di direzione in orchestre lirico-sinfoniche

                                                           da pt. 1 a pt. 3

(fino ad un massimo di pt. 6)

8)         Premi in Concorsi Musicali Internazionali di Esecuzione

            Per ogni Primo premio                                                                                              pt. 2

            Per ogni Secondo premio                                                                                          pt. 1,50

            Per ogni Terzo premio                                                                                              pt. 1

 

            (fino ad un massimo di pt. 12)

 

9)         Premi in Concorsi Musicali Nazionali e Internazionali a categorie

            Per ogni Primo premio                                                                                  pt. 0,50

            Per ogni Secondo premio                                                                             pt. 0,30

            Per ogni Terzo premio                                                                                   pt. 0,10

 

            (fino ad un massimo di pt. 6)

 

Tutti i titoli della presente categoria saranno valutati in ragione della loro rilevanza.

 

l  Pubblicazioni

1)         Per ogni pubblicazione edita attinente alla disciplina oggetto dell'insegnamento richiesto,                                                                                                                                              pt. 2

(fino ad un massimo di pt. 6)

2)         Per produzione musicale (composizioni, trascrizioni, incisioni, revisioni, ecc.) edita;                                                                                                                                           pt. 2

(fino ad un massimo di pt. 6)

l  Altri titoli valutabili 

                                                                

1)         Tutti i titoli ritenuti utili ai fini della graduatoria, fino ad un massimo di                 pt. 16

 

Gli aspiranti con punteggio artistico-culturale e professionale inferiore a 12non saranno inseriti nella graduatoria provvisoria

 

03 Ago 2016

L'Agosto di Sangiò 2016

Entra nel vivo Sangiò Estate 2016. Ogni sera una manifestazione all'aperto, nelle piazze della città, per intrattenere, divertirsi e aggregare

Entra nel vivo "Sangiò Estate 2016", calendario delle manifestazioni estive a San Giovanni Teatino. E' appena iniziato un agosto di intrattenimento, aggregazione e sano divertimento. Ogni sera c'è un evento per trascorrere all'aperto le calde sera estive.

Dopo San Giovanni in Festa, nel centro storico della città, e il Festival della Melodia (rassegna itinerante di musica leggera), c'è ora in programma, per il weekend dal 5 al 7 agosto nel piazzale della Scuola di Dragonara, la Prima edizione di Danza e Birra. Lunedì 8 agosto, presso il Centro D'Abruzzo, l'atteso Galà dei Vincitori del Premio Folk@Bobolina con l'esibizione live dei tre finalisti. Tra i tanti eventi da ricordare: il 12 agosto, in piazza San Rocco, del "Venus Talent Show" e la XV Rassegna di Teatro Dialettale "Dante La Torre", sabato 13 e martedì 16 agosto. Quattro i giorni dedicati  al Santo Patrono, dal 19 al 22 agosto, alle ore 21.30, per la "Festa di San Rocco". Evento sportivo mattutino il pomeriggio del 27 agosto con la gara cicilistica "Trofeo Frecce Azzurre Sambuceto". Ancora sport, e non solo, a fine mese, domenica 28 agosto: società sportive, palestre e associazioni protagoniste in piazza San Rocco di "Sport & Fitness tra le Note".

"Appena sono stata nomintata dal Sindaco Marinucci mi sono subito messa a lavoro e anche quest'anno siamo riusciti a proporre un calendario di eventi intenso, divertente e coinvolgente nonostante solo da . - dichiara l'assessore alla manifestazioni estive Maria Rosaria Elia - Non è stato facile con le scarse risorse disponibili in bilancio, ma il collaudato staff del Comune ci è riuscito con 'creatività' ed un grande lavoro di squadra che ha coinvolto Sindaco, Giunta comunale, cittadini e associazioni del territorio. Un grazie particolare va agli sponsor, tanti, che con entusiasmo hanno finanziato il nostro Sangiò Estate 2016".

"Saranno serate da trascorrere insieme, divertendosi e soprattutto socializzando - commenta il Sindaco Luciano Marinucci - questo sono anche le occasione per rinsaldare rapporti con amici, parenti e fare nuove conoscenze. E' questo lo spirito di Sangiò Estate che anche in agosto caratterizzerà tutti gli eventi"

02 Ago 2016

Il Sindaco nomina il nuovo CdA della Scuola Civica Musicale (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci ha comunicato i nomi dei componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione presso l’istituzione della “Scuola Civica Musicale Città di San Giovanni Teatino”: Si tratta di Luca Faccenda, 35 anni nato ad Atri e residente a San Giovanni Teatino, Nadia Joanna D’Angelo, 48 anni nata a Geraldton (AUS) e residente a San Giovanna Teatino e Federica Di Sabatino, 41 anni, nata a Chieti dove è residente.

La nomine sono state comunicate nel corso del Consiglio comunale di sabato 30 luglio. Il decreto del Sindaco Marinucci, dopo attento esame dei curricula, era stato trasmesso agli interessati lo scorso 19 luglio 2016.

Marinucci ha scelto i primi due componenti (Faccenda e D’Angelo), in una rosa di 6 nomi proposta dalla maggioranza (gli altri nominativi erano Enrica Curti, Alessandro Feragalli, Rosario Cicellini e Paola Palpacelli), il terzo nella rosa di 3 nomi proposti dalla minoranza (gli altri erano Massimiliano Perna e Domenico Graziani).

“Era un adempimento per la nuova amministrazione. – spiega Marinucci – Il nuovo CdA, di cui personalmente ho valutato qualità e competenze, avrà il compito di mantenere elevato il prestigio e il lustro della nostra Scuola Civica Musicale da anni punto di riferimento culturale e musicale in particolare di giovani e appassionati. La Scuola, lo ricordo, è un’istituzione dell’ente e che siamo dunque noi cittadini di San Giovanni Teatino a finanziare. Negli ultimi anno siamo riusciti ad arrivare ad un bilancio ‘sostenibile’ con il quale i nuovi consiglieri sapranno dimostrare creatività, iniziativa e capacità. In questi giorni – prosegue Marinucci – è stato pubblicato il dando per il nuovo direttore artistico e poi tutti i passaggi della nuova amministrazione saranno completati”.

 

29 Lug 2016

E' morto Pacilio. Il cordoglio del Sindaco Marinucci

Sono profondamente commosso e colpito per la scomparsa del "direttore"  Pasquale Pacilio.

Uomo e giornalista straordinario. Ho sempre apprezzato il suo modo di fare informazione: imparziale, obiettivo e soprattutto vicino al agli abruzzesi

Ci mancherà la sua disponibilità, la sua sottile ironia, la sua schiena dritta, la sua voglia di raccontare sempre  il "suo" Abruzzo e gli abruzzesi. Alla famiglia, alla sua famiglia adottiva di Rete va il mio cordoglio personale e dell’Amministrazione di San Giovanni Teatino.

Il Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci

 

http://www.rete8.it/cronaca/123ciao-drettore/

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.