Comunicati

Comunicati (1300)

07 Feb 2017

Interventi per la sicurezza stradale

L'amministrazione Marinucci mantiene gli impegni e programma gli interventi per la messa in sicurezza delle strade comunali del territorio di San Giovanni Teatino.

Alcuni lavori, più urgenti, sono partiti in questi giorni a seguito delle ordinanze del comandante della Polizia Locale  Lorenzo Di Pompo.

Ieri pomeriggio nella sala Giunta del Comune tavolo di programmazione degli interventi coordinato dal Sindaco Luciano Marinucci. Presenti il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Bronzino Cesario ed il Comandante Di Pompo.

"Come abbiamo sempre detto - spiega il Sindaco Marinucci - una buona parte dei proventi incassata dalle multe la stiamo investendo sulla sicurezza stradale: iniziamo con questi primi interventi, resi ancora più urgenti dall'ultima emergenza neve. San Giovanni Teatino sta pian piano cambiando pelle grazie ad adeguamenti del territorio, necessari ma voluti: vogliamo essere una realtà capace, attraverso una sempre più crescente attenzione alla sicurezza, di guardare alla funzionalità del buon vivere e del benessere".

Questi i primi interventi/urgenze individuati sul territorio:

 

  • Contrada Feragalli.
  • Adeguamento della rotonda di Dragonara per migliorare e rendere sicura la il transito di Autoarticolati e pullman;
  • Realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati per far ridurre la velocità alle vetture e per rendere sicuro il passaggio. Sono previsti 3 attraversamenti in via Salara, a Dragonara in prossimità della scuola, 2 in via Ciafarda, 2 in via Umbria, 1 in via Vicenza;
  • Rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale in Largo Wojtyla e Dragonara per rendere più sicura la mobilità dei pedoni ed in particolare dei bambini che frequentano le scuole;
  • Sistemazione (per la prima volta) dei cartelli stradali di inizio e fine del Centro abitato.

 

Infine sono stati avviati gli interventi di rifacimenti dei manti stradali particolarmente dissestati e resi pericolosi dalle buche provocate dalla recente nevicata.

07 Feb 2017

Interventi nelle scuole. Avvisi per sponsorizzazione

Settore III

Lavori Pubblici e Tecnico Manutentivo

_____________

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI PER IL SEGUENTE INTERVENTO:

 

“MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA DEL PLESSO SCOLASTICO DI DRAGONARA ATTRAVERSO LA REALIZZAZIONE DI RECINZIONE”

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III

 

VISTA la propria determinazione n. 882 del 16/12/2016 con la quale è stataavviata la procedura ad evidenza pubblica per l’intervento “Miglioramento della sicurezza del plesso scolastico Dragonara attraverso la realizzazione di recinzione”;

VISTO l’Avviso pubblico per la ricerca di sponsorizzazioni affisso all’Albo Pretorio del Comune di San Giovanni Teatino n. 27696 per il periodo dal 20/12/2016 al 30/12/2016;

PRESO ATTO che alla data del 30/12/2016, data di scadenza del termine prevista dall’Avviso per la presentazione delle candidature, non è pervenuta nessuna istanza;

PRESO ALTRESI’ ATTO CHEl’avviso pubblico è stato nuovamente pubblicatofissando il termine per presentare le istanze di partecipazione entro le ore 12:00 del 31 gennaio 2017 e che nuovamente non è pervenuta nessuna istanza di partecipazione;

RILEVATA la necessità di prorogare di nuovo il periodo di pubblicazione del precedente Avviso;

COMUNICA

Che il nuovo termine per presentare le istanze di partecipazione è fissato entro le ore 12:00 del giorno 28febbraio 2017.

 

Si allega alla presente l’Avviso del giorno 20dicembre 2016 con tutta la relativa documentazione.

03 Feb 2017

Nuovo parcheggio pubblico "Le Farfalle" (video)

Inaugurata la nuova area parcheggio "Le Farfalle" a San Giovanni Teatino. Si trova in prossibità dell'Aeroporto d'Abruzzo e del Centro Commerciale Auchan, in fondo alla traversa di Viale Amendola in zona attigua alla Ferrovia.

Lo scorso 5 gennaio, la strada e l'area adibita a parcheggio sono state poste nella disponibilità del Comune, anche per dare soluzione al problema della autovetture parcheggiate da persone che dall'Aeroporto d'Abruzzo si recano in altre città e all'estero creando problemi di viabilità e manovra ai residenti della zona.

"Con ordinanza del Capo della Polizia Locale, Capitano Lorenzo di Pompo e l'installazione di relativa segnaletica - spiega il Vicesindaco Giorgio Di Clemente - sarà ora vietata la sosta in ambedue i sensi della traversa fino al nuovo parcheggio. Inoltre è stato disposto un limite di velocità di 20 km/h".

Nel nuovo parcheggio sono stati individuati 28 stalli di sosta libera (a tempo di tre ore alle 8.00 alle 20.00) e due stalli per diversamente abili.

Nell'area, perfettamente illuminata con led, ci sono anche un'area ecologica per i mastelli della raccolta differenziata dei residenti e una piccola area attrezzata a verde con panchine e fontana.

"Quest'opera si inserisce nel filone della riqualificazione di zone densamente abitate - commenta l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Bronzino Cesario -  dimostrando come piccole opere, che riescono a garantire nuovi spazi pubblici attrezzati, migliorano la vita degli abitanti della zona"

02 Feb 2017

Assistenti Bagnanti. Avviso per colloqui

CONCLUSIONEDELL’ITER DI SELEZIONE DEGLI “ASSISTENTI BAGNANTI”, AVVIATO NEL MESE DI SETTEMBRE 2016,

SI COMUNICA CHE IN DATA  8 FEBBRAIO-ORE 09,30 E 9 FEBBRAIO-ORE 09,30, SI SVOLGERANNO I COLLOQUI PER L’INDIVIDUAZIONE DEGLI ASSISTENTI BAGNANTI TRA I NOMINATIVI GIA’ INSERITI NELL’ALBO.

31 Gen 2017

Centro Ricreativo Anziani in .. attività (video)

Con il nuovo anno riprendono le attività al Centro Ricreativo per Anziani "San Rocco delle Piane" di San Giovanni Teatino. In particolare quelle che hanno riscosso un elevato gradimento nelle passate edizioni.

 

Stiamo parlando dell'attività motoria per anziani (ginnastiche dolci). Le lezioni, curate da professionisti, partiranno il 2 febbraio e proseguiranno fino la 29 maggio, per poi riprendere dal 9 novembre e fino al 21 dicembre 2017.

Le lezioni, ognuna della durata di un'ora, si terranno presso il Centro Ricreativo, tutti i lunedì e giovedì dalle 9.30 alle 10.30.

Il progetto "Coro Anziani" prenderà il via lunedì 6 febbraio 2017 e proseguirà per tutto l'anno. La Direzione corale è affidata a Elisabetta Fusco, presidente dell'associazione culturale e musicale "Harmonia Mundi". Gli incontri, della durata di un'ora e mezza, si terranno tutti i lunedì, presso la sede del Circolo, alle 19.30.

31 Gen 2017

Il Sindaco Marinucci in Consiglio provinciale di Chieti (video)

Messaggio del Sindaco Luciano Marinucci, neo consigliere provinciale di Chieti.

"Da qualche giorno sono stato eletto Consigliere per la Provincia di Chieti: lo dico sommessamente, con grande rispetto poiché quelli che stiamo vivendo non sono giorni facili, e con grande responsabilità, perché quello che attende me e gli altri eletti non è un compito facile. Proprio in queste drammatiche settimane, infatti, abbiamo toccato con mano i problemi di una Provincia, intesa quale ente, svuotata di risorse ma a cui si demandano compiti, talvolta anche cruciali.
Il fatto che io sia in Provincia non è certo per alti ragionamenti politici, poiché, lo dico con fierezza, mi ritengo davvero un Sindaco a portata di mano: con me, con noi, ha vinto un'idea poco avvezza alle logiche di Palazzo, ma vicina alla quotidianità che tutti noi affrontiamo. Un'idea vincente poiché testata e fatta propria anche dagli altri Sindaci e dai Consiglieri che mi hanno votato: il risultato non era scontato, motivo per cui sono loro ancora più riconoscente.
Se sono in Provincia è, però, soprattutto grazie a voi, perché è stato riconosciuto il valore di un operato sul campo, che continuerà a essere la mia cifra distintiva: non sono io nella Provincia di Chieti, ma siamo tutti noi, è San Giovanni Teatino che ha la possibilità non solo di dire la propria ma di esportare come modello il buono che siamo capaci di fare".

 

Nel video l'intervento nel Consiglio comunale di martedì 31 gennaio 2017.

30 Gen 2017

Il Comune 'rottama' le cartelle esattoriali (video)

Nel  Comune di San Giovanni Teatino si potranno rottamare le cartelle esattoriali. Domani la delibera sarà portata in Consiglio comunale dall'Assessore ai tributi Maria Rosaria Elia.

"La sanatoria - spiega Elia - consentirà il recupero dei tributi locali o multe non pagati negli ultimi 16 anni, agevolando i contribuenti debitori e portando liquidità alle casse comunali".

L'opportunità offerta dal decreto fiscale allegato alla Legge di Bilancio infatti,  consente ai contribuenti di estinguere il debito nei confronti del Comune versando solo l’importo del tributo, al netto di sanzioni e maggiorazioni ulteriori, ma non degli interessi di mora. Per quanto riguarda le violazioni al codice della strada, verranno tolti gli interessi che sono stati applicati.

"Mi sembra un ulteriore segnale di vicinanza ai cittadini: conosciamo tutti il delicato periodo storico - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - Se infatti da un lato, come Amministrazione, ci facciamo carico di grandi impegni sulla sicurezza, dall'altro non possiamo né vogliamo ignorare una situazione economicamente difficile. Tale iniziativa permette dunque di ridurre il numero dei debitori ma anche di alleggerire la portata dei pagamenti, un circolo virtuoso che fa bene a tutti."

I contribuenti che potranno usufruire di questa possibilità sono tutti quelli che hanno ricevuto cartelle esattoriali dal 2000 al 31 dicembre 2016 per imposte tributarie e patrimoniali del Comune

"Il decreto non impone la sanatoria - prosegue l'assessore Elia - ma abbiamo ritenuto di dare questa opportunità ai nostri contribuenti, affinchè siano facilitati e incoraggiati ad estinguere i debiti nei confronti del Comune. L'eliminazione delle sanzioni infatti riducono significativamente la cifra dovuta. Una agevolazione che è anche un segnale in questi tempi di crisi. Inoltre - conclude Elia - riusciremo  a recuperare vecchi crediti dando respiro e liquidità alle casse comunali".

Il Regolamento  illustrato dall'assessore Elia fissa anche i tempi e modi della 'Santatoria'.

Le domande dovranno essere presentate entro il 2 maggio 2017.  Nel modulo, che sarà scaricabile dal sito del Comune, si dovranno indicare tributi e/o tasse da sanare e modalità di pagamento. Il debito potrà essere estinto in un’unica soluzione entro 31 luglio 2017, oppure a rate, fino ad un massimo di 8, con scadenze fissate dal piano di ammortamento che dovrà con concludersi entro e non oltre  il 30 settembre 2018. In caso di mancato pagamento o ritardo, la sanatoria decade e si riattiva la procedura ordinaria di recupero delle somme. Chi farà la domanda sospenderà i termini di prescrizione e decadenza.

 

27 Gen 2017

Consiglio Comunale. 31 gennaio 2017 (video)

Il Presidente Marco Cacciagrano, visto il T.U. D.lgvo n. 267/2000 e visti gli artt. 55 e 56 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, ha convocato la riunione dell'Assemblea civica in seduta pubblica, sessione straordinaria, presso la sala consialiare del Comune, per il giorno di martedì 31 gennaio 2017.

I lavori sono iniziati alle 14 e 20 circa. hanno partecipato 13 consiglieri. Assenti due consiglieri di maggiornza: Simona Cinosi e Roberto Ferraioli della lista "Progetto Comune", e due di minoranza: Giuseppe Pino Costantini della lista "San Giovanni Democratica" ed Enzo Ferrante della lista "Movimento Insieme-PD".

All'unanimità il consiglio ha approvato il verbale della seduta precedente. Mentre la "Proposta di modifiche Statuto Società San Giovanni Servizi" è stata rinviata al prossimo consiglio comunale in programma entro la prima metà di febbraio.

L'assessore ai tributi Maria Rosaria Elia ha illustrato il "regolamento realitivo alla definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento (d.l. 193/2016)", che consente la cosiddetta 'rottamazione' delle cartelle esattoriali. Ai contrbuienti sarà consentito di estinguere il debito nei confronti del comune (tributi, tasse e sanzioni amministrative non pagate fino al 31 dicembre 2016) fersando solo l'impornto del tributo al netto di sanzioni e maggiorazioni ulteriori, ma non degli interessi di mora. Per le violazioni al Codice della Strada saranno tolti gli interesse applicati. Il Consiglio ha rigettato un emendamento proposto dl gruppo "San Giovanni Democratica" e ha votato il regolamento all'unanimità.

Alle 15.10 la Consigliera Giulia Parrucci ha lasciato la sala consiliare.

L'assessore Ester De Nicola ha illustrato il Regolamento di contabilità: Modifica art. 14, comma 1. 10 a favore (la maggioranza) e 2 contrari (Silvestri e Cutrupi) l'esito della votazione.

Sempre l'assessore al Bilancio Ester De Nicola ha illustrato il Regolamento per il Controllo delle Società Controllate o Partecipate: Modifica art.2 primo capoverso che ha recepito all'unanimità l'emendamento del consigliere Mario Cutrupi (Movimento 5 Stelle). Anche la Delibera è stata votata all'unanimità.

A conclusione dei lavori è intervenuto il Sindaco Luciano Marinucci, recentemente eletto e in procinto di parteciapre alla prima riunione del nuovo Consiglio provinciale di Chieti. Il Sindaco ha ribadito l'indirizzo politico del 'parito dei Sindaci' e ringraziato, per il sostegno, il Consiglio comunale e, soprattutto, i cittadini di San Giovanni Teatino. Dopo gli auguri del Presidente a nome del consiglio comunale e della maggioranza di 'Progetto Comune' e dei consiglieri di minoranza, Cutrupi e Silvestri, lo stesso Presidente Marco Cacciagrano ha sciolto la seduta alle 15.20.

 

25 Gen 2017

Il Sindaco ordina di tagliare piante e rami pericolosi

Il Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci ha firmato l'ordinanza (n. 12 del 24/01/2017) affinchè proprietari e conduttori di terreni e/o aree confinanti con strade provinciali, comunali, vicinali, marciapiedi, piste ciclabili e parcheggi taglino tutte le piante che, per forte inclinazione o danneggiamento dovuto ai recenti eventi meteorologici, rappresentano una situazione di pericolo per la sicurezza della pubblica circolazione dei veicoli, pedoni e ciclisti.

Nella stessa ordinanza di richiede anche la potatura di siepi e piante che invadono la proprietà stradale o provocano limitazione alla leggibilità e alla visibilità della segnaletica orizzontale e verticale.

Le operazioni di taglio e/o potatura, che vanno autorizzate dagli enti preposti, dovranno essere fatte in sicurezza ed entro 60 giorni dalla pubblicazione dell'Ordinanza. L'Amministrazione comunale, previa ingiunzione, si riserva di dar luogo all'esecuzione d'ufficio delle opere di potatura e/o taglio a spese degli obbligati.

Ordinanza in allegato

 

20 Gen 2017

Emergenze dopo l'emergenza neve, pioggia e gelo (video)

Gli operai del Comune sono ancora impegnati, come nei giorni scorsi, nella sistemazione e riempimento delle numerose buche, alcune pericolose, che si sono aperte a causa del disgelo e delle ultime copiose precipitazioni. Il Sindaco Luciano Marinucci torna a raccomandare prudenza agli automobilisti e segnalare disagi e buche. Il Sindaco è tutt'ora impegnato a sollecitare l'Enel affinchè venga ripristinata l'erogazione di energia elettrica in alcune zone della città senza corrente ormai da 6 giorni (da domenica 15 gennaio).

"Come qualcuno ha detto - afferma il Sindaco Mairnucci - ora siamo all'emergenza nell'emergenza. Lavoriamo per ripristinare i disagi e, laddove non nelle nostre possibilità, quantomeno per offrire una soluzione alternativa. Ora è il tempo di agire e di risolvere, le polemiche non aiutano, ma non possiamo non chiedere lo Stato di Emergenza, e non approfondire responsabilità di quanto sta accadendo con la rete elettrica".

Da ieri mattina viene monitorata con attenzione anche una frana, a Colle Tavoletta, probabilmente conseguenza anche questa dello scioglimento della neve e della pioggia. La prima segnalazione è arrivata in Comune da un cittadino residente in zona non distante dal movimento franoso. Il Sindaco Marinucci ha chiesto l'intervento dei vigili del fuoco di Chieti che hanno effettuato un sopralluogo e transennando un tratto di giardino/balcone privato che si affaccia sul fronte della frana. Marinucci e il Vicesindaco Giorgio di Clemente si sono reati sul posto con l'architetto del Comune Enrico Vecchiotti e il geologo Toni Mancini, che da ieri stanno monitorando la frana.

"E' un versante tracciato in diverse cartografie a rischio idrogeologico. - spiega il geologo incaricato dal Comune, Mancini - Una frana, in questa zona, è infatti cartografata in stato di quiescenza e, a quanto pare, si è riattivata in occasione delle ultime piogge. In realtà da una osservazione preliminare si notano diverse tipologie di fenomeni. Ce ne sono di più superficiali, come i colamenti attivati presumibilmente dalla raccolta delle piogge lungo un'unica direzione, e frane forse più profonde, più importanti. Stiamo monitorando, in particolare, dei cedimenti sotto una sovrastante struttura privata che, però, potrebbero non essere stati causati dagli eventi meteorici degli ultimi giorni".

 

In giornata il geologo Mancini consegnerà una prima relazione, più dettagliata, agli uffici tecnici del Comune ed al Sindaco Marinucci.

Altro sopralluogo in via Montebianco, dove non desta assolutamente preoccupazione il distaccamento di materiale dal manto stradale.

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.