Comunicati

Comunicati (1204)

26 Mar 2016

Ex fonderia De Nicola. Chiarimenti del Sindaco Marinucci (video). Aggiornato 7.4.16

"Non si può mettere in allarme una comunità, i cittadini, far accendere i riflettori per propri fini elettorali. Che ci sia una emergenza ambientale è possibile, ma non lo si può affermare basandosi su di una perizia chiesta dal curatore fallimentare della Fonderia De Nicola. Quella relazione, tra l'altro atto pubblico, rappresenta una 'precaratterizzazione'  (da verificare e approfondire) consegnata al tribunale di Chieti dall'architetto Valentini nel 2010, (quando c'era un'altra amministrazione). Al tempo il professioinista chiese la consegna di una copia anche al Comune, ma negli uffici non è stata trovata e non sappiamo se sia mai stata consegnata. Quella perizia comunque, tengo a precisare, non serviva a segnalare una bomba ecologica in centro di Sambuceto, ma solo quanto sarebbe costato bonificare l'area al futuro nuovo proprietario. Un costo da inserire, oltre il valore del terreno, nella base d'asta".

A spiegarlo, in un lunga intervista pubblicata sul sito www.comune sgt.gov.it, è il Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci che apprezza come ci siano "cittadini responsabili e attenti sentinelle del nostro territorio, ma - aggiunge Marinucci - bisogna evitare di farsi trasportare dall'emotività o, come nel caso di qualche aspirante amministrazione, dalla voglia di mettersi in mostra. Voglio quindi rassicurare le famiglie, i cittadini di San Giovanni Teatino, che non ci sono elementi, fatti o atti che possano giustificare allarmismi. Sto seguendo con la giusta considerazione la complessa vicenda dell'ex fonderia e qualora enti e organi competenti ravvisino la pericolosità del sito, il mio intervento. quale autorità sanitaria locale, sarà immediato".

 

(comunicato stampa del 7 aprile 2016)

Marinucci su ex fonderia: "Basta terrorizzare per farsi  propaganda"

Il Sindaco di San Giovanni Teatino invita il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle ad essere più responsabile: "Una comunità non si amministra terrorizzandola, ma affrontando le criticità e trovando soluzioni. Ed è quello che sto facendo"

 

 

"Che possa essere una bomba ecologica sarà la Asl Lanciano-Vasto-Chieti a certificarlo e non certo l'aspirante politico Cuturpi che si fa pubblicità allarmando l'opinione pubblica di San Giovanni Teatino".

E' il Sindaco Luciano Marinucci ad affermarlo riferendosi al 'caso ex fonderia De Nicola': "Apprezzo la sensibilità e attenzione di Mario Cutrupi, ma è tempo di finirla con il terrorismo mediatico al solo fine di accendere i riflettori sulla propria campagna elettorale".

 

Cutrupi dichiara ".. di non aver intenzione di spaventare la cittadinanza". 

"E allora - chiede Marinucci - cosa sta facendo quando afferma  '... la nostra (Movimento 5 Stelle, ndr) denuncia sull'ex Fonderia, una vera e propria bomba ecologica al centro di San Giovanni Teatino..?' - chiede Marinucci che aggiunge - Chi è che convoca conferenze stampa per urlare che c'è una Bomba ecologica nel centro di Sambuceto?"

Marinucci lo esorta a rivolgersi a chi non ha trasmesso la famosa perizia al Comune: "Lo ha già fatto? Cosa aspetta? Per il politico Cutrupi è più facile creare clamore attaccando il Sindaco di San Giovanni Teatino e allarmare i cittadini , piuttosto che andare a chiedere, in Tribunale di Chieti, chi e perchè non ha trasmesso la perizia al Comune. Sa se gli altri enti citati (Provincia, Regione e Prefetto) l'abbiano ricevuta?"

 

"Come ho già dichiarato in un comunicato pubblicato sul sito del Comune, che evidentemente è stato letto con scarsa attenzione, sto seguendo la vicenda dell'ex Fonderia De Nicola. Devo però attenermi a quanto mi consentono le leggi e a quanto mi comunicheranno dalla ASL, dove lavorano esperti con professionalità che qualche agitatore non mi risulta possedere. Solo allora - assicura Marinucci - prenderò provvedimenti risolutivi, per fronteggiare una minaccia ambientale reale e non perchè qualcuno ha bisogno di farsi propaganda mettendo paura alla gente. Ho letto la perizia pubblicata da Cutrupi che, faccio ancora notare, è 'La relazione di stima - Rideterminazione valore base d'asta al dicembre 2010' (ovvero dare valore alla bonifica che avrebbe inciso sul prezzo base dell'asta fissato dal tribunale fallimentare).  Non si parla di bomba ecologica anzi si parla di "compatibilità dell'attività e destinazione d'uso in atto allo stato attuale da parte del locatario" ovvero, allo stato attuale (dicembre 2010), chi ha effettuato la perizia riteneva la situazione dell'edificio compatibile con l'attività dell'imprenditore che aveva in affitto parte dello stabile. Sarebbe stato folle lasciare degli uomini lavorare in una .. bomba ecologica"

 

"Sull'esito della perizia 'Studio di Indagine Preliminare Ambientale' è scritto:  'Nello specifico, qualora il sito sia destinato ad uso diverso di quello attuale, le evidenze di contaminazione rilevate (...) impongono: la comunicazione (Comune, Provincia, Regione e Prefetto) dei superamenti..; l'attuazione di misure di prevenzione messa in sicurezza d'emergenza entro le 24 ore successive alla comunicazione...'. Non mi risulta che ci siano stati interventi che abbiano realizzato la condizione posta dal perito"

 

"La porta del mio ufficio è sempre aperta e sarò sempre attento ai contributi e alle segnalazione di tutti i cittadini, incluso 'il cittadino' Cutrupi che, come noto, neppure risiede a San Giovanni Teatino! Se vuole impegnarsi politicamente nel nostro Palazzo di Città - conclude Marinucci - cominci a dimostrare responsabilità e ponderatezza. Amministrare significa fare crescere la comunità, superare le criticità senza.. terrorizzarla".

26 Mar 2016

Non più allagamenti in via Dragonara via Regolizie (video)

Nei giorni scorsi il Sindaco Luciano Marinucci ed il Vicesindaco Giorgio Di Clemente hanno effettauto un sopralluogo in via Regolizie e via Dragonara dove si stanno realizzando imporntanti quanto attesi lavori di regimentazione delle acque meteoriche.

 

24 Mar 2016

Intelligenza Artificiale contro l'inquinamento (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci  promuove il progetto di due cittadini di San Giovanni Teatino. Il sistema consente un monitoraggio costante e diffuso dei livelli di inquinamento ambientale, acustico e elettromagnetico, nei comuni di San Giovanni Teatino, Chieti, Pescara e Spoltore. In tempo reale segnala criticità e soluzioni che poi sarà l'amministrazione ad adottare.

 

 

Sono due cittadini di San Giovanni Teatino, un fisico dell'Università ed esperto in neuroscienze con applicazioni anche su reti di intelligenze artificiali, l'altro semplice appassionato, ad avere elaborato un innovativo progetto di monitoraggio ambientale dell'area metropolitana Chieti/Pescara.

Il modello è stato illustrato ai sindaci di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, e Chieti, Umberto Di Primio, e agli assessori Massimiliano Bronzino Cesario e Alessandro Bevilacqua.

"L'idea - spiegano i due cittadini - è nata leggendo la relazione del professor Cecconi, l'esperto che ha studiato l'impatto sul territorio di Sambuceto del cavidotto Terna. Sarebbe stato opportuno un rilevamento costante dei livelli di elettrosmog. Abbiamo così elaborato un sistema paline/totem proprio con questa funzione. Il sistema progettato consentiva anche il rilevamento dei livelli di inquinamento acustico e, soprattutto, inquinamento atmosferico (PM10 e PM2,5). Non solo, il sistema di paline/totem può essere diffuso in tutta la zona industriale che unisce almeno quattro comuni (Chieti, Pescara, San Giovanni Teatino e Spoltore). I dati raccolti (ogni 15 o 30 minuti), vengono elaborati dall'intelligenza artificiale di un "cervello principale" che in tempo reale, segnalerà  luogo di origine, durata e ripetersi di eventuali criticità ambientali (polveri sottili, elettrosmog o acustico). Il 'bollettino' sarà valutato dalle singole amministrazioni per adottare opportuni provvedimenti".

Il progetto è a buon punto e per decollare necessita innanzitutto di risorse. Ci sono quelle europee finalizzate proprio a questo scopo. Il progetto però deve essere di network, ovvero coinvolgere più città, meglio se di diversi paesi europei.

"Trovo il progetto valido e interessante anche  per altre comunità. Intanto con i quattro comuni dell'area metropolitana che hanno già manifestato interesse, si è a buon punto" ha spiegato Massimo Bello dello staff della vicepresidenza del Parlamento Europeo coinvolto nell'incontro di San Giovanni Teatino dall'assessore all'ambiente di Chieti, Alessandro Bevilacqua.

Per la certificazione del sistema e quindi dare validità ai dati rilevati ed elaborati, sempre Bevilacqua ha interessato Francesco Baldoni, verificatore Emas, che con attenzione ha seguito tutti i passaggi dell'illustrazione di Piero Chiacchiaretta (uno dei due cittadini), fisico del dipartimento di Neuroscienze ed Imaging dell'Università D'Annunzio e presidente della start up innovativa SERVE srl.

"Sono favorevolmente colpito dal progetto presentato dai cittadini, perchè è utile per monitorare efficacemente i livelli d'inquinamento. - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - favorisce e stimola azioni sinergiche tra le amministrazioni dell'area metropolitana. Mi piace pensare che nel mio comune ci siano cittadini responsabili e partecipi della vita pubblica".

23 Mar 2016

Due giornate di studio per la Polizia Locale (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci fa il bilancio della due giorni di studio e formazione per la Polizia Locale organizzata dalla Corpo di Polizia Locale di San Giovanni Teatino e delegazione Abruzzo di ANCUPM (Associazione nazionale Comandanti e Ufficiali di Polizia Municipale) presieduta dal comandante Lorenzo Di Pompo

 

Il Comune di San Giovanni Teatino torna ad ospitare un importante evento informativo e formativo per la Polizia Locale.

Due giornate di studio per la Polizia Locale, lunedì 11 aprile e martedì 12 aprile 2016, presso la sala consiliare del Comune in piazza Municipio.

Video degli interventi del Sindaco Luciano Marinucci, il comandante provinciale dei Carabinieri Luciano Calabrò, il consigliere delegato Marco Cacciagrano e il Sottosegretario di Stato al Ministero di Giustizia

 

Intenso il programma dei lavori che si apre con "Prevenzione e lotta al crimine; ruolo e nuove professionalità Polizia Locale". Accertamento Sanitario Obbligatorio (ASO) e Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO): procedure, aspetti giuridici e operativi, il tema della seconda giornata di lavori quando sarà affontato anche il D.Lgs. n. 8/2016 alcuni aspetti delle depenalizzazioni previste dalla nuova normativa.

La due giorni sarà aperta con gli interventi del Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci, la Senatrice Federica Chiavaroli, sottosegretario di Sato al Ministero di Grazie e Giustizia, il Colonnello Luciano Calabrò, comandante provinciale dei Carabinieri, il Colonnello Vittorio Mario Di Sciullo, comandante provinciale della Guardia di Finanza e Marco Cacciagrano, consigliere delegato alla Polzia Locale di San Giovanni Teatino.

Ai lavori della prima gioranta, moderati da Lino Giacomoni, comandante della Polizia Locale di Trento, e Luca Montanari, comandante della Poliza Locale di Avezzano, ci saranno le relazioni di Franco Morizio (comandante Polizia Locale di Lecco e responsabile Sezione Polizia Locale  dell'Accademia Italiana Scienze Forensi) su "tecnologie moderne dedicate alla videosorveglianza e conseguenti attività dinamiche e poerative di P.G.", e Mario Leone Piccinini (comandante del Nucleo Polizia Tributaria di lecco).

Della seconda giornata saranno moderatori Antonella Marsiglia, comandante della Polizia Locale di Montesilvano, e Carlo Maggitti, comandante della Polizia Locale di Pescara, delle relazioni di Fiorella Passerini (Vicecomandante corpo intercomunale Polizia Locale "Rovereto e Valli del Leno") su "La pianificazione ed esecuzione di ASO e TSO" e di Pino Napolitano, dirigente del Comune di Pistoia, su: "Il D.Lgs. n. 8/2916: la depenalizzazione cieca, con particoalre rigurado alla guida senza patente e la depenalizzazione normativa con particolare riguardo al codice penale".

Il Sindaco Luciano Marinucci ha espresso soddisfazione per l'impegno organizzativo del capitano Lorenzo Di Pompo, comandante della Polizia Locale di San Giovanni Teatino e presidente della delabazione ANCUPM Abruzzo (Associazione Nazionale Comandanti e Ufficiali dei corpi di Polizia Municipale), perchè: "Ancora una volta San Giovanni Teatino ospita un evento di prestigio per temi trattati e relatori, dimostrando grande sensibilità ed attenzione. Attenzione che questa amministrazione dimostra quotidianamente con il lavoro del consigliere Marco Cacciagrano, e favorendo occasioni di confronto e formazione, nell'area metropolitana, per tutti quegli uomini e donne in divisa che ongi giorno presidiano alla nostra sicurezza".

 

Sul sito comunesgt.gov.it è disponibile il modulo per iscriversi alla "Giornate di Studio Polzia Locale 2016"  

 

21 Mar 2016

Pista ciclo-pedonale. Iniziati i lavori (video)

Il Sindaco Marinucci: "Dopo l'estate sarà possibile attraversare il centro urbano di Sambuceto in bicicletta e a piedi in assoluta comodità e sicurezza"

 

La pista ciclo-pedonale diventa realtà a San Giovani Teatino. Dopo la firma di consegna lavori alla ditta Abruzzo Strade srl, lo scorso 14 marzo 2016, sono al lavoro gli operai della Granchelli Appalti (ditta subappaltatrice). La pista sarà pronta e percorribile entro il 10 settembre 2016.

"Finalmente stiamo dando concretezza al progetto della mia amministrazione e realizzando il sogno di tanti cittadini di San Giovanni Teatino - commenta il Sindaco Luciano Marinucci - dopo l'estate sarà possibile attraversare il centro urbano di Sambuceto in bicicletta e a piedi, in assoluta comodità e sicurezza".

"In particolare, il primo tratto - spiega l'assessore Massimiliano Bronzino Cesario - collegherà il Comune, quindi la piazza di San Giovanni Teatino, via Mazzini fino alla Cittadella dello Sport"

"Tra un paio di mesi - ha annunciato il direttore dei lavori, l'architetto Giovanni Totaro -  sarà possibile per i cittadini di Sambuceto usufruire del primo tratto di pista ciclabile. In totale saranno cinque km di pista finita. Questo primo tratto è lungo circa 750 metri. Sarà una pista a norma di legge, quasi tutta ampia due metri e 50, ridotta a due solo nei  tratti dove lo spazio è minore. Verrà asfaltata e rifatti i marciapiedi. Sarà tinteggiata con un colore idoneo a garantire la sicurezza massima degli utenti. La pista sarà realizzata a tratti - ha spiegato Totaro -  per ridurre al massimo il disagio per i residenti e al traffico veicolare".

Abruzzo strade srl si è aggiudicata i lavori di "realizzazione di una pista ciclo-pedonale nel centro urbano di Sambuceto" (Bando Regionale per il 3°-4° e 5° Programma di Attuazione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale - Secondo Bando) lo scorso 24 settembre 2015. L'importo contrattuale dei lavori è di 324.402,31 euro (di cui 295.863,53 per lavori al netto del ribasso d'asta offerto e 28.539,31 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso).

 

17 Mar 2016

"Apre" il Mercatone Uno a Sambuceto (video)

Giovedì 17 marzo 2016. Apertura scoppiettante del Mercatone Uno. E' un giorno di grande gioia per Sambuceto e i lavoratori, trentatre, per un anno in cassa integrazione guadagni a zero ore. Il lavoro di squadra, lavoratori, sindacati, Vicepresidente della Regioni Lolli e Sindaco Marinucci, è stato premiato. Il punto vendita di Sambuceto riapre rinnovato, moderno e.. conveniente!

11 Mar 2016

Sandro Pertini a San Giovanni Teatino (video)

Incontro-convegno a Palazzo di Città sulla figura di Sandro Pertini e il suo rapporto con il popolo e soprattutto i giovani. Autorevoli i relatori invitati da Veltra Muffo, presendete dell'associazione Sandro Pertini Abruzzo. Le conclusioni del meeting affidate al professor Enrico Cuccodoro, coordinatore nazionale dell'Osservatorio Istituzionale per la libertà e giustizia sociale "Sandro e Carla Pertini"

 

09 Mar 2016

"Felici...Giovani e Competenti" a San Giovanni Teatino (video)

Incontro a Palazzo di Città per fare il punto su "Felici...Giovani e Competenti", il Progetto di promozione della Cultura Sportivo-Scolastica  realizzato dall'Associazione M.I.t.R.A Onlus in collaborazione con l' I.C. "G Galilei" e con il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino

 

 

02 Mar 2016

Variante PRG. Avviso di deposito - Incontro tecnici per osservazioni (video)

 

Con Deliberazione di C.C. n. 8 del 27.02.2016 è stata adottata la Variante al Piano Regolatore Generale.

Gli elaborati tecnici relativi alla Variante al Variante al Piano Regolatore Generale, sono depositati presso la segreteria comunale in piazza Municipio 18 a libera visione del pubblico durante lo ore d’ufficio.

Eventuali osservazioni e/o contributi alla proposta di Variante al Piano Regolatore Generale dovranno pervenire al protocollo generale del Comune di San Giovanni Teatino, in Piazza Municipio 26, anche a mezzo PEC all’indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro e non oltre il 45° (quarantacinquesimo) giorno a partire da quello di pubblicazione dell’avviso di deposito sul BURAT n. 8 ordinario del 2.03.2016.

Il Responsabile del Procedimento: Arch. Carlo Di Gregorio

 

 

VARIANTE PRG. link ELABORATI

 

VARIANTE PRG. link modulo per OSSERVAZIONI

 

Al seguente link gli elaborati del Piano di Classificazione Acustica adottato con delibera di Consiglio Comunale n. 8 del 27 febbraio 2016:

Elaborati PIANO CLASSIFICAZIONE ACUSTICA

 

San Giovanni Teatino, addì 02 marzo 2016

 

 

28 Feb 2016

Via libera del Consiglio alla Variante del PRG (video)

Sabato 27 febbraio 2016. In Consiglio Comunale, presieduto da Massimiliano Bronzino, segretaria Gabriella Conti, la Variante al Piano Regolatore Generale. Gli interventi sono dell'assessore all'urbanistica Alessandro Feragalli, del Sindaco Luciano Marinucci e, per l'opposizione, di Ezio Chiacchiaretta.

Dopo quasi 4 ore di discussione il piano è passato con sei voti a favore (Luciano Marinucci, Massimiliano Bronzino, Alessandro Feragalli, Gabriella Federico, Rosario Cicellini, Roberto Ferraioli), nessuno contrario e uno di astensione (Ezio Chiacchiaretta).

 

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.