Comunicati

Comunicati (1096)

13 Mag 2015

Erika, orgoglio di San Giovanni Teatino (video)

 

Studentessa del Galilei premiata al Salone del Libro di Torino

Erika Di Giulio, 14 anni il prossimo 19 giugno, sarà premiata a Torino, venerdì 15 maggio alle ore 10, nel prestigioso contesto del Salone del Libro

L'alunna, che frequenta la classe 3^ B della scuola secondaria di primo grado dell'istituto Comprensivo di San Giovanni Teatino, è la vincitrice del 2° premio al concorso nazionale "La Storia della Grande Guerra riletta dai giovani di oggi - Mai più trincee" indetto dal Ministero della difesa in collaborazione con il MIUR.

Erika è stata seguita dalla professoressa Rosella Bosi che, nell'ambito della sua attività curricolare di storia, ha saputo coinvolgere la classe in momenti di studio, riflessione e rielaborazione che si sono conclusi con temi sulla grande guerra. Tre elaborati sono stati presentati al concorso. Quello di Erika ha superato una prima grande selezione ad inizio anno, fino alla comunicazione, la scorsa settimana, dell'invito alla cerimonia di premiazione per la consegna del 2° premio, ad Erika Di Giulio, da parte del ministro della difesa senatrice Roberta Pinotti.

Felicissima Erika: "Risultare seconda tra i 500 temi selezionati in tutta Italia è un grande orgoglio, soprattutto perchè era un tema che mi ha molto coinvolto emotivamente. Devo dire grazie alla professoressa Rosella Bosi, che è riuscita a farmi capire e 'sentire' la sofferenza che hanno provato tanti giovani non solo nella prima guerra mondiale. Capisco quanto io sia fortunata e vorrei che tanti giovani come me, amici, coetanei, percepissero la mia stessa sensazione".

Il preside Alfredo Schiazza la descrive come "uno stimolo ed esempio da imitare, perchè non sono importanti solo l'attività ed il risultati.  La scuola in toto è orgogliosa per questo premio che rappresenta il riconoscimento di tutta l'attività che al Galilei, corpo docente e alunni, quotidianamente svolgono con interesse e partecipazione".

Nei giorni scorsi sono arrivati i complimenti del sindaco Luciano Marinucci che, appresa la notizia dal preside Schiazza ha dichiarato: "Per la comunità di San Giovanni Teatino Erika è motivo di forte orgoglio e soddisfazione. Una ragazza che dimostra grande sensibilità oltre che preparazione. Aspetto il suo ritorno da Torino per festeggiare con lei l'importante premio".

13 Mag 2015

Parte il progetto #stradesicure del Comune di San Giovanni Teatino

 

Si chiama Strade Sicure San Giovanni Teatino ed è il progetto dedicato ai temi della sicurezza stradale, avviato dal Comune di San Giovanni Teatino, grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito di un bando regionale riferito al piano nazionale della sicurezza stradale.

 

Il progetto prevede la realizzazione di opere infrastrutturali per il miglioramento della viabilità - in particolare la realizzazione di una pista ciclo pedonale che collega il centro di Sambuceto, gli impianti sportivi della cittadella dello Sport e la zona di Dragonara - e di una campagna informativa e formativa di sensibilizzazione con il preciso obiettivo di contribuire ad abbattere il numero di incidenti che si verificano sulle strade.

 

Nei giorni scorsi, il Comune ha dato avvio alla fase preliminare di ricognizione e studio che si è concretizzata nell’organizzazione di due focus group, guidati dagli esperti di Territorio Sociale che è partner del progetto. I focus sono stati dedicati ai cittadini - con l’intervento di genitori, insegnanti, dirigenti scolastici, proprietari di esercizi commerciali e strutture ricettive che ne hanno fatto richiesta - e agli amministratori comunali. L’obiettivo è stato quello di individuare percezioni e idee sullo stato di mobilità nel territorio comunale, con particolare attenzione ai problemi del traffico e agli standard di sicurezza. Parallelamente si sta procedendo a un coinvolgimento più ampio della popolazione, raccogliendo informazioni e proposte di miglioramento attraverso un sondaggio on-line a cui tutti i residenti, i domiciliati e coloro che operano a vario titolo nel territorio comunale possono rispondere per dare il loro contributo. Si può rispondere fino al prossimo 20 maggio. Il link a cui accedere per il sondaggio è:

 

https://docs.google.com/forms/d/1IcGv1jMw85Gmo_Z46v0leyF-tNf34ZwmIzjv6re-TAM/viewform.

 

Per richieste di supporto tecnico alla compilazione del questionario, si può contattare il partner scientifico Territorio Sociale (Nicola Trinchini: 388/1791715 -   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Sarà possibile accedere al questionario anche mediante il sito istituzionale del Comune di San Giovanni Teatino e la pagina Facebook.  Tutti i dati raccolti – ha spiegato il sindaco, Luciano Marinuccisaranno per noi di grande utilità: ci aiuteranno a integrare e a costruire una visione di insieme rispetto alla percezione locale sulle tematiche della sicurezza stradale e della mobilità e, soprattutto, rispetto alle prospettive per il miglioramento delle condizioni di viabilità e di sicurezza del nostro territorio nel breve e medio periodo”.

 

Lo studio sarà pronto entro la fine del mese di maggio e costituirà una leva informativa utile alla definizione dei criteri di realizzazione di una pista ciclabile, in particolare rispetto al suo utilizzo e all’evoluzione dei sistemi di sicurezza a essa connessi.

 

“Grazie allo studio, inoltre – ha concluso il primo cittadino – individueremo il possibile sviluppo di un sistema informativo e di monitoraggio sulle nostre strade e costruiremo un osservatorio ad hoc, una sorta di modello permanente sulla sicurezza con l’obiettivo di rendere San Giovanni sempre più sana e vivibile”.  

 

12 Mag 2015

Mercatone Uno. L'amministrazione Marinucci sta con i lavoratori

Il Comune di San Giovanni Teatino con i lavoratori del Mercatone Uno 

La Giunta Comunale nella riunione dello scorso mercoledì 6 maggio ha votato all'unanimità la delibera avente ad oggetto "Ordine del giorno in merito all'amministrazione straordinaria dell'azienda il Mercatone Uno e ipotetica chiusura di alcuni punti vendita", aderendo alla richiesta del Comune di Reana del Rojale che l'ha adottata lo scorso 21 aprile.

Come altri comuni che ospitano i punti vendita del Mercatone Uno, anche San Giovanni Teatino ha deciso

·         di collaborare con le istituzioni superiori, tra le quali le Regioni in primis sul cui territorio insistono punti vendita , a farsi parte attiva presso il Ministero del Lavoro e delle Attività Produttive e il Ministero dello Sviluppo Economico, per verificare la fattibilità di ogni altra soluzione imprenditoriale alternativa alla chiusura dei punti vendita;

·         nell'ipotesi di chiusura di alcune sedi locali o di riduzioni del personale, di stimolare le le autorità competenti ad ogni forma di concertazione volta alla concessione al personale dipendente,0 rimasto privo di lavoro, degli ammortizzatori sociali nella misura più estesa possibile.

Il sindaco Luciano Marinucci ricorda che "nel nostro territorio il punto vendita del Mercatone Uno è presente dal oltre 15 anni, soddisfacendo le esigenze lavorative di molti nostri cittadini. La chiusura comporterebbe un pregiudizio dell'equilibrio economico sociale, così come in altre comunità del territorio nazionale, a partire da Pineto e Val Vibrata. Il nostro obiettivo è costituire un fronte comune di solidarietà tra tutte le amministrazioni coinvolte nei confronti di tutti, indistintamente, i dipendenti dell'azienda Mercatone Uno e delle loro famiglie"

12 Mag 2015

SANGIO' ESTATE 2015. Avviso pubblico

08 Mag 2015

Attivazione Albo Associazioni. Avviso pubblico

Importante avviso pubblico diffuso dall'assessore alla cultura Gabriella Federico e il responsabile del settore II Massimiliano Spadaccini

07 Mag 2015

Il Governo taglia e.. prende. San Giovanni Teatino .. resiste! (video)

L'assessore alla programmazione economica e bilancio Alessandro Feragalli rivolge un messaggio ai cittadini perchè tutti conoscano la situazione finanziaria del loro Comune.

Una situazione difficile, perchè il Governo centrale, nonostante proclami e promesse, continua a tagliare trasferimenti e a prendersi gran parte dei tributi, che invece dovrebbero finanziare le attività dell'amministrazione locale.

San Giovanni Teatino, nonostante tutto .. resiste.

Quello che sta subendo però non è giusto. Come non è giusto che potrebbero essere i cittadini a pagare aliquote più elevate o ritrovandosi senza servizi che ormai fanno parte del nostro quotidiano. Qui non accadrà.

La situazione è al limite ma a differenza di tanti altri comuni non al dissesto. Perchè a San Giovanni Teatino da anni l'amministrazione lavora per tagliare sprechi e privilegi, per una gestione finanziaria sana. Tutto questo non dobbiamo darlo per scontato. L'importante è che tutta la comunità, tutti noi ne siamo consapevoli.

 

05 Mag 2015

Tre eventi culturali nel weekend di San Giovanni Teatino

Tre eventi culturali nel weekend a San Giovanni Teatino.

Federica Tedeschi sarà la protagonista di "incontriamoci il venerdì", presso la Biblioteca comunale, l'8maggio alle ore 17 (ingresso libero). La Tedeschi presenterà il libro "Le ragazze di via Roma e un Ragazzo", antologia pubblicata dalla edizioni Tracce, della quale è ideatrice e curatrice. E' un libro che cattura per l'intensità, ma anche la naturalezza di storie difficili da raccontare, di esperienze dolorose trasformate in energia positiva. Durante la serata letti alcuni brani tratti dal libro.

 

Sabato 9 maggio, nell'ambito della "Primavera alla Civica" per la sezione Sangio' in Cinema, cineforum a cura della professoressa Vincenzina Pace, ci sarà proiezione del film "Il Solista" di Joe Wright. Interpretato da Robert Doweney Jr. e Jamie Foxx e tratto dal libro di Steve Lopez, il film racconta la vera storia dell'incontro tra Nathaniel Ayers, un musicista senza tetto affetto da schizofrenia e Steve Lopez, un giornalista di Los Angeles. L'appuntamento è per ore 21 presso l'Auditorium della Scuola Civica Musicale.

 

Domenica 10 maggio, per la sezione Sangio' in Musica, Il duo fisarmonicistico "le Comari", suonerà e incontrerà il pubblico sempre presso l'auditorium della Scuola  Civica Musicali. Le due bravissime musiciste, Diana Baboro (di San Giovanni Teatino) e Sara D'Annibale (di Villa Caldari), proporranno un repertorio particolare, per far conoscere la fisarmonica non solo come struemnto popolare, da festa paesana, ma anche come strumento completo per eseguire brani della tradizione classica e di altri stili. Un piacevole "viaggio" suonato e raccontato con la fisarmonica

 

05 Mag 2015

Cittadini protagonisti della sicurezza stradale

 

Il Comune di San Giovanni Teatino, nell’ambito del progetto “Iniziative per la cultura e governo della sicurezza stradale”, invita tutti i cittadini alla compilazione di un questionario sul tema della sicurezza stradale e della mobilità urbana, entro e non oltre il giorno 20 Maggio 2015.

 

La più ampia partecipazione sarà di grande utilità per fornire agli amministratori locali una visione di insieme rispetto alla percezione locale delle tematiche della sicurezza stradale e della mobilità e, soprattutto, rispetto alle prospettive per il miglioramento delle condizioni di viabilità e di sicurezza del nostro territorio nel breve e medio periodo.

 

 

 

Il questionario va compilato on line ed è diviso in quattro sezioni:

 

 

 

1.      Nella Prima Sezione le saranno richiesti dati di carattere anagrafico

 

2.      Nella Seconda Sezione le saranno richieste informazioni circa le Sue abitudini di spostamento in contesto urbano (mezzo utilizzato, orari prevalenti di spostamento, mezzi posseduti, ecc)

 

3.      Nella Terza Sezione le saranno poste domande rispetto al Suo personale approccio al tema della sicurezza stradale e alla sua esperienza di mobilità nel traffico locale (stato d’animo rispetto alle uscite nel traffico, giudizio su standard di sicurezza locali, coinvolgimento in incidenti, registrazione delle cause degli incidenti, ecc.)

 

4.      Nella Quarta ed ultima Sezione le chiederemo di fornirci delle proposte per il miglioramento della sicurezza stradale in ambiente urbano

 

 

 

Per richieste di supporto tecnico alla compilazione del questionario, contattare il partner scientifico Lynx Territorio Sociale srl, dott. Nicola Trinchini, tel 388/1791715,

 

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Link diretto per la compilazione del questionario:

 

 

 

https://docs.google.com/forms/d/1IcGv1jMw85Gmo_Z46v0leyF-tNf34ZwmIzjv6re-TAM/viewform

 

 

 

Sarà possibile accedere al questionario anche mediante il sito istituzionale del Comune di San Giovanni Teatino e la pagina Facebook del Comune.

 

05 Mag 2015

Consiglio Comunale 4 maggio 2015 (video)

Un solo importante punto all'ordine del giorno: Convenzione recolante i rapporti fra l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino e la società Energia Verde spa realitva alla realizzazione e gestione di n. 2 impianti idroelettrici sul fiume Pescara. Approvazione appendice novativa alla convenzione approvata con delibera di C.C n. 78/2005. Il punto è stato votato favorevolmente dall'unanimità dei presenti.

04 Mag 2015

Si del Consiglio al "ristoro" di Energia Verde. (video)

 

 

Energia da fonte rinnovabile. E' quanto producono i due impianti di Energia Verde spa (prima Sidital) sul fiume Pescara e tra i comuni di San Giovanni Teatino, Spoltore (Santa Teresa) e Cepagatti (Villanova).

 

Dal 6 novembre 2009 vige una convenzione per un Parco per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile regolante i rapporti relativi alla realizzazione di "opere di compensazione e mitigazione" con riconoscimento di royalties.

 

L'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino è intervenuta su questa convenzione, spuntando condizioni migliori e soprattutto ottenendo la realizzazioni utili al territorio e alla collettività. La "nuova" convenzione, deliberata all'unanimità nell'ultimo consiglio comunale di lunedì 4 maggio, prevede innanzitutto royalties annue pari all'1,5% del "fatturato convenzionale energia" (IVA esclusa) da corrispondere al Comune a partire dall'entra in regime delle centrali sino al 2034. Per il 2015 Energia Verde anticiperà forfettariamente la royalty dell'importo presumibilmente dovuto di 25 mila euro entro il 30 settembre prossimo.

 

Previsto un contributo "una tantum" per l'impossibilità di eseguire parte delle opere (aree umide) a titolo di ristoro ambientale pari a 220.645,16 euro, da riconoscersi in 8 anni (rate annue da 27.580,65 euro a partire dal 30 giugno 2015 e da versarsi entro il 30 settembre di ogni anno).

 

La società Energia Verde si obbliga a realizzare un percorso ciclo-pedonale quale completamento della pista ciclabile lungo il fiume Pescara ed alla piantumazione di specie arbustive come previsto dal progetto di variante approvato in comitato VIA il 2 aprile 2013. Tutte le spese di progettazione e i costi dei esecuzione sono a carico "integralmente" di Energia Verde che presenterà il progetto definitivo-esecutivo al Comune, per l'approvazione; entro e non oltre il prossimo venerdì 15 maggio.

 

 

"L'impianto era stato autorizzato nel 2009 - ricorda il sindaco Luciano Marinucci - ma realizzato in difformità con il progetto presentato. Siamo riusciti a portare in comitato VIA il nuovo progetto - prosegue il sindaco - ed ora Energia Ambiente, che è subentrata alla società Sidital, dovrà realizzare una vasca di esondazione per evitare crisi in caso di piena del fiume Pescara. Non basta".

 

Il sindaco Marinucci rivolge un forte appello alla Regione: "E' assurdo essere invitati e partecipare a conferenze per valorizzare il fiume Pescara e la sua navigabilità, se poi non c'è una legge che eviti insediamenti ed impianti che sbarrano il fiume. Le autorizzazioni si ottengono con troppa facilità".

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.