Comunicati

Comunicati (1226)

10 Set 2015

San Giovanni Teatino aderisce a "Clean up the World"

"Aderiamo con grande entusiasmo all'iniziativa, utile anche all'amministrazione, per promuovere la cultura e l'educazione al rispetto dell'ambiente e di comportamenti corretti in città, nelle aree verdi e luoghi comuni". Così Luciano Marinucci, sindaco di San Giovanni Teatino commenta la decisione della giunta comunale, lo scorso 4 settembre, di aderire a "Puliamo il Mondo" XXIII edizione italiana di "Clean Up the World" il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo, in programma nel weekend da venerdì 25 a domenica 27 settembre 2015. Entro il termine di iscrizione del 14 settembre, presso il coordinamento nazionale di Legambiente, il comune di San Giovanni Teatino ha deciso  l'acquisto del kit (materiale e gadget) da distribuire ai volontari compresa la copertura assicurativa.

"Puliamo il Mondo" è organizzato in Italia da Legambiente con la collaborazione di ANCI (associazione dei Comuni) e con i patrocini di Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell'Istruzione , dell'Università e della Ricerca e di UPI (Unione delle Province).

Ogni anno a fine settembre, da oltre vent'anni, volontari di tutto il mondo si danno appuntamento in oltre 120 Paesi per scendere in piazza e dare un segnale concreto di voglia di fare e di identità territoriale. Ogni anno in Italia aumentano le adesioni. Nel 2014,  600 mila volontari in 1.700 iniziative con le amministrazioni comunali hanno contribuito a rendere migliore il nostro Paese, ripulendo e restituendo alla comunità circa 4.000 aree. Puliamo il Mondo, con un gesto semplice, aiuta a rinsaldare il rapporto tra l'ambiente e i cittadini, tra le comunità e gli enti pubblici, tra le scuole e le famiglie.

"Facciamo Puliamo il Mondo da anni - invita legambiente - tutti insieme, giovani, anziani, italiani e non, amministratori locali, imprese, scuole, uniti da un obiettivo comune: rendere migliore il nostro territorio". 

"Un appello al quale saremo in tanti a rispondere, partecipando, qui a San Giovanni Teatino" assicura il sindaco Marinucci.

 

San Giovanni Teatino, 10 settembre 2014

08 Set 2015

Garanzia Giovani. Opportunità in Comune

08 Set 2015

Scuole aperte il 14 settembre. Lavori a tempi record

Messa in sicurezza degli edifici scolastici di San Giovanni Teatino ormai ultimata. Solo la scuola dell'infanzia di largo Wojtyla, aprirà con una settimana di ritardo il 21 settembre

"Tutte le scuole di San Giovanni Teatino sono pronte per l'inizio dell'anno scolastico lunedì 14 settembre 2015". Ad annunciarlo con orgoglio è il sindaco Luciano Marinucci che ringrazia lo straordinario sforzo, efficienza e capacità organizzativa della ditta Chiola e dell'ingegnere Adriano Canonico, per completare i lavori di messa in sicurezza antisismica delle scuole primarie e secondarie di largo Wojtyla, istituto comprensivo tra i più grandi d'Abruzzo. "Solo la scuola dell'infanzia di largo Wojtyla aprirà il 21 settembre: una settimana per completare interventi di tinteggiatura".

Il risultato è comunque straordinario e conseguito davvero a tempi record, se confrontato con comuni limitrofi alle prese, purtroppo, con importanti problemi logistici.  

"Tutti in classe alla prima campanella del 14 settembre nei plessi di Dragonara, largo Marconi, via Vittorio Emanuele e nelle scuole primaria e medie in Largo Wojtyla. - Conferma l'assessore alla pubblica istruzione Gabriella Federico che poi spiega nel dettaglio l'attività dei servizi garantiti - Tariffe invariate, le stesse dello scorso anno, per 'pre scuola, post scuola, mensa e trasporto'. Il 'post scuola lungo', modulo e tempo pieno, in largo Wojtyla, come concordato con i genitori nei giorni scorsi, si terrà nell'aula della ludoteca, dove i bambini saranno trasportati in scuolabus. I moduli per l'iscrizione al 'pre' e 'post' scuola sono disponibili sul sito del Comune e invito i genitori, che non l'hanno ancora fatto, ad iscriversi per evitare l'esclusione dai servizi. Solo variazioni dell'ISEE potranno causare variazioni tariffarie. In un secondo momento, infatti, saranno valutati i reali requisiti degli utenti che fanno richiesta dei nostri servizi".

"Nonostante la forte riduzione di trasferimenti statali, abbiamo deciso di mantenere immutati i servizi e le tariffe - commenta il sindaco Marinucci - perchè riteniamo imprescindibile investire sui nostri figli e il capitale umano della nostra comunità di domani. E' anche un modo per far sentire la nostra vicinanza e attenzione a famiglie e genitori che hanno dimostrato, nelle numerose riunioni con l'assessore Federico, grande disponibilità e intelligenza nel fare lavoro di squadra. Noi abbiamo fatto del nostro meglio ora spetta ai ragazzi ... fare bene i compiti. Non ho dubbi che saranno ben guidati dalla nuova dirigente scolastica, professoressa Mirella Orlandi, che ho già apprezzato per competenza e grande spirito collaborativo. Faccio quindi gli auguri di un buon anno scolastico 2015-2016".

Link SGT Multiservizi per servizi asilo refezione e scuolabus. Tariffe invariate rispetto allo scorso anno (a meno di variazioni ISEE)

http://www.sgtmultiservizi.it/ita/area-operativa/scolastici/asilo/

http://www.sgtmultiservizi.it/ita/area-operativa/scolastici/refezione/

http://www.sgtmultiservizi.it/ita/area-operativa/scolastici/trasporto/

 

 

 

07 Set 2015

San Giovanni Teatino sarà Città Serena

San Giovanni Teatino sarà una "Città Serena". Questo il nome del progetto di video sorveglianza urbana è che ha superato brillantemente l'esame del tavolo tecnico-scientifico con esperti di tutte le forze dell'ordine e presieduto dal Prefetto di Chieti Antonio Corona. Introdotto dal sindaco Luciano Marinucci, è stato Massimiliano Spadaccini, responsabile dei servizi informatici del comune di San Giovanni Teatino, ad illustrare il progetto. Il comitato lo ha molto apprezzato per le caratteristiche tecniche, funzionali alla prevenzione ed al controllo del territorio nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

Molto soddisfatto per l'esito del tavolo, la mattina di giovedì 3 settembre in prefettura di Chieti, il sindaco Marinucci: "Merito della nostra struttura e la professionalità del nostro personale in grado di realizzare il progetto in tempi davvero strettissimi per poter utilizzare fondi FAS. Tutto è pronto perché entro la fine dell'anno il nostro territorio sia presidiato da almeno 14 videocamere che saranno sistemate in punti strategici. Prima però il regolamento. E' pronto, ma dovrà essere deliberato dal consiglio comunale nella prossima riunione. Subito dopo inizierà l'installazione. Il nostro auspicio è che la presenza di videocamere rappresenti un forte deterrente per chi voglia compiere gesti criminali e illegali sul territorio di San Giovanni Teatino".

Nei prossimi giorni il sindaco Marinucci ed il responsabile di "Città Sicura", Massimiliano Spadaccini, illustreranno alla cittadinanza le caratteristiche e le finalità del progetto che sarà attivo e funzionante entro la fine dell'anno. "E' l'attesa riposta ad episodi criminali, furti in abitazione, atti di vandalismo e danneggiamenti di strutture pubbliche che avevano preoccupato la cittadinanza la scorsa primavera. Città Serena - conclude il sindaco Marinucci - sarà un valido ed utile supporto all'attività delle forze dell'ordine, favorendo la percezione di sicurezza di chi vive, risiede o lavora a San Giovani Teatino".

06 Set 2015

Riccardo Cacciagrano. Uomo di Sport 2015 (video)

Riccardo Cacciagrano è Uomo di Sport 2015 di San Giovanni Teatino. Il riconoscimento è stato consegnato alla moglie ed ai figli in occasione della Notte Bianca dello Sport. Riccardo non c'è più fisicamente, ma il suo spirito, la sua passione ed interesse per tutte le discipline sportive resta parte della coscienza e dell'anima di quanti lo hanno conosciuto e hanno cominciato con lui a fare sport.

 

04 Set 2015

Il sindaco Marinucci presenta l'ASD Sambuceto calcio (video)

Il campionato regionale di Eccellenza 2015-2016 sta per iniziare. Nella sala della Scuola Civica Musicale, il Sindaco Luciano Marinucci e l'assessore allo sport Efrem Martelli salutano l'ASD Sambuceto calcio, che dopo 22 anni torna nell massimo torneo regionale. "Lealtà e sana voglia di divertirsi in campo" è l'invito di Marinucci che aggiunge "noi dobbiamo essere esempio di fair play per l'Abruzzo". "Meglio ancora se vincenti" è l'augurio dell'assessore Martelli

 

Ore 17 di giovedì 3 settembre 2015. Si presenta alla comunità, gli sprotivi, appassionati di calcio, la squadra, lo staff tecnico e dirigenziale dell'ASD Sambuceto. Il campionato inizia domenica, con tante incognite, ma anche tanta voglia di far bene

 

03 Set 2015

Tutti gli sport in una notte

E' la notte dello sport. Sabato 5 settembre 2015, in piazza San Rocco, ci sarà l'evento che chiude Sangio' Estate 2015.. e sarà una notte coinvolgente e indimenticabile. Dalle ore 21, protagoniste saranno tutte le realtà sportive presenti sul territorio. Oltre venti associazioni in... esposizione. Tanti stands per farsi conoscere, promuovere la propria disciplina. In un grande palco si alterneranno esibizioni tra suoni e luci. Una notte di sano e puro divertimento che diventa show.

Il brillante Pierluigi Di Clemente presenterà tutti i momenti della Notte Bianca dello Sport che si aprirà con la consegna del premio "Uomo di Sport" da parte del sindaco Luciano Marinucci e l'assessore Efrem Martelli.

Tutti i cittadini, bambini, famiglie di San Giovani Teatino sono invitati a partecipare alla "Notte Bianca dello Sport" e divertirsi fino all'alba.

 

01 Set 2015

"Uniti per l'Eccellenza" a Sambuceto. Giovedì la presentazione in Comune

"Uniti per l'Eccellenza". E' lo slogan che accompagna lo storico ritorno del Sambuceto nel campionato di calcio di Eccellenza.

Presentazione ufficiale della squadra, società, staff tecnico e settore giovanile, giovedì 3 settembre 2015, ore 17.00, sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino. Ad accoglierli il sindaco Luciano Marinucci e gli assessori.

"Per noi è un momento di orgoglio e grande soddisfazione presentare la squadra che tra pochi giorni riporterà i colori del Sambuceto sui campi di Eccellenza dopo più di un ventennio - dichiara Marinucci - Quel che più apprezzo, però, sono l'organizzazione e la serietà della dirigenza e l'attenzione che pone ai settori giovanili. Il calcio, infatti, è bellissimo quando promuove lealtà, rispetto dell'avversario, agonismo, educazione e salute fisica. Tutti criteri e valori che animano l'impegno della ASD Sambuceto calcio. Anche per queste ragioni invito la cittadinanza, gli appassionati di calcio, ad essere vicini a questa società e tifare Sambuceto domenica allo stadio".

Giovedì pomeriggio la società del presidente Sandro Cacciagrano, del copresidente Giustino Ciarciaglini, presente con gli atleti della prima squadra, illustrerà tutti i progetti educativi, atletici e sportivi dei settori giovanili.

Sono passati 22 anni ed ora cresce l'entusiasmo per il debutto di domenica 6 settembre, stadio Cittadella dello Sport, ore 15.00. Il calendario 2015-2016 è stato presentato il pomeriggio di lunedì 1 agosto, al Mumi di Francavilla al mare. Primo avversario sarà l'ambiziosa formazione del San Salvo. Una "prima" di prestigio per il Sambuceto, quest'anno nelle mani di Gennaro Grillo, esperto e preparato allenatore nonchè profondo conoscitore della categoria.

Intanto è già iniziata la campagna abbonamenti. Le tessere, per le 17 gare casalinghe,  sono in vendita a 80 euro presso l'edicola di piazza San Rocco, la macelleria Di Nicola in corso Italia o al botteghino la domenica. Singolo biglietto a 8 euro, 5 euro per donne e ragazzi fino a 18 anni.

Anche questo è un modo per sostenere il calcio a Sambuceto e restare "Uniti per l'Eccellenza".

30 Ago 2015

Il mercato "vive" in piazza San Rocco (video)

Il mercato è tornato in piazza San Rocco e ... ci resterà. La sperimentazione ha dato esiti positivi ed ora l'amministrazione comunale si prepara a rendere definitiva e ottimale la scelta. "Un scelta semplice e geniale - affermano il sindaco Luciano Marinucci e l'assessore Efrem Martelli - perchè il mercato è luogo di aggregazione e scambio non solo commerciale ma anche sociale. Soprattutto il mercato è identitario di una comunità: è giusto che si svolga nel centro cittadino e una buona amministrazione deve fare di tutto perchè questo sia possibile, nelle migliori condizioni"

26 dei 28 operatori commerciali hanno sottoscritto la lettera all'amministrazione comunale per plaudire alla scelta di riportare il mercato nel centro cittadino. Ora si chiedono una veloce assegnazione definitiva dei posti e alcuni piccoli miglioramente già condivisi

 

28 Ago 2015

Il Sindaco Marinucci fa chiarezza sul Patto di Stabilità

"750.000 euro più dello scorso anno, per pareggiare il patto di stabilità. E' quanto costa ai cittadini di San Giovanni Teatino la sciagurata gestione delle entrate nella passata amministrazione guidata da Verino Caldarelli. Questa la cifra richiesta dal Governo che, con il peggioramento del Patto di Stabilità, ci è stato comunicato solo lo scorso luglio".  A sfogarsi è l'attuale sindaco, Luciano Marinucci, anche per replicare a certe polemiche pretestuose sollevate negli ultimi giorni dal PD cittadino, 

Marinucci parla con i numeri alla mano, gli stessi che ha preso in esame il Governo nazionale, e spiega perchè una scure si è abbattuta sui conti del Comune.

 

"Governo e ANCI (associazione nazionale dei comuni), il 19 febbraio hanno concordato diversi criteri per fissare l'obiettivo del Patto di Stabilità. Solo a luglio si è conosciuto che l'obiettivo del 2015, per San Giovanni Teatino, è di 2.128.285 euro, contro quello dell'anno precedente di 1.365.000, sul quale stavamo facendo riferimento per la programmazione finanziaria di quest'anno. Uno duro colpo per noi, sapendo che per trovare le risorse necessarie al rispetto del "patto" avremmo dovuto incrementare le tariffe o tagliare dei servizi.

Com'è ormai noto, la mannaia del Ministero si è abbattuta su San Giovanni Teatino perchè dal 2008 al 2010 l'Amministrazione Caldarelli ha previsto di riscuotere molto di più di quanto i cittadini avrebbero potuto realmente pagare.

In particolare, il Comune di San Giovanni Teatino ha incassato: il 79,3% delle entrate accertate nel 2008, addirittura solo il 65,9% nel 2009 ed appena il 71,6% nel 2010. "Eppure Caldarelli spendeva come se avesse incassato il 100% - commenta amareggiato Marinucci, che aggiunge - nonostante nei miei primi due anni di amministrazione le percentuali siano decisamente migliorate, 102,2 e 90,2, la media complessiva nel quinquennio (2008/2012), è stata bassa e ovviamente il Governo ci obbliga a trovare 750.000 euro più dello scorso anno per erogare gli stessi servizi, o a ridurre la spesa e conseguentemente i servizi essenziali per i cittadini".

Quel che fa più arrabbiare il Sindaco Marinucci è un'altra considerazione. "Esponenti dell'opposizione denunciano che negli anni 2013 e 2014 la mia Amministrazione non è stata più capace di incassare quanto preventivato in bilancio. Ebbene, vorrei far notare due percentuali: 121,18 nel 2013 e 103,26 nel 2014. Quindi, nei primi quattro anni di amministrazione la giunta Marinucci ha sempre avuto entrate superiori alle previsioni, nonostante la crisi economica generale. "Non siamo dei maghi e nemmeno facciamo miracoli: il maggior introito incassato deriva da un'azione di risanamento dei conti e da un'avveduta riduzione delle spese del Comune, 

portate avanti con professionalità e ragionevolezza dalla struttura tecnica e dalla Giunta che, come ogni anno, è riuscita ad effettuare delle stime corrette, senza aumentare le tasse, e che mettono al riparo il nostro Comune da rischi di dissesto finanziario, ma non dagli errori commessi da chi ci ha preceduto. Errori che ora costeranno caro, purtroppo, a tutta la collettività e non solo a chi li ha causati".

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.