29 Nov 2012

Gli allievi del laboratorio di scultura hanno donato al Comune una riproduzione del “Guerriero di Capestrano”

Il successo del corso-laboratorio di scultura, organizzato quest’estate dall’assessorato alla Cultura in concomitanza con l’evento “Sculpere” e frequentato da decine di iscritti, si trasforma in un’associazione che proseguirà il lavoro intrapreso e che ha testimoniato la sua gratitudine al Comune donando una riproduzione del celebre “Guerriero di Capestrano”.

La statua, realizzata dai corsisti sotto la direzione della docente e scultrice Raffaella Bonazzoli, è stata collocata all’ingresso della sala consiliare del municipio.

«Siamo contenti – ha dichiarato il sindaco, Luciano Marinucci – per questa attestazione di gratitudine per un’iniziativa sulla quale abbiamo puntato con convinzione la scorsa estate e che ci ha consentito di avere cinque nuovi monumenti che stiamo per collocare in altrettanti punti strategici della città. In realtà, siamo noi che ringraziamo i corsisti per il loro entusiasmo e la loro passione con i quali ci hanno contagiato e che ha determinato la prosecuzione della loro esperienza nella nuova associazione».

«L’intento di “Sculpere” e del laboratorio annesso – ha aggiunto l’assessore alla Cultura, Alessia Chiacchiaretta – era quello di far conoscere il lavoro che c’è dietro la creazione artistica e di suscitare interesse ed entusiasmo attorno all’arte e alla scultura: due obiettivi pienamente centrati, che ora la neonata associazione degli ex corsisti porterà avanti con la passione che hanno infuso durante le giornate estive del laboratorio».

«La nostra associazione – ha spiegato la scultrice Raffaella Bonazzoli – denominata “Tu…sei arte” effettuerà dei corsi di scultura, disegno, decorazione ceramica, yoga, mettendo a disposizione nei locali dell’ex scuola di via Di Nisio uno “spazio arte” dove, attraverso la realizzazione di opere di arti visive sarà possibile esprimere le proprie unicità in un clima di condivisione e accoglienza. L’inaugurazione si terrà sabato prossimo, 1 dicembre, alle 18.00».

Read 2955 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.