12 Set 2013

«Le tariffe dei servizi comunali sono state rimodulate per un preciso obbligo di legge e sono tarate sui residenti»

«La rimodulazione delle tariffe è stata assunta dal Comune di San Giovanni Teatino sulla spinta di una precisa norma di legge che impone l’innalzamento al 36% della quota di copertura obbligatoria, attraverso la contribuzione dei cittadini, dei servizi erogati dagli enti pubblici»: inizia così la precisazione del sindaco, Luciano Marinucci, in merito alla decisione della giunta municipale di rivedere l’intero sistema delle tariffe dei servizi comunali.

«Di fronte ad una tale necessità – prosegue il primo cittadino – e con la crisi economica che morde sempre di più, abbiamo attuato un redistribuzione che più sociale non poteva essere: da una parte abbiamo doverosamente abbassato le tariffe ai cittadini con redditi bassissimi e mantenuto quelle degli anni scorsi per quelli con redditi bassi, mentre il peso degli aumenti è stato distribuito progressivamente sui redditi molto più alti e per non pesare eccessivamente sui cittadini abbiamo aggiunto due fasce di reddito così da essere ancora più equi.

Come di prassi nel nostro Comune, i non residenti sono stati equiparati alla fascia di reddito più alta, quella che ha avuto gli aumenti maggiori: una consuetudine, del tutto simile a quella in vigore in altre amministrazioni, che punta a salvaguardare i cittadini di San Giovanni Teatino che vivono e pagano tasse ed imposte al nostro ente.

Nonostante gli aumenti per le fasce di reddito più alte, la nostra rimodulazione ci permette di confermare il nostro primato all’interno dell’area metropolitana: abbiamo le tariffe dei servizi più basse del circondario e modulate in maniera equa e solidale, senza contare che esse garantiscono il mantenimento di un alto standard qualitativo e di efficienza che viene universalmente apprezzato». 

Read 3252 times Last modified on Mercoledì, 25 Settembre 2013 09:08
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.