27 Ago 2014

Venerdì 29 agosto si concluderà il 1° International Pianofestival.

 

 

Si chiuderà venerdì 29 agosto a Sambuceto, alle 21:30 in piazza San Rocco, con un concerto e con una cerimonia di premiazione, la prima edizione dell’International Pianofestival, manifestazione musicale organizzata dal Cenacolo della Musica di Catignano in collaborazione con la Scuola Civica Musicale di San Giovanni, in sinergia con partner prestigiosi come il Russian Cultural Centre in Italy, il Mediterranean Centre Of Culture and Art, la storica azienda pescarese Fabbrini, che ha messo a disposizione la sua collezione di pianoforti, e, infine, il Rotary International Club Pescara Ovest

Infatti, all’interno della manifestazione pianistica, è stato organizzato un concorso rivolto ai partecipanti che hanno seguito le masterclass, lezioni di approfondimento musicale che si sono tenute durante la settimana – condotte da maestri internazionali provenienti dalla Russia, dalla Spagna e dalla Germania –  e i cui vincitori saranno premiati durante la serata.

La competizione pianistica vedrà 22 ragazzi, provenienti dall’Italia, dalla Spagna, dalla Germania, dal Giappone e dalla Russia, e suddivisi in tre categorie – bambini (sotto i 12 anni), junior (13 – 17 anni) e senior (18 – 35 anni), sfidarsi a colpi di note in tre intensissimi giorni, dal 27 al 29 agosto, dove metteranno alla prova le loro abilità musicali cimentandosi nell’esecuzione di brani di Mozart, Haydn, Beethoven, Schubert, Clementi, Scarlatti, Bach, Liszt, Chopin e Rachmaninov e altri. Per la categoria “bambini”, i partecipanti sono: Eva Gevorgyan (Russia), Claudia Vento (Italia), Victoria Wachenfeld (Germania), Alessio Falciani (Italia); per quella junior sono: Amalia Asia diGianvittorio (Italia), Anna McCargow (Russia/Inghilterra), Marco Curzi (Italia); infine, la categoria senior vede la partecipazione di: Juan Jose Lorenzo Egea (Spagna), Igor Bardykin (Russia), Mai Omine (Giappone), Alica Müller (Germania), Danila Tomassetti (Italia), Simone de Baptistis (Italia), Lorenzo Micelli (Italia), Marco Martuccio (Italia), Luigi Beta (Italia), Carlo Michini (Italia), Nanao Todo (Giappone), Carmelo di Girolamo (Italia), Natsuki Nishimoto (Giappone), Himiko Yoshida (Giappone), e Luca Lione (Italia).

I vincitori riceveranno un attestato e un premio in denaro: in particolare, alcuni avranno in premio la possibilità di suonare in alcuni concerti previsti per l’anno prossimo a San Giovanni Teatino, a Catignano, a Chieti e a Malta; inoltre, due di essi potranno partecipare, con una borsa di studio, al Festival ClaviCologne a Colonia, in Germania e al Malta International Festival & Competition 2015, a Malta. A consegnare i premi saranno i rappresentanti dei partner del Cenacolo della Musica di Catignano e della Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino.

La serata finale, in cui saranno presenti, oltre che i sostenitori del 1° International Pianofestival, il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, e il primo cittadino di Catignano, Enrico Valentini, non vedrà solo la cerimonia di premiazione, ma anche un concerto in cui suoneranno i vincitori della competizione pianistica, i maestri che hanno tenuto le lezioni durante la settimana e, inoltre, il direttore artistico della Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino, Giuliano Mazzoccante insieme a Antonio Tinelli, noto clarinettista.

«Sono molto lieto – ha commentato il primo cittadino Luciano Marinucci – che San Giovanni Teatino ospiti un evento di tale portata, che è destinato sicuramente a crescere nel tempo. Mi auguro che questa collaborazione tra la Scuola Civica Musicale e il Cenacolo della Musica di Catignano sia sempre così fruttuosa».

«Sono rimasto estasiato dall’organizzazione del 1° International Pianofestival – ha aggiunto il maestro Leonel Morales, pianista spagnolo – e ritengo che Giuliano Mazzoccante, che stimo molto professionalmente e umanamente, abbia compiuto un ottimo lavoro. Ho accettato con gioia l’invito a tenere le masterclass presso la Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino. Credo che l’International Pianofestival crescerà nel tempo e si porrà accanto ai festival di musica classica più importanti di Italia».

 

Read 6881 times Last modified on Giovedì, 04 Settembre 2014 09:10
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.