20 Gen 2014

A San Giovanni Teatino non si paga la mini-Imu

 

Come già comunicato in sede di approvazione del bilancio, i cittadini di San Giovanni Teatino non sono tenuti al pagamento della mini-Imu, che scade il 24 gennaio prossimo. Questo perché l'amministrazione comunale nel corso del 2013 non ha aumentato l'aliquota base sulla prima casa (che resta al 3,9 per mille, la più bassa dell'intera area metropolitana e d'Abruzzo). Altri Comuni, invece, hanno innalzato l'aliquota base con l'intento (poi vanificato dal Governo) di incassare un rimborso maggiore dallo Stato, dovuto dopo la cancellazione dell'Imu sulla prima casa: il Governo però ha stabilito che la maggiorazione venisse coperta al 60% dallo Stato e per il restante 40% dai contribuenti, che quindi entro il 24 gennaio dovranno pagare la cosiddetta mini-Imu.

Read 3449 times Last modified on Mercoledì, 26 Febbraio 2014 12:24
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.