In evidenza

In evidenza (6)

23 Dic 2014

In arrivo SGT Multiservizi

Arriva SGT Multiservizi srl: una nuova municipalizzata che in sostanza sarà il risultato dell'unione di Fb Servizi con Fb Tributi. I dipendenti di Fb Servizi confluiranno nella nuova società, ma le funzioni di direzione, amministrazione e coordinamento esercitate prima dalle due società saranno reinternalizzate. Tra gli obiettivi quello di ottenere consistenti risparmi, anche in considerazione dei trasferimenti statali previsti per il corrente anno a circa 634.000€, mentre nel 2013 erano oltre il milione di €. Il fine dell’operazione è e diminuire il numero di poltrone e dunque tagliare i posti della politica, mantenendo i servizi.

Una scelta necessaria per contenere i costi e rilevato che, si legge nella delibera approvata a maggioranza, sono emerse concrete ipotesi di perdite di esercizio della Fb Servizi, la cui attuale struttura dei costi rende non sostenibile la prosecuzione dell’attività sociale, alla luce dell'attuale volume delle risorse finanziarie a disposizione dell'amministrazione comunale e che ciò rende ineludibile l'assunzione di un processo di razionalizzazione delle spese e di risanamento economico-finanziario delle società partecipate, prevedendo la predisposizione di un nuovo piano industriale e dei conseguenti atti di indirizzo. Contestualmente saranno cedute le partecipazioni societarie in Arpa (€ 520, pari al 2,79% del capitale sociale) e in Banca Popolare Etica (€ 1.667,50, pari allo 0,00006%), per dare seguito ad obblighi normativi. Restano le partecipazioni a San Giovanni Servizi (51%), Aca, Consorzio Comprensoriale del Chietino. I servizi proseguiranno senza interruzioni fino alla nascita della nuova SGT Multiservizi, che dovrà essere comunque operativa entro e non oltre marzo 2015.

18 Dic 2014

Assemblea pubblica sul cavidotto Terna

“Qui non si passa!”. E' il messaggio che l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino ha mandato a tutti i suoi cittadini, in una cartolina, per esprimere il proprio dissenso verso l'attuale progetto Terna che coinvolge Sambuceto. Terna spa è la società proprietaria della Rete elettrica di Trasmissione nazionale, ed ha avviato una serie di progetti per potenziare l'attuale densità di linee elettriche in Abruzzo. Ma la realizzazione dell'elettrodotto con il Montenegro Villanova-Tivat non ha trovato nell'amministrazione del sindaco Luciano Marinucci una sponda amica. Ieri in Comune si è tenuta una prima assemblea, alla quale hanno partecipato cittadini anche di altri Comuni, in particolare rappresentanti di vari comitati contro Terna: tutti accomunati dalla preoccupazione per l'impatto che questo progetto avrà sul futuro dei territori. “Il nostro obiettivo è lo spostamento del tracciato, portandolo tra l'asse attrezzato e l'Aeroporto d'Abruzzo e non più, come attualmente previsto, sull'ex Tiburtina” spiega il sindaco Luciano Marinucci. “Una volta ottenuto questo, rinunceremo a qualsiasi ricorso”. La passata amministrazione ha avallato il passaggio del cavidotto a ridosso delle case e delle attività dell'ex tiburtina, via Muccioli e via Po, per questo il Comune di San Giovanni Teatino ha presentato un ricorso al TAR, un ricorso al Consiglio di Stato e un esposto alla Procura della Repubblica. “E' arrivato il momento in cui tutti noi ci attiviamo per bloccare il passaggio del cavidotto Terna davanti alle nostre case ed aziende” prosegue il sindaco Luciano Marinucci. “Un'opera che porterà incertezze circa le ricadute e forti disagi, oltre che vincoli, a gran parte del nostro territorio”. Dall'incontro sono uscite fuori alcune proposte: l'attivazione di un gruppo Facebook in collegamento con gli altri comitati, la creazione di un comitato regionale che raccolga le proteste spontanee nate localmente, forme di manifestazione e protesta coordinate lungo le vie del tracciato. Chiunque voglia informarsi può contattare la segreteria del Comune. Secondo Terna, complessivamente i lavori per la realizzazione dell'elettrodotto dureranno tre anni. Il protocollo di intesa con Terna del novembre 2010, firmato per il Comune di San Giovanni Teatino dall'allora sindaco Verino Caldarelli, prevede come compensazione l'impegno “per quanto tecnicamente fattibile” a realizzare l'interramento dell'elettrodotto 132 Kv FS Pescara - FS Roseto, nel tratto compreso tra via Zurigo e via Verdi. Le scelte del passato stanno condizionando anche l'iter dei ricorsi, anche perché l'amministrazione Caldarelli non ha partecipato a nessuna delle tre conferenze dei servizi convocate sull'argomento. Già allora Giorgio Di Clemente, Marco Cacciagrano e Alessandro Feragalli, consiglieri di minoranza, chiesero invano la convocazione di un consiglio comunale per affrontare il problema. 

 

Martedì 23 dicembre 2014

 

struzzo

17 Dic 2014

Garanzia Giovani - Tirocini extracurriculari

La Regione Abruzzo ha pubblicato l'avviso per la presentazione delle candidature da parte di soggetti pubblici e privati interessati ad attivare tirocini formativi extracurriculari, in favore di giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni iscritti al programma Garanzia Giovani. 

Possono ospitare tirocinanti anche datori di lavoro privati che non hanno dipendenti a tempo indeterminato, purché titolari di una struttura organizzativa caratterizzata dal loro apporto di lavoro diretto.

Vengono finanziati tirocini della durata di 6 mesi e minima di due mesi. E' riconosciuta al tirocinante un'indennità mensile di €600,00.

I soggetti ospitanti sono tenuti ad assicurare il tirocinante contro gli infortuni sul lavoro presso l'INAIL, nonché ad assicurarlo presso compagnie assicurative operanti nel settore ai fini della responsabilità civile verso terzi.

Si potranno attivare fino al 01/12/2015.

MODALITA' PER LA PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE.

I datori di lavoro che intendano manifestare il proprio interesse devono inviare, tramite raccomandata A/R delle Poste Italiane ovvero a mezzo corriere o poste private con prova di consegna, la propria candidatura utilizzando il modello "ALLEGATO 1" in formato cartaceo e su supporto informatico (CD/DVD), con allegata la fotocopia del documento di riconoscimento, al seguente indirizzo: REGIONE ABRUZZO - Direzione Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali - Viale Bovio n°425 - 65124 Pescara (PE).

Le candidature devono essere inviate a far data dal 15/12/2014 e fino al 3/10/2015.

Per informazioni ulteriori: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; telefono: 0871/403704

 

03 Dic 2014

Musicoterapia e disagio

LOCANDINA MTeDISAGIO

 

02 Dic 2014

Christmas Talent

xmas

 

24 Nov 2014

Via Roma

Via Roma oggi è una strada non sicura e i residenti si lamentano, perché non possono raggiungere il centro a piedi o in bicicletta senza sentirsi in pericolo. Ma l'amministrazione del sindaco Luciano Marinucci è pronta a risolvere la situazione, con quello che sarà il primo di una serie di interventi destinati a caratterizzare la seconda metà del mandato. Previsti per Via Roma una pista ciclabile con asfalto colorato, nuovi marciapiedi, posti auto e il potenziamento della canalizzazione delle acque bianche. “L'incontro con i cittadini ed i tecnici è stato utile e proficuo, sono state esaminate insieme a loro tutte le problematiche e le soluzioni da tradurre all'interno del progetto definitivo” ha spiegato l'assessore Massimiliano Bronzino. Previsti anche posti auto, dall'altezza di via Machiavelli, dove il progetto prevede l'interruzione della pista ciclabile: l'area dedicata alle due ruote, infatti, servirà a formare un'arteria di collegamento con il costruendo parco cittadino in via Quasimodo per unirsi in futuro con la pista ciclabile il cui progetto è già stato depositato e che collegherà il centro con gli impianti sportivi fino alla scuola di Dragonara. Via Roma sarà anche predisposta per la futura attivazione del senso unico, che però in una prima fase non sarà introdotto: “è necessario” chiarisce Bronzino “attivare la viabilità alternativa, altrimenti il rischio è di peggiorare la situazione”. Soddisfatto il vice sindaco Giorgio Di Clemente: “Da tempo si parla di Via Roma, finalmente siamo arrivati al momento del fare. L'incontro con i cittadini è stato molto positivo, anche perché è uscita fuori una volontà unanime”.

P1200991

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.