Notizie e Comunicati

Notizie e Comunicati (237)

Si è tenuta questa mattina, 13 agosto, presso la prefettura di Chieti il tavolo tecnico interistituzionale per la definizione della segnaletica e del piano traffico in vista dell’apertura del punto vendita Ikea in zona Dragonara, fissata al 29 agosto prossimo.

Domani sera, lunedì 13 agosto, una parte di piazza San Rocco, chiusa ormai da mesi per i lavori di realizzazione dello spazio architettonico progettato da Mario Botta ma fermi da febbraio, sarà riaperto alla fruizione della cittadinanza: dopo, infatti, la riconsegna del cantiere al Comune, l'amministrazione ha effettuato un'attenta opera di ripulitura della parte non interessata ai lavori e domani sera essa ospiterà l'esibizione della “Gianna Nannini tribute band”.

Trovare altre aree da adibire a parcheggio per la giornata dell’inaugurazione di Ikea, il prossimo 29 agosto, ed utilizzarle anche almeno per i primi quattro finesettimana successivi: è stata questa l'esortazione che è giunta al termine del vertice presieduto questa mattina dal prefetto di Chieti, Fulvio Rocco De Marinis, che ha riunito, insieme al collega di Pescara, i sindaci e i rappresentanti dei Comuni di San Giovanni Teatino, Chieti, Pescara, Spoltore e Cepagatti e delle Province di Chieti e Pescara.

Sarà inaugurata questa sera alle 20.30 la nuova piazza Municipio, realizzata con un lavoro di appena venti giorni: a tagliare il nastro sarà il sindaco, Luciano Marinucci, insieme a tutta l'amministrazione comunale.

Il nuovo “salotto” del centro cittadino, che diventerà il cuore delle manifestazioni di “Sangiò Estate” e delle feste patronali della settimana prossima, sarà interamente pedonalizzato, con nuove comode panchine e tanto verde pubblico in più, per permettere la fruizione da parte di grandi e piccini.

«A me sembra che le lacrime di coccodrillo le stiano versando i rappresentanti dei commercianti e degli esercenti: dov’erano quando si progettava l’insediamento dell’Ikea?»: così il sindaco, Luciano Marinucci, difende la sua posizione di aver convocato un tavolo interistituzionale per gestire la complicata fase dell’apertura del megastore della società svedese con le prevedibili conseguenze sul traffico del casello autostradale Chieti-Pescara Ovest.

“Riflessioni sull’arte”: è questo il titolo della serata speciale che domani, 2 agosto, si aprirà in largo Wojtyla per celebrare le tante iniziative artistiche presenti sul territorio di San Giovanni Teatino in questo 2012.

Invitare i prefetti di Chieti e Pescara a verificare la possibilità di ritardare l’apertura del punto vendita Ikea (fissata al 29 agosto prossimo) fino alla disponibilità della nuova bretella viaria in corso di completamento in contrada Buccieri di Cepagatti, e in caso negativo, ad adottare tutte le misure necessarie per garantire il rispetto dell’ordine pubblico, l’incolumità pubblica e privata (anche in relazione all’elevato grado di inquinamento che ne deriverà) e la gestione di un traffico regolare; proporre alla Società Autostrade e all’ANAS la chiusura temporanea dell’uscita del casello autostradale Chieti-Pescara Ovest al fine di gestire l’emergenza collegata all’apertura del punto vendita; attivare un tavolo tecnico per definire un nuovo assetto strategico dell’area metropolitana Chieti-Pescara, con la previsione della definitiva delocalizzazione del casello che insiste sul territorio di Dragonara: sono queste le proposte emerse questa mattina nella riunione, convocata dal sindaco, Luciano Marinucci, che ha visto attorno al tavolo i rappresentanti istituzionali delle Province di Chieti e Pescara (i presidenti Enrico Di Giuseppantonio e Guerino Testa), dei Comuni di Chieti (il sindaco Umberto Di Primio), Pescara (il vicesindaco Berardino Fiorilli), Cepagatti (il sindaco Francesco Cola), Spoltore (il vicesindaco Enio Rosini).

“Arte in città, arte per la città”: è questo lo slogan con il quale si è aperta questa mattina “Sculpere”, il primo simposio internazionale di scultura, promosso dal Comune e che vede la partecipazione di cinque artisti di fama internazionale che lavoreranno per dieci giorni consecutivi alla realizzazione di cinque opere che saranno poi donate alla cittadinanza ed andranno ad abbellire le piazze della città.

Anche il Comune di San Giovanni Teatino, in partnership con quello di Pescara, firmatario del protocollo d'intesa per la gestione urbanistica del comparto Sambuceto-Fontanelle, partecipa al programma europeo URBACT finanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale (FESR) per creare un piano di azione locale di rilancio di zone o quartieri svantaggiati della città. Il metodo di lavoro è quello di formare un forum delle città che, scambiandosi esperienze e buone pratiche di pianificazione e governo del territorio, acquisiscano conoscenze e strumenti per migliorare i processi decisionali.

Uno scultore giapponese, uno argentino, un altro sloveno e due colleghi italiani da domani si cimenteranno per una settimana con la creazione di cinque opere d’arte che rimarranno al patrimonio artistico della città: è il simposio internazionale di scultura “Sculpere” che si terrà nell’ampio cortile della scuola media in largo Wojtyla.

Per presentare l’iniziativa, che ha coinvolto anche gli studenti delle scuole dell’obbligo di San Giovanni Teatino, si terrà una conferenza stampa domani mattina, 26 luglio, alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Comune, in piazza Municipio 18 (secondo piano). Parteciperanno il sindaco, Luciano Marinucci, l’assessore alla Cultura, Alessia Chiacchiaretta, l’assessore al Turismo e Manifestazioni, Paolo Cacciagrano, e i cinque artisti protagonisti della manifestazione

Pagina 12 di 17

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.