09 Dic 2014

Come calcolare la TASI e pagare la seconda rata (e tutti i documenti sulla Tari)

Ricordiamo ai cittadini che la seconda rata della TASI (tassa sui servizi indivisibili) va pagata entro il 16 dicembre 2014 e la FbTributi non invierà alcun bollettino per il pagamento poiché, come l'IMU, la legge prevede la dichiarazione del proprietario e l'autoliquidazione tramite F24.

Per calcolare l'importo della TASI si può utilizzare il calcolatore online messo a disposizione dal sito "Amministrazioni Comunali" che si può raggiungere cliccando qui, oppure ci si può rivolgere ai centri di assistenza fiscale.

Il codice tributo da inserire nel modello F24 è 3958, così come deliberato nella risoluzione 146/E dell'Agenzia delle Entrate, in data 24 aprile 2014.

Per la Tari: Fb Tributi considera "effettuati per tempo" (quindi senza l'aggiunta di more o interessi) anche i versamenti eseguiti entro e non oltre il 9 dicembre 2014, anche se la scadenza di pagamento del saldo Tari è al 30 novembre 2014.

 

 

Pubblicato in Comunicati
20 Nov 2014

Saldo Tari

Scandenze cadenzate per agevolare il pagamento delle tasse: è la scelta amministrativa del Comune di San Giovanni Teatino che il consigliere Rosario Cicellini rivendica. "A differenza di quanto accaduto in altri Comuni" chiarisce il consigliere "siamo riusciti a diluire le scadenze della Tari, che i cittadini pagano in tre rate, maggio, settembre e il saldo a novembre". In altre realtà, ad esempio Pescara, la concomitanza delle scadenze tra Tari e Irpef ha portato al cumulo degli importi, con i disagi in questi giorni al centro delle cronache. "Fb Tributi ha inviato una lettera ai cittadini per spiegare come pagare" aggiunge Cicellini "dato che per ragioni di sicurezza non è più possibile pagare alla Fb Tributi: ci si può rivolgere però in banca o in uno sportello postale ed effettuare il servizio gratuitamente, senza costi per il versamento". Inoltre Fb Tributi considera "effettuati per tempo" (quindi senza l'aggiunta di more o interessi) anche i versamenti eseguiti entro e non oltre il 9 dicembre 2014, anche se la scadenza di pagamento del saldo Tari è al 30 novembre 2014.

Pubblicato in Comunicati
24 Apr 2014

Approvata la delibera sulla Tassa sui Rifiuti (TARI)

Nella seduta del 23 aprile scorso il Consiglio comunale ha determinato, come prescrive la legge, il numero delle rate, la scadenza e le modalità di riscossione della TARI, la nuova tassa sui rifiuti, che è una delle tre componenti della IUC, Imposta Unica Comunale (che al suo interno ha la tassa sugli immobili, ex Imu, e quella sui servizi indivisibili, come pubblica illuminazione e manutenzione stradale).

La TARI dovrà essere pagata in tre rate: 40% entro il 30 maggio, 30% entro il 30 settembre e il restante 30% a conguaglio entro il 30 novembre.

In allegato la delibera completa.

Pubblicato in Affari Finanziari

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.