24 Nov 2014

Via Roma

Via Roma oggi è una strada non sicura e i residenti si lamentano, perché non possono raggiungere il centro a piedi o in bicicletta senza sentirsi in pericolo. Ma l'amministrazione del sindaco Luciano Marinucci è pronta a risolvere la situazione, con quello che sarà il primo di una serie di interventi destinati a caratterizzare la seconda metà del mandato. Previsti per Via Roma una pista ciclabile con asfalto colorato, nuovi marciapiedi, posti auto e il potenziamento della canalizzazione delle acque bianche. “L'incontro con i cittadini ed i tecnici è stato utile e proficuo, sono state esaminate insieme a loro tutte le problematiche e le soluzioni da tradurre all'interno del progetto definitivo” ha spiegato l'assessore Massimiliano Bronzino. Previsti anche posti auto, dall'altezza di via Machiavelli, dove il progetto prevede l'interruzione della pista ciclabile: l'area dedicata alle due ruote, infatti, servirà a formare un'arteria di collegamento con il costruendo parco cittadino in via Quasimodo per unirsi in futuro con la pista ciclabile il cui progetto è già stato depositato e che collegherà il centro con gli impianti sportivi fino alla scuola di Dragonara. Via Roma sarà anche predisposta per la futura attivazione del senso unico, che però in una prima fase non sarà introdotto: “è necessario” chiarisce Bronzino “attivare la viabilità alternativa, altrimenti il rischio è di peggiorare la situazione”. Soddisfatto il vice sindaco Giorgio Di Clemente: “Da tempo si parla di Via Roma, finalmente siamo arrivati al momento del fare. L'incontro con i cittadini è stato molto positivo, anche perché è uscita fuori una volontà unanime”.

P1200991

Pubblicato in In evidenza
28 Ago 2014

Inizio dei lavori di riqualificazione in via Roma

 

In riferimento all’abbattimento degli alberi in via Roma, così come da relazione fitostatica, effettuata dallo studio Agro-Fur Consulting di Carlo Massimo Rabottini con sede in via Ciancetta, 25 in San Giovanni Teatino, si mettono in evidenza i motivi della decisione che ha portato tale lavoro, indispensabile sia per il serio rischio di caduta accidentale degli alberi malati, con conseguente pericolo per persone, veicoli, abitazioni, etc., sia per l’inesistenza di marciapiedi, invasi dalle radici, che con la loro forza stanno provocando seri danni ai recinti delle abitazioni (in alcuni casi, i cancelli non funzionano): ad oggi è ancora in corso la perizia su altri alberi, sia per valutare altre malattie sia l’eventuale pericolo, e valutare così la necessità di altri lavori.

Da tempo, tanti cittadini hanno lamentato l’impossibilità di percorrere in sicurezza tale via per i marciapiedi, come sopradetto, ormai inesistenti, obbligandoli pertanto a camminare lungo il ciglio della strada, essendo così in costante e serio pericolo.

Si porta a conoscenza che entro ottobre inizieranno i lavori in via Quasimodo dove, come precedentemente annunciato, sorgerà un immenso parco in cui verrà effettuata una piantumazione con alberi di alto e medio fusto, dove, oltre alle 120 piante già programmate, verrà rimpiazzato il numero di alberi tagliati in via Roma.

Inoltre, è stata avviata la fase progettuale finale per valutare e approvare il progetto che darà il via alla gara di appalto e ai lavori che partiranno all’inizio del 2015 per la riqualificazione di via Roma, sia in termini di viabilità che di sicurezza: i lavori comprenderanno la costruzione di un tratto di pista ciclabile, che collegherà il centro con via Quasimodo, e di un marciapiede da un lato e la ripiantumazione degli alberi dal lato opposto, posti auto dove possibile; sarà mantenuto il doppio senso di marcia, così come richiesto da numerosissimi cittadini, residenti e non.

Il costo dei lavori di riqualificazione di via Roma ammonta a 680.000 €: tale opera prevede un importante tratto della via in oggetto, la stessa verrà ampliata come prolungamento d’opera sia con l’utilizzo dell’eventuale ribasso d’asta che con programmazione di ulteriori prelievi dal capitolo “opere pubbliche”.

Si allega la relazione fitostatica dello studio Agro - Fur Consulting.

Pubblicato in Comunicati

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.