16 Dic 2014

Il parcheggio della Cittadella dello Sport

E' stato inaugurato domenica mattina, 14 dicembre, il parcheggio della Cittadella dello Sport. Un'opera molto attesa soprattutto perché andrà a risolvere il problema del parcheggio selvaggio nei fine settimana, quando la presenza dei vari enti sportivi rendeva del tutto insufficienti i posti auto presenti nelle vicinanze delle strutture sportive. Soddisfatto il vice sindaco Giorgio Di Clemente: "Considerato che la situazione precedente poteva creare delle situazioni di pericolo per gli automobilisti e i pedoni, abbiamo deciso di anticipare questa apertura anche se l'opera va ancora completata. In particolare l'illuminazione sarà potenziata e vanno sistemati gli ultimi particolari, ma già adesso l'opera è pienamente fruibile".

Pubblicato in Comunicati
10 Dic 2014

Il nuovo parco in via Quasimodo

Partono i lavori in via Quasimodo per il nuovo parco. Oggi è iniziata la demolizione degli spalti, affidata all'impresa Diodato srl di San Giovanni Teatino: il cantiere interesserà un'area grande quanto il campo sportivo, dove arriveranno 120 alberi, aree attrezzate per l'esercizio fisico, panchine. La ditta ha vinto l'appalto per un importo contrattuale di € 37.945,01. I materiali di risulta della demolizione saranno riutilizzati per la realizzazione di un percorso vita di 960 metri e del viale principale. Il parco è uno dei progetti destinati a caratterizzare di più l'amministrazione Luciano Marinucci: è stato infatti previsto dove la vecchia Giunta voleva palazzine per 120 appartamenti. "Qui nascerà un parco strappato al cemento, per questo impianteremo un albero al posto di ogni abitazione che si voleva fare. Gli alberi qui andranno anche a compensare quelli che verranno tolti da via Roma per consentire la messa in sicurezza della strada" ricorda Marinucci. Nel 2011 era già pronto il contratto di cessione che avrebbe portato alla nascita del nuovo quartiere residenziale: Marinucci si è rifiutato di firmarlo. "Non abbiamo bisogno di altro cemento, ma di spazi verdi lontani dal traffico e sicuri per i nostri figli e i nostri anziani" prosegue il sindaco. “Abbiamo mantenuto una promessa, chiaramente grazie a tutte la collettività per la quale oggi ogni lavoro pubblico rappresenta un sacrificio”. “E’ veramente un orgoglio essere presente in una giornata che resterà nella storia della nostra comunità” aggiunge il vice sindaco Giorgio Di Clemente. Il cronoprogramma prevede sei lotti: il primo è partito oggi, e si concluderà con l’area del cantiere totalmente ripulita dalle strutture del vecchio campo sportivo. A seguire la realizzazione di una nuova recinzione, parcheggi, marciapiedi, sottoservizi, percorso vita di circa 1 km , piazza d'ingresso e viale centrale di 390 metri , area bambini, aree sportive (tra queste anche aree skateboard e arrampicata). “A gennaio partirà il secondo lotto” conclude il vice sindaco “ci aspettiamo che il cantiere venga chiuso entro l’estate”. Tutta l'area sarà illuminata da una serie di fari.

Pubblicato in Comunicati
24 Nov 2014

Via Roma

Via Roma oggi è una strada non sicura e i residenti si lamentano, perché non possono raggiungere il centro a piedi o in bicicletta senza sentirsi in pericolo. Ma l'amministrazione del sindaco Luciano Marinucci è pronta a risolvere la situazione, con quello che sarà il primo di una serie di interventi destinati a caratterizzare la seconda metà del mandato. Previsti per Via Roma una pista ciclabile con asfalto colorato, nuovi marciapiedi, posti auto e il potenziamento della canalizzazione delle acque bianche. “L'incontro con i cittadini ed i tecnici è stato utile e proficuo, sono state esaminate insieme a loro tutte le problematiche e le soluzioni da tradurre all'interno del progetto definitivo” ha spiegato l'assessore Massimiliano Bronzino. Previsti anche posti auto, dall'altezza di via Machiavelli, dove il progetto prevede l'interruzione della pista ciclabile: l'area dedicata alle due ruote, infatti, servirà a formare un'arteria di collegamento con il costruendo parco cittadino in via Quasimodo per unirsi in futuro con la pista ciclabile il cui progetto è già stato depositato e che collegherà il centro con gli impianti sportivi fino alla scuola di Dragonara. Via Roma sarà anche predisposta per la futura attivazione del senso unico, che però in una prima fase non sarà introdotto: “è necessario” chiarisce Bronzino “attivare la viabilità alternativa, altrimenti il rischio è di peggiorare la situazione”. Soddisfatto il vice sindaco Giorgio Di Clemente: “Da tempo si parla di Via Roma, finalmente siamo arrivati al momento del fare. L'incontro con i cittadini è stato molto positivo, anche perché è uscita fuori una volontà unanime”.

P1200991

Pubblicato in In evidenza

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.